Dio crea il male?

Isaia 45:7

Anche se alcune versioni traducono il versetto in questo modo, è meglio tradurre che Dio crea l'avversità, la sciagura o la calamità. Similmente in Lam 3:38. Infatti l'opera di Dio è perfetta e giusta, e lui stesso è giusto e retto e non prende piacere nell'empietà (Dt 32:4; Sal 5:4; Mt 5:48). Ma questo versetto dice che anche le nostre difficoltà vengono da Dio. Per molti, questo rimane un problema. Ma in realtà è un gran conforto nelle difficoltà e nei problemi. La Bibbia rinnega il dualismo, che ci sono due poteri che combattono nell'universo, il bene e il male. Dio, invece, è Dio di tutto, e tutto è sotto il suo controllo. Le calamità che sperimentiamo sono permesse o, a volte, addirittura mandate da Dio, per il suo buon e perfetto proposito - fanno bene, anche se è spesso difficile per noi percepire come qual è lo scopo delle difficoltà per Dio. Anche il male è utilizzato da Dio per i suoi propositi, senza che Dio sia contaminato dal male né che lui sia la sua origine o causa.

Per simili brani, vedi i commenti su 1Cronache 21:1; Isaia 10:5-6; Abacuc 1:5-6.