Strict Standards: Declaration of bBlog::display() should be compatible with Smarty::display($resource_name, $cache_id = NULL, $compile_id = NULL) in /web/htdocs/www.laparola.net/home/blog/bblog/inc/bBlog.class.php on line 993
Exegetical Commentary on the New Testament - Bibbia Blog

17 December, 2010

Exegetical Commentary on the New Testament

Exegetical Commentary on the New Testament di Grant Osborne

(English text is below the Italian)

Ho ricevuto una copia di questo commentario da recensire. La mia prima impressione: è un commentario GRANDE. È fisicamente più grande di tutti gli altri commentari che possiedo su un libro della Bibbia, e 1154 pagine sono tante. Ci sono due motivi per questo, e questi due motivi sono le due caratteristiche principali del commentario.

Prima di tutto, il libro è leggibile, nel senso che ci sono tanto spazio sulle pagine, un font chiaro e grande, distinzioni chiare fra le sezioni con sottotitoli, ecc. Questi aspetti rendono il libro più facile da leggere e usare da altri commentari, ma creano un libro più grande per la stessa quantità di testo.

Secondo, lo scopo del commentario è di aiutare predicatori ed altri insegnanti della Bibbia. Questo significa che per ogni sezione del testo biblico, c'è il contesto letterario, il punto principale, la struttura e forma letteraria, la struttura, una spiegazione versetto per versetto (e a volte parola per parola), e alcuni punti di applicazione. Tutto ciò è necessario per un predicatore. La maggior parte dei commentari ha solo una o due di queste parti, cioè solo una spiegazione del testo, o solo un riassunto, o solo applicazioni per oggi. Questo commentario cerca di fare tutto – e ci riesce. Che naturalmente crea un commentario GRANDE.

(In English)

I received a review copy of this commentary in the post. My first impression: it is a BIG commentary. It is physically larger than any other commentary I have on a single book, and 1154 pages are a lot. There are two reasons for this, and the two reasons are the two main characteristics of the commentary.

First of all, the book is readable, in the sense that there is a lot of white space on the pages, a large clear type face, clear distinctions of the sections with subtitles, etc. These aspects make the commentary a lot easier to read and use than normal commentaries, although they do create a larger book for the same amount of text.

Second, the aim of the commentary is to help preachers and other teachers of the Bible. This means that for each section of the Biblical text, there is the literary context, the main point, the structure and literary form of the text, an outline, a verse by verse (and sometimes word by word) explanation of the text, and some application points. All of which are needed by a preacher. Most other commentaries have only one or two of these parts, that is just an explanation of the text, or just a summary, or just applications for today. This commentary tries, and succeeds, to do it all. Which of course makes for a BIG commentary.

Spedito 10 anni, 8 mesi fa il 17 December, 2010

Commenti non sono permessi a questo messaggio.