Quando fu scritto il libro dei Giudici?

Giudici 18:30

Questo versetto parla dei sacerdoti della tribù dei Daniti fino al giorno in cui gli abitanti del paese furono deportati. Se si riferisce alla deportazione di Israele nel 723 a.C., significherebbe che il libro fu scritto molto dopo il tempo dei giudici (dal 1380 al 1050 all'incirca). Però, il versetto potrebbe riferirsi invece alla deportazione della tribù di Dan dal loro paese, che sarebbe potuto accadere poco tempo dopo. Infatti ci sono pochissimi riferimenti alla tribù di Dan e a Daniti dopo il libro dei Giudici.

C'è comunque un'altra possibilità, che il libro fosse scritto poco dopo il tempo dei giudici, e che una redazione posteriore aggiunse qualche dettaglio per aggiornare il testo ad un tempo posteriore. Questo processo è sicuramente successo al libro di Genesi, che per descrivere la città di Lais/Dan usa il nome dato al tempo dei giudici (Gen 14:14; Giudic 18:29), e presumibilmente anche al libro di Deuteronomio che include una descrizione della morte di Mosè (Dt 34).