Giuda

1. Il quarto figlio di Giacobbe (1) e Lea Gen 29:35; 35:23; Es 1:2; 1Cr 2:1; Mt 1:2; Lu 3:33-34. Sembra che si comportasse spesso come il capo dei suoi fratelli Gen 37:26; 43:3,8; 44:14-18; 46:28; 1Cr 5:2. Sposò la figlia di Sua (1), dalla quale ebbe tre figli: Er (1), Onan e Sela (2). Da sua nuora Tamar (1) ebbe i gemelli Perez (1) e Zerac (3), ed ebbe anche i figli Carmi (2), Cur (1) e Sobal (2)(Chesron (2) era suo nipote) Gen 38; 46:12; Nu 26:19-20; 1Cr 2:3-4; 4:1; Mt 1:3; Lu 3:33. Secondo l'adempimento della benedizione di Giacobbe, fu l'antenato di Davide e di Gesù il Cristo - siccome Ruben profanò il letto di suo padre, e Simeone (1) e Levi (1) furono maledetti da suo padre, Giuda (il quarto figlio) ebbe la prevalenza tra i suoi fratelli Gen 49:8-10; 1Sam 17:12; 1Cr 5:2; 28:4; Is 65:9; Eb 7:14; Ap 5:5. I suoi discendenti sono la tribù di Giuda nel popolo di Israele, che ricevette la parte meridionale dalla spartizione del paese Gios 15. Dopo la morte del re Salomone, il regno di Israele si divise in due parti: le tribù di Giuda, Beniamino (1) e Simeone (1) a sud, e le altre tribù a nord. Siccome nel regno meridionale le altre due tribù erano molto più piccole della tribù di Giuda, questo regno viene chiamato il regno di Giuda; i re furono sempre i discendenti di Davide 1Re 12:17,20. Il regno fu distrutto dalla Babilonia nel 587 a.C.; i Giudei [Giudeo voleva dire un discendente di Giuda] tornarono 50 anni dopo 2Re 22:16; 23:37; 24:20-25:21; Esd 1:2-5; Ger 20:4-5. Ci sono anche due altri riferimenti alla tribù nel NT Eb 8:8; Ap 7:5.

2. Un Levita che sposò una donna straniera Esd 10:23.

3. Un Levita che tornò a Gerusalemme con Zorobabele (1) Ne 12:8.

4. Un Levita, fratello di Zaccaria (32) e figlio di Ionatan Ne 12:36 - possibilmente lo stesso di (2) e (3).

5. Figlio di Assenua (2). Fu il secondo capo della città di Gerusalemme dopo il ritorno dall'esilio Ne 11:9.

6. Un capo della tribù di Giuda (1) Ne 12:34 - possibilmente lo stesso di (5).

7. Il figlio di Giuseppe (6) e il padre di Simeone (3) nella genealogia di Gesù Lu 3:30.

8. Iscariota (1) il traditore.

9. Un altro discepolo di Gesù, chiamato anche Taddeo - alcuni pensano che sia l'autore della lettera di Giuda Mt 10:3; Mar 3:18; Lu 6:16; Gv 14:22; At 1:13.

10. Un fratello di Gesù e così anche di Giacomo (4), e probabilmente l'autore della lettera con il suo nome Mt 13:55; Mar 6:3; Giuda 1.

11. Barsabba (2) At 15:22,27,32.

12. Il Galileo, che guidò una ribellione contro i Romani At 5:37 nel 6 d.C., sconfitto e ucciso da Quirinio secondo Giuseppe Flavio.

13. Un uomo che ospitò Paolo a Damasco At 9:11.

14. Giuda Maccabeo, figlio di Mattatia (3). Con suo padre e i suoi fratelli cominciò la resistenza all'ellenizzazione del paese nel 167 a.C.; quando suo padre morì l'anno dopo diventò il comandante del gruppo 1Macc 2:4,66; 3:1; 2Macc 2:19; 8:1-23. Sconfisse Apollonio (1) e prese la sua spada, che usò per il resto della sua vita, e poi anche Seron 1Macc 3:11-26. Nel 165 il re Antioco (2) mandò Lisia (2) per distruggere il popolo, ma anche lui fu sconfitto 1Macc 3:42,55,58; 4:1-35. Poi prese Gerusalemme e purificò il tempio 1Macc 4:36-61; 6:5-20; 2Macc 10:1-8; 12:27-45. In questo periodo combatté contro gli altri popoli vicini: Idumea, Ammon (1), Galaad (4), Galilea e Filistia 1Macc 5; 2Macc 10:9-38; 12:1-26. Poi vennero il re Antioco (3) e il generale Lisia con un grande esercito, e Giuda dovette ritirarsi. Quando la cattura di Gerusalemme era imminente, il re fece pace e si ritirò perché Filippo (7) si era fatto re 1Macc 6:28-63; 2Macc 11:1-15; 13:1-26. Nel 161 Demetrio (3) diventò re, e mandò Bacchide e Alcimo, e poi Nicanore (2), contro la Giudea; Giuda li sconfisse tutti. Dopo un trattato di pace con Nicanore, Giuda si sposò, ma Alcimo fece riaprire le ostilità e Nicanore combatté di nuovo contro Giuda, e fu sconfitto e ucciso 1Macc 7; 2Macc 14-15. Giuda poi mandò Eupolemo e Giasone (2) per fare un'alleanza con Roma 1Macc 8:17; 14:18, ma i Romani non lo aiutarono quando nel 160 Demetrio mandò nuovamente Bacchide e Alcimo contro Giuda, e questa volta l'esercito di Giuda fu sconfitto, e Giuda stesso morì. Ma la guerra continuò sotto il comando di suo fratello Gionata (vedi Gionatan (10)) 1Macc 9:1-31; 13:8.

15. Figlio di Calfi, un comandante ne l l'esercito di Gionata (vedi Gionatan (10)) 1Macc 11:70.

16. Figlio di Simone (13) Maccabeo, fu ucciso da Tolomeo (5) 1Macc 16:2,9,14-17.

17. Raccolse i libri andati dispersi per la guerra dei Maccabei, e scrisse una lettera a Aristobulo (1) 2Macc 1:10; 2:14.

Per il paese/la terra/la regione montuosa di Giuda, vedi Giudea.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z