Non capisco la versione C.E.I.

Eliseo

Questa espressione appare in 84 versetti (i versetti 1-50 sono mostrati):

Mostra i versetti 51-84

1Re 19:16

ungerai pure Ieu, figlio di Nimsci, come re d'Israele, e ungerai Eliseo, figlio di Safat da Abel-Meola, come profeta, al tuo posto.

1Re 19:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 19:17

Chi scamperà dalla spada di Azael, sarà ucciso da Ieu; e chi scamperà dalla spada di Ieu, sarà ucciso da Eliseo.

1Re 19:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 19:19

Vocazione di Eliseo
Mt 4:18-22; 9:9
Elia partì di là e trovò Eliseo, figlio di Safat, il quale arava con dodici paia di buoi davanti a sé; ed egli stesso guidava il dodicesimo paio. Elia si avvicinò a lui, e gli gettò addosso il suo mantello.

1Re 19:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 19:20

Eliseo, lasciati i buoi, corse dietro a Elia, e disse: «Ti prego, lascia che io vada a dare un bacio a mio padre e a mia madre, e poi ti seguirò». Elia gli rispose: «Va' e torna; ma pensa a quel che ti ho fatto!»

1Re 19:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 19:21

Dopo essersi allontanato da Elia, Eliseo tornò a prendere un paio di buoi, e li offrì in sacrificio; con la legna dei gioghi dei buoi fece cuocere la carne e la diede alla gente, che la mangiò. Poi si alzò, seguì Elia, e si mise al suo servizio.

1Re 19:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:1

Elia rapito in cielo
(Ge 5:21-24; Eb 11:5) Ap 11:12
Quando il SIGNORE volle rapire in cielo Elia in un turbine, Elia se ne andò da Ghilgal con Eliseo.

2Re 2:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:2

Elia disse a Eliseo: «Fèrmati qui, ti prego, perché il SIGNORE mi manda fino a Betel». Ma Eliseo rispose: «Com'è vero che il SIGNORE vive, e che tu vivi, io non ti lascerò». Così scesero a Betel.

2Re 2:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:3

I discepoli dei profeti che erano a Betel andarono a trovare Eliseo, e gli dissero: «Sai che il SIGNORE quest'oggi rapirà in alto il tuo signore?» Egli rispose: «Sì, lo so; tacete!»

2Re 2:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:4

Elia gli disse: «Eliseo, fèrmati qui, ti prego, perché il SIGNORE mi manda a Gerico». Quegli rispose: «Com'è vero che il SIGNORE vive, e che tu vivi, io non ti lascerò». Così se ne andarono a Gerico.

2Re 2:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:5

I discepoli dei profeti che erano a Gerico si avvicinarono a Eliseo, e gli dissero: «Sai che il SIGNORE quest'oggi rapirà in alto il tuo signore?» Egli rispose: «Sì, lo so; tacete!»

2Re 2:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:7

Cinquanta discepoli dei profeti andarono dietro a loro e si fermarono di fronte al Giordano, da lontano, mentre Elia ed Eliseo si fermarono sulla riva del Giordano.

2Re 2:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:9

Quando furono passati, Elia disse a Eliseo: «Chiedi quello che vuoi che io faccia per te, prima che io ti sia tolto». Eliseo rispose: «Ti prego, mi sia data una parte doppia del tuo spirito!»

2Re 2:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:12

La missione di Eliseo; i suoi miracoli
1R 19:16-21; De 34:9 (Lu 24:5)
Eliseo lo vide e si mise a gridare: «Padre mio, padre mio! Carro e cavalleria d'Israele!» Poi non lo vide più. E, afferrate le proprie vesti, le strappò in due pezzi;

2Re 2:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:14

e, preso il mantello che era caduto di dosso a Elia, percosse le acque, e disse: «Dov'è il SIGNORE, Dio d'Elia?» Quando anch'egli ebbe percosso le acque, queste si divisero in due, ed Eliseo passò.

2Re 2:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:15

Quando i discepoli dei profeti che stavano a Gerico, di fronte al Giordano, videro Eliseo, dissero: «Lo spirito d'Elia si è posato sopra Eliseo». Gli andarono incontro, si prostrarono fino a terra davanti a lui,

2Re 2:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:16

e gli dissero: «Ecco qui fra i tuoi servi cinquanta uomini robusti; lascia che vadano in cerca del tuo signore, se mai lo Spirito del SIGNORE l'avesse preso e gettato su qualche monte o in qualche valle». Eliseo rispose: «Non li mandate».

2Re 2:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:19

Es 15:23-26
Gli abitanti della città dissero a Eliseo: «Ecco, il soggiorno in questa città è gradevole, come vede il mio signore; ma le acque sono cattive, e il paese è sterile».

2Re 2:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:22

Così le acque furono rese sane e tali sono rimaste fino a oggi, secondo la parola che Eliseo aveva pronunciata.

2Re 2:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:23

Gr 20:7-12; 2Cr 36:16 (Ga 6:7)
Poi di là Eliseo salì a Betel; e, mentre camminava per la via, uscirono dalla città dei ragazzi, i quali lo beffeggiavano, dicendo: «Sali, calvo! Sali, calvo!»

2Re 2:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 2:25

Di là Eliseo si recò sul monte Carmelo da dove poi tornò a Samaria.

2Re 2:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 3:11

Ma Giosafat chiese: «Non c'è qui nessun profeta del SIGNORE mediante il quale possiamo consultare il SIGNORE?» Uno dei servitori del re d'Israele rispose: «C'è qui Eliseo, figlio di Safat, il quale versava l'acqua sulle mani d'Elia».

2Re 3:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 3:13

Eliseo disse al re d'Israele: «Che ho a che fare con te? Va' dai profeti di tuo padre e di tua madre!» Il re d'Israele gli rispose: «No, perché il SIGNORE ha chiamato insieme questi tre re per darli nelle mani di Moab».

2Re 3:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 3:14

Allora Eliseo disse: «Com'è vero che vive il SIGNORE degli eserciti, del quale sono servitore, se non avessi rispetto per Giosafat, re di Giuda, io non avrei badato a te né ti avrei degnato di uno sguardo.

2Re 3:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 3:15

Ma ora conducetemi qua un suonatore d'arpa». E, mentre il suonatore arpeggiava, la mano del SIGNORE fu sopra Eliseo,

2Re 3:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:1

Altri miracoli di Eliseo. L'olio della vedova
1R 17:8-16; Mr 6:34-44; Sl 68:5; Fl 4:19
Una donna, moglie di uno dei discepoli dei profeti, si rivolse a Eliseo, e disse: «Mio marito, tuo servo, è morto; e tu sai che il tuo servo temeva il SIGNORE. Il suo creditore è venuto per prendersi i miei due figli come schiavi».

2Re 4:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:2

Eliseo le disse: «Che devo fare per te? Dimmi, che cosa hai in casa?» La donna rispose: «La tua serva non ha nulla in casa, tranne un vasetto d'olio».

2Re 4:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:8

La risurrezione del figlio della Sunamita
(Eb 13:2; Mt 10:40-42)(1R 17:17-24; Eb 11:35)(Sl 84:6; 116:11-12)
Un giorno Eliseo passava per Sunem; là c'era una donna ricca che lo trattenne con premura perché mangiasse da lei; così tutte le volte che passava di là, andava a mangiare da lei.

2Re 4:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:13

Eliseo disse a Gheazi: «Dille così: "Tu hai avuto per noi tutta questa premura; che si può fare per te? Hai bisogno che si parli per te al re o al capo dell'esercito?"» Lei rispose:

2Re 4:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:14

«Io vivo in mezzo al mio popolo». Ed Eliseo disse: «Che si potrebbe fare per lei?» Gheazi rispose: «Certo non ha figli, e suo marito è vecchio».

2Re 4:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:15

Eliseo gli disse: «Chiamala!» Gheazi la chiamò, e lei si presentò alla porta.

2Re 4:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:16

Ed Eliseo le disse: «L'anno prossimo, in questo stesso periodo, tu abbraccerai un figlio». Lei rispose: «No, mio signore, tu che sei un uomo di Dio, non ingannare la tua serva!»

2Re 4:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:17

Questa donna concepì e, l'anno dopo, in quel medesimo periodo partorì un figlio, come Eliseo le aveva detto.

2Re 4:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:29

Allora Eliseo disse a Gheazi: «Cingiti i fianchi, prendi in mano il mio bastone, e parti. Se incontri qualcuno, non salutarlo; e se qualcuno ti saluta, non rispondergli; e poserai il mio bastone sulla faccia del bambino».

2Re 4:29 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:30

La madre del bambino disse a Eliseo: «Com'è vero che il SIGNORE vive e che tu vivi, io non ti lascerò». Ed Eliseo si alzò e andò insieme con lei.

2Re 4:30 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:31

Gheazi, che li aveva preceduti, pose il bastone sulla faccia del bambino, ma non ci fu voce né segno di vita. Allora andò incontro a Eliseo e gli riferì la cosa, dicendo: «Il bambino non si è svegliato».

2Re 4:31 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:32

Quando Eliseo arrivò in casa, il bambino, morto, era adagiato sul suo letto.

2Re 4:32 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:35

Poi Eliseo s'allontanò, andò qua e là per la casa; poi risalì, e si ridistese sopra il bambino; e il bambino starnutì sette volte, e aprì gli occhi.

2Re 4:35 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:36

Allora Eliseo chiamò Gheazi e gli disse: «Chiama questa Sunamita». Egli la chiamò; e, come giunse vicino a Eliseo, questi le disse: «Prendi tuo figlio».

2Re 4:36 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:38

La minestra risanata
2R 2:19-22; Es 15:23-25; Sl 119:91
Eliseo se ne tornò a Ghilgal. Nel paese c'era la carestia. Mentre i discepoli dei profeti stavano seduti davanti a lui, egli disse al suo servo: «Metti la pentola grande sul fuoco, e prepara una minestra per i discepoli dei profeti».

2Re 4:38 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:41

Eliseo disse: «Ebbene, portatemi della farina!» La gettò nella pentola e disse: «Versatene a questa gente perché mangi». E non c'era più nulla di cattivo nella pentola.

2Re 4:41 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:42

La moltiplicazione dei pani
Pr 3:9-10; Mt 14:14-21; 6:11
Giunse poi un uomo da Baal-Salisa, che portò all'uomo di Dio del pane delle primizie: venti pani d'orzo, e del grano nuovo nella sua bisaccia. Eliseo disse al suo servo: «Danne alla gente perché mangi».

2Re 4:42 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:43

Quegli rispose: «Come faccio a mettere questo davanti a cento persone?» Ma Eliseo disse: «Danne alla gente perché mangi; infatti così dice il SIGNORE: Mangeranno, e ne avanzerà».

2Re 4:43 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:8

Quando Eliseo, l'uomo di Dio, udì che il re si era stracciato le vesti, gli mandò a dire: «Perché ti sei stracciato le vesti? Quell'uomo venga pure da me, e vedrà che c'è un profeta in Israele».

2Re 5:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:9

Naaman dunque venne con i suoi cavalli e i suoi carri, e si fermò alla porta della casa di Eliseo.

2Re 5:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:10

Ed Eliseo gli inviò un messaggero a dirgli: «Va', làvati sette volte nel Giordano; la tua carne tornerà sana, e tu sarai puro».

2Re 5:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:16

Ma Eliseo rispose: «Com'è vero che vive il SIGNORE di cui sono servo, io non accetterò nulla». Naaman insisteva perché accettasse, ma egli rifiutò.

2Re 5:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:19

Eliseo gli disse: «Va' in pace!»

1Ti 6:9-10; At 5:1-11
Egli se ne andò e fece un buon tratto di strada.

2Re 5:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:20

Ma Gheazi, servo di Eliseo, uomo di Dio, disse fra sé: «Ecco, il mio signore è stato troppo generoso con Naaman, con questo Siro, non accettando dalla sua mano quanto egli aveva portato; com'è vero che il SIGNORE vive, io voglio corrergli dietro, e avere da lui qualcosa».

2Re 5:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:25

Poi andò a presentarsi davanti al suo signore. Eliseo gli disse: «Da dove vieni, Gheazi?» Egli rispose: «Il tuo servo non è andato in nessun luogo».

2Re 5:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 5:26

Ma Eliseo gli disse: «Il mio spirito non era forse presente laggiù, quando quell'uomo si voltò e scese dal suo carro per venirti incontro? È forse questo il momento di prendere denaro, di prendere vesti, e uliveti e vigne, pecore e buoi, servi e serve?

2Re 5:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:

Mostra i versetti 51-84


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata