Il numero degli Israeliti non era troppo grande?

Numeri 1:1-4

Nel censimento di Israele all'inizio del secondo anno dopo l'esodo, c'erano 603550 adulti maschi (Num 1-4). Quasi 40 anni più, in un secondo censimento, il numero era 601730 (Num 26). Questi numeri sembrano alti; difficilmente il deserto di Sinai poteva sostenere per 40 anni circa 2 milioni persone, aggiungendo le donne e i bambini.

Una soluzione proposta nel passato è che 'elep, la parola ebraica per "mille", vuole dire anche "famiglia" nel senso di famiglia allargata, come in Giudic 6:15. Altri numeri alti o improbabili nella Bibbia possono essere spiegati in questo modo. Ma non è il caso con questi numeri, perché Es 38:25-26 afferma che, quando ogni adulto maschio diede un mezzo siclo, c'erano 301775 sicli - contando i soldi invece delle persone, 'elep deve essere "mille" e non "famiglia". Anche Es 12:37 ha un numero simile per la popolazione di Israele.

Quello che dobbiamo affermare è che era impossibile che 2 milioni persone (ed anche il bestiame) fossero sostenute dal deserto per 40 anni. Invece, quello che la Bibbia dice è che furono sostenute da Dio stesso con mezzi miracolosi. Non è un tentativo disperato per spiegare un fatto difficile, ma proprio quello che la Bibbia afferma per sottolineare che il sostenimento, come la salvezza, del popolo di Dio dipende solo da lui. Per esempio, ricevettero la manna ogni giorno, da 45 giorni dopo l'esodo (Es 16) fino a quando si stabilirono nella Palestina (Es 16:35; Gios 5:12). Dio diede agli Israeliti anche acqua (Es 17:6; Num 20:11; 1Cor 10:4), carne (Es 16:13; Num 11:31), e vestiti che non si logoravano (Dt 29:4).