ebreo

Ebreo vuol dire 'Israelita' o 'Giudeo '. Il termine deriva probabilmente da Eber (1) Gen 11:14-26, l'antenato di Abraamo e così di tutti gli Israeliti. Siccome nell'AT è usato quasi sempre dai non Israeliti, o riferendosi ai non Israeliti, forse aveva un senso negativo.

La parola è usata una volta di Abraamo Gen 14:13, poi nel racconto degli Israeliti in Egitto (Gen 39-Es 10), nella legge riguarda gli schiavi giudei Es 21:2; De 15:12; Ger 34:9,14, del conflitto fra l'Israele e la Filistia sotto Samuele (3) e Saul (3) 1Sam 4:6-9; 13:3-7,19; 14:11,21; 29:3, e da parte di Giona (1) Gion 1:9.

Nel NT, la parola è usata con due significati: il contrario di Ellenista At 6:1 - cioè, un Giudeo senza l'influenza della cultura greca; e come nell'AT un sinonimo di Giudeo - cioè, il popolo ebreo At 16:1; 18:24; 19:14,34; 24:24; 2Cor 11:22. Quale dei due significati abbia in Fili 3:5 non è chiaro.

La lingua degli Ebrei era l'ebraico Gv 5:2; 19:13,17,20; 20:16; At 21:40; 22:2; 26:14; Ap 9:11; 16:16.

Trova nome:

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z