Neghev

Letteralmente 'l'asciutto', si riferisce alla parte meridionale della Palestina, a sud di Gaza (1), Beer-Sceba e il mar Morto, fino alla penisola di Sinai. Nella Nuova Riveduta (ed altre versioni), viene tradotta "la regione (o parte) meridionale", "il mezzogiorno" o "una terra arida". I Cananei di Arad (1) e Amalec ci abitavano Nu 13:29; 21:1; 33:40. Abraamo la attraversò per andarono dalla Palestina in Egitto e ritornare Gen 12:9; 13:1; 20:1, e Isacco ci abitava Gen 24:62. Gli esploratori furono mandati da Mosè nella Neghev Nu 13:17-22,27-29. Fu data ad Israele come parte della sua terra promessa De 1:7; 34:3-4, e fu conquistata da Giosuè (1) Gios 10:40; 11:16; 12:8, dopodiché apparteneva alla tribù di Giuda (1) Gios 15:19,21; Giudic 1:9,15. Davide aveva a che fare con la Neghev nel periodo subito prima della morte di Saul (3) 1Sam 27:10; 30:1,14,27. Fece parte del paese a cui fu fatto il censimento di Davide 2Sam 24:7. La Filistia invase la Neghev durante il regno di Acaz 2Cr 28:18. È anche menzionata in senso poetico e in profezia in Sal 126:4; Is 30:6-7; Ger 13:19; 17:26; 32:44; 33:13; Abd 19-20; Zac 7:7.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z