Quando fu il censimento al tempo della nascita di Gesù?

Luca 2:1-2

Luca racconta che Giuseppe e Maria andarono a Betlemme, dove Gesù nacque, a causa di un censimento in tutto l'impero romano ordinato da Cesare Augusto, e che questo fu il primo censimento fatto quando Quirinio era governatore della Siria. Dall'altra parte, secondo Matteo Gesù nacque durante il regno di Erode il Grande. Giuseppe Flavio non menziona un censimento fatto durante il regno di Erode (che morì nel 4 a.C.), ma parla di un censimento fatto da Quirinio nel 7 d.C. all'incirca (Antichità 17.13.5). Questo potrebbe sembrare un problema.

Ma in realtà Luca 2:2 dice che era durante il primo censimento sotto Quirinio, e in Atti 5:37 si riferisce al censimento del 7 d.C., che sarebbe quindi il secondo. Siccome i Romani spesso facevano i censimenti ogni 14 anni, ciò significherebbe che il primo si svolse nel 7 a.C. all'incirca, che corrisponderebbe alla cronologia di Matteo.

Questa soluzione crea però un secondo problema. Secondo Tertulliano in Adversus Marcionem 4.19, Saturnino era governatore della Siria dal 9 al 6 a.C., e Quintilio Varo dal 7 a.C. al 4 d.C. Quirinio diventò governatore nel 6 d.C. In realtà Lu 2:2 non dice che era governatore, ma che era il capo o responsabile per la Siria. Sappiamo che era un ufficiale militare importante nella regione in quel periodo. È possibile che Cesare Augusto lo abbia reso responsabile per il censimento durante il periodo di transizione fra i due governatori della Siria, ma semplicemente non lo sappiamo. Non abbiamo abbastanza informazioni sugli ufficiali della regione a quel tempo per sapere esattamente quello che Quirinio fece. Per questo motivo non c'è una contraddizione fra il racconto di Luca e i dati storici, solo una mancanza di dati storici per sapere come interpretare Luca in modo preciso. Anche la mancanza di un riferimento al censimento in tutto l'impero in altre fonti storiche non è un problema. Molti fatti storici sappiamo da una fonte storica sola, e non per questo ci sono dei problemi o la fonte è per forza sbagliata.

Ci sono anche delle soluzioni alternative. Nella prima, la parola "primo" in Luca 2:2 viene tradotta invece "prima", che è possibile, cioè, "Questo fu il censimento prima che Quirinio fosse il governatore della Siria". Sarebbe scritto così, per non fare confusione con il famoso censimento che Quirinio fece nel 7 d.C. Un'altra traduzione possibile è "primario" o "principale" (il senso che ha in versetti come Mc 12:28; Lu 15:22). La frase diventerebbe, "Questo censimento diventò più importante quando Quirinio era governatore della Siria", quando il secondo censimento (menzionato in Giuseppe Flavio e in Atti), che seguì il primo, era la causa di una ribellione da parte dei Giudei.

iqh08c - 6ggped - rgs1k9 - ykbz2j - xgafrz - 4rsa7i - 818x2o - x2qvgn