Ghezer

Una delle città principali della Palestina, a 35 chilometri da Gerusalemme. Oram, re di Ghezer, salì in soccorso di Lachis contro Giosuè (1), ma fu battuto Gios 10:32-33; Gios 12:12. Faceva parte del confine del territorio di Efraim (1), ma gli Efraimiti non scacciarono i Cananei di Ghezer Gios 16:3,10; Giudic 1:29; 1Cr 7:28. Una anche una città levitica Gios 21:21; 1Cr 6:67. Davide sconfisse la Filistia a Ghezer due volte 2Sam 5:25; 1Cr 14:16; 20:4. Ci sono dei documenti egiziani che attestano che apparteneva a Egitto, e infatti il faraone (6) la diede a Salomone per dote a sua figlia; Salomone poi ricostruì la città 1Re 9:15-17. Fu distrutta da Nabucodonosor. Nel periodo dei Maccabei era abitata di nuovo, ed era il capoluogo di una zona amministrativa del regno di Siria. L'esercito siriano, sconfitto, vi si rifugiò nel 165, nel 161 a.C. e un'altra volta 1Macc 4:15; 7:45; 2Macc 10:32. Nel 159 fu fortificata da Bacchide 1Macc 9:52. Nel 141 Simone (13) prese la città, scacciandone gli abitanti e purificandola, ne fece la sua residenza e la fortificò 1Macc 13:43-48,53; 14:7,34. Il re Antioco (5) volle che Ghezer (e Ioppe e l'Acra) gli fossero restituite, e quando Simone rifiutò invase il paese 1Macc 15:28-36. Allora Giovanni (9) ci abitava 1Macc 16:1,19. Ghezer rimase nel paese della Giudea fino alla conquista romana. Ci sono stati trovati dei resti della porta e altre costruzioni di Salomone.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z