Non capisco la versione C.E.I.

Figlio di Dio

Questa espressione appare in 159 versetti (i versetti 1-50 sono mostrati):

Mostra i versetti 51-100

Genesi 4:25

Genealogia di Adamo per la linea di Set, fino a Noè
Ge 5:3-8
Adamo conobbe ancora sua moglie ed ella partorì un figlio che chiamò Set, perché, ella disse: «Dio mi ha dato un altro figlio al posto di Abele, che Caino ha ucciso».

Gen 4:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 17:19

Dio rispose: «No, Sara, tua moglie, ti partorirà un figlio e tu gli metterai il nome di Isacco. Io stabilirò il mio patto con lui, un patto eterno per la sua discendenza dopo di lui.

Gen 17:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 17:23

Sl 119:60; Gs 5:2-9
Abraamo prese suo figlio Ismaele, tutti quelli che gli erano nati in casa e tutti quelli che aveva comprato con il suo denaro, tutti i maschi fra la gente della casa d'Abraamo, e li circoncise, in quello stesso giorno, come Dio aveva detto di fare.

Gen 17:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 21:4

Abraamo circoncise suo figlio Isacco all'età di otto giorni, come Dio gli aveva comandato.

Gen 21:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 22:2

E Dio disse: «Prendi ora tuo figlio, il tuo unico, colui che ami, Isacco, e va' nel paese di Moria, e offrilo là in olocausto sopra uno dei monti che ti dirò».

Gen 22:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 22:3

Abraamo si alzò la mattina di buon'ora, sellò il suo asino, prese con sé due suoi servi e suo figlio Isacco, spaccò della legna per l'olocausto, poi partì verso il luogo che Dio gli aveva indicato.

Gen 22:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24:7

Il SIGNORE, il Dio dei cieli, che mi fece uscire dalla casa di mio padre e dal mio paese natale - e mi parlò e mi giurò dicendo: "Io darò alla tua discendenza questo paese" - egli stesso manderà il suo angelo davanti a te e tu prenderai di là una moglie per mio figlio.

Gen 24:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 25:11

Dopo la morte d'Abraamo, Dio benedisse suo figlio Isacco; e Isacco abitò presso il pozzo di Lacai-Roi.

Gen 25:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 43:29

Giuseppe alzò gli occhi, vide Beniamino suo fratello, figlio di sua madre, e disse: «È questo il vostro fratello più giovane di cui mi avete parlato?» Poi disse a lui: «Dio ti sia propizio, figlio mio!»

Gen 43:29 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 45:9

Affrettatevi a risalire da mio padre e ditegli: "Così dice tuo figlio Giuseppe: Dio mi ha stabilito signore di tutto l'Egitto; scendi da me, non tardare;

Gen 45:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 20:10

ma il settimo è giorno di riposo, consacrato al SIGNORE Dio tuo; non fare in esso nessun lavoro ordinario, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo servo, né la tua serva, né il tuo bestiame, né lo straniero che abita nella tua città;

Eso 20:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 22:10

Balaam rispose a Dio: «Balac, figlio di Sippor, re di Moab, mi ha mandato a dire:

Nu 22:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Deuteronomio 5:14

ma il settimo è giorno di riposo, consacrato al SIGNORE Dio tuo; non fare in esso nessun lavoro ordinario, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo servo, né la tua serva, né il tuo bue, né il tuo asino, né il tuo bestiame, né lo straniero che abita nella tua città, affinché il tuo servo e la tua serva si riposino come te.

De 5:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Deuteronomio 6:2

così che tu tema il tuo Dio, il SIGNORE, osservando, tutti i giorni della tua vita, tu, tuo figlio e il figlio di tuo figlio, tutte le sue leggi e tutti i suoi comandamenti che io ti do, affinché i tuoi giorni siano prolungati.

De 6:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Deuteronomio 12:18

mangerai queste cose davanti al SIGNORE tuo Dio, nel luogo che il SIGNORE, il tuo Dio, avrà scelto, tu, tuo figlio, tua figlia, il tuo servo, la tua serva e il Levita che abita nelle tue città; e ti rallegrerai, davanti al SIGNORE Dio tuo, di ogni cosa a cui avrai messo mano.

De 12:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 14:6

Il territorio di Ebron assegnato a Caleb
(Nu 13; 14)(Eb 6:12; 11:33)(Pr 4:18; Sl 118:17)
I figli di Giuda si avvicinarono a Giosuè a Ghilgal; e Caleb, figlio di Gefunne, il Chenizeo, gli disse: «Tu sai quel che il SIGNORE disse a Mosè, uomo di Dio, riguardo a me e a te a Cades-Barnea.

Gios 14:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 14:14

Per questo Caleb, figlio di Gefunne, il Chenizeo, ha avuto Ebron come eredità, fino a oggi: perché aveva pienamente seguito il SIGNORE, il Dio d'Israele.

Gios 14:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 4:6

Debora mandò a chiamare Barac, figlio di Abinoam, da Cades di Neftali, e gli disse: «Il SIGNORE, Dio d'Israele, non ti ha forse dato quest'ordine: "Va', raduna sul monte Tabor e prendi con te diecimila uomini dei figli di Neftali e dei figli di Zabulon.

Giudic 4:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:14

Il suo compagno gli rispose e gli disse: «Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Ioas, uomo d'Israele; Dio ha messo nelle sue mani Madian e tutto l'accampamento».

Giudic 7:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 9:57

Dio fece anche ricadere sul capo degli uomini di Sichem tutto il male che avevano fatto; e su di loro si compì la maledizione di Iotam, figlio di Ierubbaal.

Giudic 9:57 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 13:5

Poiché ecco, tu concepirai e partorirai un figlio, sulla testa del quale non passerà rasoio, perché il bambino sarà un nazireo, consacrato a Dio dal seno di sua madre, e sarà lui che comincerà a liberare Israele dalle mani dei Filistei».

Giudic 13:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 13:7

ma mi ha detto: "Ecco, tu concepirai e partorirai un figlio; ora non bere né vino né bevanda alcolica e non mangiare niente di impuro, perché il bambino sarà un nazireo, consacrato a Dio dal seno di sua madre e fino al giorno della sua morte"».

Giudic 13:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 22:13

E Saul gli disse: «Perché tu e il figlio d'Isai avete congiurato contro di me? Perché gli hai dato del pane e una spada e hai consultato Dio per lui affinché insorga contro di me e mi tenda insidie come fa oggi?»

1Sam 22:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 23:16

Allora Gionatan, figlio di Saul, si alzò e andò da Davide nella foresta. Egli fortificò la sua fiducia in Dio

1Sam 23:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 9:3

Il re gli disse: «C'è ancora qualcuno della casa di Saul al quale io possa far del bene per amore di Dio?» Siba rispose al re: «C'è ancora un figlio di Gionatan, storpio dei piedi».

2Sam 9:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 14:11

Allora lei disse: «Ti prego, invochi il re come testimone il SIGNORE, il tuo Dio, perché il vendicatore del sangue non aumenti la rovina e non mi uccidano il figlio». Egli rispose: «Com'è vero che il SIGNORE vive, non cadrà a terra un capello di tuo figlio».

2Sam 14:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 14:16

il re ascolterà la sua serva e la libererà dalle mani di quelli che vogliono sterminare me e mio figlio dall'eredità di Dio".

2Sam 14:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 21:14

Le ossa di Saul e di Gionatan suo figlio furono sepolte nel paese di Beniamino, a Sela, nella tomba di Chis, padre di Saul; fu fatto tutto quello che il re aveva ordinato. Dopo questo, Dio fu placato verso il paese.

2Sam 21:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 23:1

Ultime parole di Davide
2S 7:12-16; Sl 72; Is 11:1-5; Gr 33:14, ecc.; Lu 1:30-33
Queste sono le ultime parole di Davide:
«Parola di Davide, figlio d'Isai,
parola dell'uomo che fu elevato ad alta dignità,
dell'unto del Dio di Giacobbe,
del dolce cantore d'Israele:

2Sam 23:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1:17

Lei gli rispose: «Mio signore, alla tua serva tu giurasti per il SIGNORE, il tuo Dio, dicendo: "Salomone, tuo figlio, regnerà dopo di me, sedendo sul mio trono".

1Re 1:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1:30

io farò oggi quel che ti giurai per il SIGNORE, per il Dio d'Israele, quando dissi: "Salomone tuo figlio regnerà dopo di me sedendo sul mio trono al mio posto"».

1Re 1:30 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1:36

Benaia, figlio di Ieoiada, rispose al re: «Amen! Così voglia il SIGNORE, il Dio del re mio signore!

1Re 1:36 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 5:5

Ho quindi l'intenzione di costruire una casa al nome del SIGNORE mio Dio, secondo la promessa che il SIGNORE fece a Davide mio padre, quando gli disse: "Tuo figlio, che metterò sul tuo trono al posto tuo, sarà lui che costruirà una casa al mio nome".

1Re 5:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 11:23

Dio suscitò un altro nemico a Salomone: Rezon, figlio d'Eliada, che era fuggito dal suo signore Adadezer, re di Soba.

1Re 11:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 15:4

Tuttavia per amor di Davide, il SIGNORE, suo Dio, gli lasciò una lampada a Gerusalemme, stabilendo dopo di lui suo figlio, e lasciando sussistere Gerusalemme;

1Re 15:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 16:13

a causa di tutti i peccati che Baasa ed Ela, suo figlio, avevano commessi e fatto commettere a Israele, provocando l'ira del SIGNORE, Dio d'Israele, con i loro idoli.

1Re 16:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 16:26

seguì in tutto la via di Geroboamo, figlio di Nebat, e si abbandonò ai peccati che Geroboamo aveva fatto commettere a Israele, provocando lo sdegno del SIGNORE, Dio d'Israele, con i suoi idoli.

1Re 16:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 17:12

Lei rispose: «Com'è vero che vive il SIGNORE, il tuo Dio, del pane non ne ho; ho solo un pugno di farina in un vaso, e un po' d'olio in un vasetto; ed ecco, sto raccogliendo due rami secchi per andare a cuocerla per me e per mio figlio; la mangeremo, e poi moriremo».

1Re 17:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 17:18

Allora la donna disse a Elia: «Che ho da fare con te, o uomo di Dio? Sei forse venuto da me per rinnovare il ricordo delle mie iniquità e far morire mio figlio?»

1Re 17:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 17:20

Poi invocò il SIGNORE, e disse: «SIGNORE mio Dio, colpisci di sventura anche questa vedova, della quale io sono ospite, facendole morire il figlio?»

1Re 17:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4:16

Ed Eliseo le disse: «L'anno prossimo, in questo stesso periodo, tu abbraccerai un figlio». Lei rispose: «No, mio signore, tu che sei un uomo di Dio, non ingannare la tua serva!»

2Re 4:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 6:31

Il re disse: «Mi tratti Dio con tutto il suo rigore, se oggi la testa di Eliseo, figlio di Safat, rimane sulle sue spalle!»

2Re 6:31 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 14:25

Egli ristabilì i confini d'Israele dall'ingresso di Camat al mare della pianura, come il SIGNORE, Dio d'Israele, aveva detto per mezzo del suo servitore il profeta Giona, figlio di Amittai, che era di Gat-Efer.

2Re 14:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 19:20

Allora Isaia, figlio di Amots, mandò a dire a Ezechia: «Così dice il SIGNORE, Dio d'Israele: Ho udito la preghiera che mi hai rivolta riguardo a Sennacherib, re d'Assiria.

2Re 19:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 19:37

Mentre egli stava adorando nella casa del suo dio Nisroc, i suoi figli Adrammelec e Sareser lo uccisero a colpi di spada, e si rifugiarono nel paese di Ararat. Suo figlio Esaraddon gli succedette nel regno.

2Re 19:37 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 9:11

Azaria, figlio di Chilchia, figlio di Mesullam, figlio di Sadoc, figlio di Meraiot, figlio di Aitub, preposto alla casa di Dio,

1Cr 9:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 22:6

2S 7:1-13; 1Cr 28 (Gv 20:21)
Poi chiamò Salomone, suo figlio, e gli ordinò di costruire una casa al SIGNORE, Dio d'Israele.

1Cr 22:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 22:7

Davide disse a Salomone: «Figlio mio, io stesso avevo in cuore di costruire una casa al nome del SIGNORE, del mio Dio;

1Cr 22:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 22:11

Ora, figlio mio, il SIGNORE sia con te, perché tu prosperi e possa costruire la casa del SIGNORE tuo Dio, secondo quanto egli ha detto di te.

1Cr 22:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 28:9

E tu, Salomone, figlio mio, riconosci il Dio di tuo padre e servilo con cuore integro e con animo volenteroso; poiché il SIGNORE scruta tutti i cuori e penetra tutti i disegni e tutti i pensieri. Se tu lo cerchi, egli si lascerà trovare da te; ma, se lo abbandoni, egli ti respingerà per sempre.

1Cr 28:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Mostra i versetti 51-100


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata