Geremia

1. Un capo di una casa patriarcale della tribù di Manasse (1); un uomo forte e valoroso 1Cr 5:24.

2. Un prode che andò da Davide a Siclag mentre era ancora fuggiasco 1Cr 12:5.

3. Due uomini di Gad (1) che andarono da Davide 1Cr 12:11,14.

4. Padre di Camutal e nonno dei re Ioacaz (10) e Sedechia (5); di Libna (2) 2Re 23:31; 24:8; Ger 52:1.

5. Figlio di Chilchia (5), un sacerdote di Anatot (3), che era anche un profeta del periodo prima e dopo la distruzione di Gerusalemme (all'incirca il 620-580 a.C.); scrisse uno dei libri della Bibbia Ger 1:1. Compose un lamento per Giosia (3), e scrisse anche di suo figlio Ioacaz (10)(=Sallum nel libro di Geremia) 2Cr 35:25; Ger 22:10-19. Parlò sia contro Eliachim (3) Ger 22:13-19; 26:20-23 (che lo perseguitò Ger 11:18-23; 15:15-18; 20:2) che contro Sedechia (5) e i suoi piani 2Cr 36:12; Ger 21:1-10; 27:1-28:17; 37:1-10. Fu arrestato per tradimento e messo in prigione Ger 37:11-38:28. Profetizzò sia la distruzione di Gerusalemme che il ritorno dall'esilio 2Cr 36:21-22; Esd 1:1; Sir 49:7; Dan 9:2; Ger 7:1-15; 18:1-19:13; 32:1-15; 32:36-33:26. Fu trattato bene da Nabucodonosor, e poi fu condotto in Egitto contro la sua volontà Ger 40:1-6; 42:1-43:7. Alcuni pensavano che Gesù fosse Geremia Mt 16:14. Profetizzò anche la strage dei bambini e Giuda Iscariota (1) Mt 2:17; 27:9. Una leggenda di Geremia è raccontata in 2Macc 2:1-9 e apparso a Giuda (14) Maccabeo con Onia (3) in una visione 2Macc 15:13-16.

6. Padre di Iaazania (1) e figlio di Cabazzinia, della casa di Recab (2) Ger 35:3.

7. Un sacerdote che applicò il proprio sigillo al patto con Neemia (2), essendo tornato con Zorobabele (1); fece parte del coro all'inaugurazione delle mura di Gerusalemme Ne 10:2; 12:1, 34.

8. Una famiglia sacerdotale di cui Anania (17) era il capo Ne 12:12.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z