Perché questo libro è nella Bibbia se Dio non è nemmeno nominato?

Ester 1:1

Il fatto che Dio è nominato in un libro non è un criterio affinché sia accettato come Parola di Dio. Quello che è importante è che il libro è respirato da Dio. In ogni caso, anche se Dio non è mai nominato, è chiaro che secondo l'Autore del libro Dio era sempre presente nella storia, guidando gli eventi e le persone affinché la sua volontà sarebbe stata compiuta. Infatti, il messaggio di Ester è reso anche più forte proprio dall'assenza di alcun riferimento a lui. Tutte le persone sembrano di agire secondo i propri desideri. Il potere sembra di appartenere al re del più grande impero della storia fino a quel momento. Non ci sono eventi sovrannaturali che non possono essere spiegati in altri modi. Eppure, la provvidenza di Dio usa le persone, i poteri e gli eventi naturali per compiere la sua perfetta volontà. Il versetto chiave è Est 4:14: "se oggi tu taci, soccorso e liberazione sorgeranno per i Giudei da qualche altra parte... e chi sa se non sei diventata regina appunto per un tempo come questo?" Cioè, Dio fece in modo che Ester diventasse la regina affinché potesse salvare i Giudei. Ma anche se Ester non lo facesse, farebbe comunque parte del piano di Dio, che salverebbe i Giudei in un altro modo. Questo messaggio è molto importante per noi oggi. Anche se le persone agissero secondo i propri piani, anche se Dio non fosse menzionato esplicitamente nella sfera pubblica, ed anche se non vedessimo interventi miracolosi di Dio, sappiamo che Dio è presente e sta agendo per compiere la sua volontà nel nostro mondo anche adesso.

iqh08c - 6ggped - rgs1k9 - ykbz2j - xgafrz - 4rsa7i - 818x2o - x2qvgn