Dio approva la poligamia e i concubine?

Genesi 4:19

Nella Bibbia ci sono diverse descrizioni di uomini che ebbero più di una moglie allo stesso tempo, o una o più concubine oltre alla moglie (elencati nel paragrafo seguente). Ma rimangono solo descrizioni di quello che quelle persone fecero; la Bibbia in nessun brano approva questo comportamento. Anzi, ogni caso succede dopo il comando di Dio in Gen 2:24: "L'uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e saranno una stessa carne" (vedi anche 1Cor 7:2). Naturalmente, Dio può usare gli sbagli umani come la poligamia per compiere i suoi propositi, senza approvarli.

Alcuni casi di poligamia descritti nella Bibbia sono: Lamec (Gen 4:19); forse i figli di Dio (Gen 6:2; vedi il commento su Genesi 6:1-5); Abraamo (Gen 16:3; vedi il commento su Genesi 16:1-4); Naor (Gen 22:24); Esaù (Gen 26:34; 28:6-9; 36:1-5; 9-10); Giacobbe (Gen 29:25-30); Gedeone (Giudic 8:31); probabilmente Iair, Ibsan, e Abdon (Giudic 10:3-4; 12:8-9; 12:13-14); Sansone (Giudic 14; 16); Elcana (1Sam 1:1-2); Saul (2Sam 12:7-8; 21:8); Davide (2Sam 5:13; 20:3; 1Cr 3:1-9; 14:3); Salomone (1Re 11:1-4; addirittura 700 mogli e 300 concubine, che però fecero volgere il suo cuore verso altri dèi, come Dt 17:17 aveva avvertito); Roboamo (2Cr 11:18-23); Abiia (2Cr 13:21); Ieoram (2Cr 21:14,17); Ioas (2Cr 24:3). Non sono mai approvati per la loro condotta; anzi spesso è nel contesto di ribellione contro Dio, dell'abuso di un potere assoluto (senza considerare che nessun potete umano è assoluto, c'è sempre Dio sopra di noi), e della descrizione delle conseguenze negative della poligamia.

Ci sono quattro brani che a volte sono usati per sostenere la legalità della poligamia, ma in realtà non lo fanno. Es 21:7-11 descrive il caso quando un uomo sposa un'altra donna dopo aver deciso di sposare una serva che in seguito non sposa, non sono due moglie contemporanee; Lev 18:18 proibisce un caso di poligamia senza approvare altri tipi; Dt 21:15-17 regola la poligamia, senza approvarla, come Dt 24:1-4 regola il divorzio che era contrario alla volontà di Dio (Mt 19:1-9) e Dt 23:18 regola la prostituzione; 2Sam 12:7-8 sembra un modo di dire per spiegare che Dio ha dato tutto a Davide, siccome non c'è nessuna evidenza che Davide effettivamente prese le due mogli di Saul.