Acqua

Questa espressione appare in 391 versetti (i versetti 1-50 sono mostrati):

Mostra i versetti 51-100

Genesi 2,6

e faceva salire dalla terra l'acqua dei canali per irrigare tutto il suolo -;

Gen 2,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 8,9

ma la colomba, non trovando dove posare la pianta del piede, tornò a lui nell'arca, perché c'era ancora l'acqua su tutta la terra. Egli stese la mano, la prese e la fece rientrare presso di sé nell'arca.

Gen 8,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 16,7

La trovò l'angelo del Signore presso una sorgente d'acqua nel deserto, la sorgente sulla strada di Sur,

Gen 16,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 18,4

Si vada a prendere un po' di acqua, lavatevi i piedi e accomodatevi sotto l'albero.

Gen 18,4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 21,14

Abramo si alzò di buon mattino, prese il pane e un otre di acqua e li diede ad Agar, caricandoli sulle sue spalle; le consegnò il fanciullo e la mandò via. Essa se ne andò e si smarrì per il deserto di Bersabea.

Gen 21,14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 21,15

Tutta l'acqua dell'otre era venuta a mancare. Allora essa depose il fanciullo sotto un cespuglio

Gen 21,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 21,19

Dio le aprì gli occhi ed essa vide un pozzo d'acqua. Allora andò a riempire l'otre e fece bere il fanciullo.

Gen 21,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 21,25

Ma Abramo rimproverò Abimèlech a causa di un pozzo d'acqua, che i servi di Abimèlech avevano usurpato.

Gen 21,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24,11

Fece inginocchiare i cammelli fuori della città, presso il pozzo d'acqua, nell'ora della sera, quando le donne escono ad attingere.

Gen 24,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24,13

Ecco, io sto presso la fonte dell'acqua, mentre le fanciulle della città escono per attingere acqua.

Gen 24,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24,17

Il servo allora le corse incontro e disse: «Fammi bere un po' d'acqua dalla tua anfora».

Gen 24,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24,32

Allora l'uomo entrò in casa e quegli tolse il basto ai cammelli, fornì paglia e foraggio ai cammelli e acqua per lavare i piedi a lui e ai suoi uomini.

Gen 24,32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24,43

ecco, io sto presso la fonte d'acqua; ebbene, la giovane che uscirà ad attingere, alla quale io dirò: Fammi bere un po' d'acqua dalla tua anfora,

Gen 24,43 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 26,18

Isacco tornò a scavare i pozzi d'acqua, che avevano scavati i servi di suo padre, Abramo, e che i Filistei avevano turati dopo la morte di Abramo, e li chiamò come li aveva chiamati suo padre.

Gen 26,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 26,19

I servi di Isacco scavarono poi nella valle e vi trovarono un pozzo di acqua viva.

Gen 26,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 26,20

Ma i pastori di Gerar litigarono con i pastori di Isacco, dicendo: «L'acqua è nostra!».
Allora egli chiamò Esech il pozzo, perché quelli avevano litigato con lui.

Gen 26,20 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 26,32

Proprio in quel giorno arrivarono i servi di Isacco e lo informarono a proposito del pozzo che avevano scavato e gli dissero: «Abbiamo trovato l'acqua».

Gen 26,32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 30,38

Poi egli mise i rami così scortecciati nei truogoli agli abbeveratoi dell'acqua, dove veniva a bere il bestiame, proprio in vista delle bestie, le quali si accoppiavano quando venivano a bere.

Gen 30,38 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 37,24

poi lo afferrarono e lo gettarono nella cisterna: era una cisterna vuota, senz'acqua.

Gen 37,24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 43,24

Quell'uomo fece entrare gli uomini nella casa di Giuseppe, diede loro acqua, perché si lavassero i piedi e diede il foraggio ai loro asini.

Gen 43,24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 49,4

Bollente come l'acqua, tu non avrai preminenza,
perché hai invaso il talamo di tuo padre
e hai violato il mio giaciglio su cui eri salito.

Gen 49,4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 2,16

Ora il sacerdote di Madian aveva sette figlie. Esse vennero ad attingere acqua per riempire gli abbeveratoi e far bere il gregge del padre.

Eso 2,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 4,9

Se non credono neppure a questi due segni e non ascolteranno la tua voce, allora prenderai acqua del Nilo e la verserai sulla terra asciutta: l'acqua che avrai presa dal Nilo diventerà sangue sulla terra asciutta».

Eso 4,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 7,19

Il Signore disse a Mosè: «Comanda ad Aronne: Prendi il tuo bastone e stendi la mano sulle acque degli Egiziani, sui loro fiumi, canali, stagni, e su tutte le loro raccolte di acqua; diventino sangue, e ci sia sangue in tutto il paese d'Egitto, perfino nei recipienti di legno e di pietra!».

Eso 7,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 7,24

Tutti gli Egiziani scavarono allora nei dintorni del Nilo per attingervi acqua da bere, perché non potevano bere le acque del Nilo.

Eso 7,24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 12,9

Non lo mangerete crudo, né bollito nell'acqua, ma solo arrostito al fuoco con la testa, le gambe e le viscere.

Eso 12,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 15,22

Mosè fece levare l'accampamento di Israele dal Mare Rosso ed essi avanzarono verso il deserto di Sur. Camminarono tre giorni nel deserto e non trovarono acqua.

Eso 15,22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 15,25

Egli invocò il Signore, il quale gli indicò un legno. Lo gettò nell'acqua e l'acqua divenne dolce. In quel luogo il Signore impose al popolo una legge e un diritto; in quel luogo lo mise alla prova.

Eso 15,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 15,27

Poi arrivarono a Elim, dove sono dodici sorgenti di acqua e settanta palme. Qui si accamparono presso l'acqua.

Eso 15,27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 17,1

Tutta la comunità degli Israeliti levò l'accampamento dal deserto di Sin, secondo l'ordine che il Signore dava di tappa in tappa, e si accampò a Refidim. Ma non c'era acqua da bere per il popolo.

Eso 17,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 17,2

Il popolo protestò contro Mosè: «Dateci acqua da bere!». Mosè disse loro: «Perché protestate con me? Perché mettete alla prova il Signore?».

Eso 17,2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 17,3

In quel luogo dunque il popolo soffriva la sete per mancanza di acqua; il popolo mormorò contro Mosè e disse: «Perché ci hai fatti uscire dall'Egitto per far morire di sete noi, i nostri figli e il nostro bestiame?».

Eso 17,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 17,6

Ecco, io starò davanti a te sulla roccia, sull'Oreb; tu batterai sulla roccia: ne uscirà acqua e il popolo berrà». Mosè così fece sotto gli occhi degli anziani d'Israele.

Eso 17,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 23,25

Voi servirete al Signore, vostro Dio. Egli benedirà il tuo pane e la tua acqua. Terrò lontana da te la malattia.

Eso 23,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 29,4

Farai avvicinare Aronne e i suoi figli all'ingresso della tenda del convegno e li farai lavare con acqua.

Eso 29,4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 30,18

«Farai una conca di rame con il piedestallo di rame, per le abluzioni; la collocherai tra la tenda del convegno e l'altare e vi metterai acqua.

Eso 30,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 30,20

Quando entreranno nella tenda del convegno, faranno una abluzione con l'acqua, perché non muoiano; così quando si avvicineranno all'altare per officiare, per bruciare un'offerta da consumare con il fuoco in onore del Signore,

Eso 30,20 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 32,20

Poi afferrò il vitello che quelli avevano fatto, lo bruciò nel fuoco, lo frantumò fino a ridurlo in polvere, ne sparse la polvere nell'acqua e la fece trangugiare agli Israeliti.

Eso 32,20 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 34,28

Mosè rimase con il Signore quaranta giorni e quaranta notti senza mangiar pane e senza bere acqua. Il Signore scrisse sulle tavole le parole dell'alleanza, le dieci parole.

Eso 34,28 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 40,7

Metterai la conca fra la tenda del convegno e l'altare e vi porrai l'acqua.

Eso 40,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 40,12

Poi farai avvicinare Aronne e i suoi figli all'ingresso della tenda del convegno e li laverai con acqua.

Eso 40,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 40,30

Collocò la conca fra la tenda del convegno e l'altare e vi mise dentro l'acqua per le abluzioni.

Eso 40,30 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 1,9

Laverà con acqua le interiora e le zampe; poi il sacerdote brucerà il tutto sull'altare come olocausto, sacrificio consumato dal fuoco, profumo soave per il Signore.

Le 1,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 1,13

Laverà con acqua le interiora e le zampe; poi il sacerdote offrirà il tutto e lo brucerà sull'altare: olocausto, sacrificio consumato dal fuoco, profumo soave per il Signore.

Le 1,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 6,21

Ma il vaso di terra, che sarà servito a cuocerla, sarà spezzato; che se è stata cotta in un vaso di rame, questo sarà strofinato bene e sciacquato con acqua.

Le 6,21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 8,6

Mosè fece accostare Aronne e i suoi figli e li lavò con acqua.

Le 8,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 8,21

Dopo averne lavato le viscere e le zampe con acqua, bruciò tutto l'ariete sull'altare: olocausto di soave odore, un sacrificio consumato dal fuoco in onore del Signore, come il Signore gli aveva ordinato.

Le 8,21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 11,32

Ogni oggetto sul quale cadrà morto qualcuno di essi, sarà immondo: si tratti di utensili di legno o di veste o pelle o sacco o qualunque altro oggetto di cui si faccia uso; si immergerà nell'acqua e sarà immondo fino alla sera; poi sarà mondo.

Le 11,32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 11,34

Ogni cibo che serve di nutrimento, sul quale cada quell'acqua, sarà immondo; ogni bevanda di cui si fa uso, qualunque sia il vaso che la contiene, sarà immonda.

Le 11,34 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 11,36

Però, una fonte o una cisterna, cioè una raccolta di acqua, sarà monda; ma chi toccherà i loro cadaveri sarà immondo.

Le 11,36 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:

Mostra i versetti 51-100


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata