Figlio di Dio

Questa espressione appare in 167 versetti (i versetti 1-50 sono mostrati):

Mostra i versetti 51-100

Genesi 4,25

Adamo si unì di nuovo alla moglie, che partorì un figlio e lo chiamò Set. «Perché - disse - Dio mi ha concesso un'altra discendenza al posto di Abele, poiché Caino l'ha ucciso».

Gen 4,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 17,19

E Dio disse: «No, Sara, tua moglie, ti partorirà un figlio e lo chiamerai Isacco. Io stabilirò la mia alleanza con lui come alleanza perenne, per essere il Dio suo e della sua discendenza dopo di lui.

Gen 17,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 17,23

Allora Abramo prese Ismaele suo figlio e tutti i nati nella sua casa e tutti quelli comperati con il suo denaro, tutti i maschi appartenenti al personale della casa di Abramo, e circoncise la carne del loro membro in quello stesso giorno, come Dio gli aveva detto.

Gen 17,23 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 22,3

Abramo si alzò di buon mattino, sellò l'asino, prese con sé due servi e il figlio Isacco, spaccò la legna per l'olocausto e si mise in viaggio verso il luogo che Dio gli aveva indicato.

Gen 22,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 24,7

Il Signore, Dio del cielo e Dio della terra, che mi ha tolto dalla casa di mio padre e dal mio paese natio, che mi ha parlato e mi ha giurato: Alla tua discendenza darò questo paese, egli stesso manderà il suo angelo davanti a te, perché tu possa prendere di là una moglie per il mio figlio.

Gen 24,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 25,11

Dopo la morte di Abramo, Dio benedisse il figlio di lui Isacco e Isacco abitò presso il pozzo di Lacai-Roi.

Gen 25,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 43,29

Egli alzò gli occhi e guardò Beniamino, suo fratello, il figlio di sua madre, e disse: «È questo il vostro fratello più giovane, di cui mi avete parlato?» e aggiunse: «Dio ti conceda grazia, figlio mio!».

Gen 43,29 in tutte le versioni Mostra capitolo

Genesi 45,9

Affrettatevi a salire da mio padre e ditegli: Dice il tuo figlio Giuseppe: Dio mi ha stabilito signore di tutto l'Egitto. Vieni quaggiù presso di me e non tardare.

Gen 45,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Esodo 20,10

ma il settimo giorno è il sabato in onore del Signore, tuo Dio: tu non farai alcun lavoro, né tu, né tuo figlio, né tua figlia, né il tuo schiavo, né la tua schiava, né il tuo bestiame, né il forestiero che dimora presso di te.

Eso 20,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 22,10

Balaam rispose a Dio: «Balak, figlio di Zippor, re di Moab, mi ha mandato a dire:

Nu 22,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Deuteronomio 12,18

tali cose mangerai davanti al Signore tuo Dio nel luogo che il Signore tuo Dio avrà scelto: tu, il tuo figlio, la tua figlia, il tuo schiavo, la tua schiava e il levita che sarà entro le tue città; gioirai davanti al Signore tuo Dio di ogni cosa a cui avrai messo mano.

De 12,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 7,19

Disse allora Giosuè ad Acan: «Figlio mio, da' gloria al Signore, Dio di Israele, e rendigli omaggio e raccontami ciò che hai fatto, non me lo nascondere».

Gios 7,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 14,6

Si presentarono allora i figli di Giuda da Giosuè a Gàlgala e Caleb, figlio di Iefunne, il Kenizzita gli disse: «Tu conosci la parola che ha detto il Signore a Mosè, l'uomo di Dio, riguardo a me e a te a Kades-Barnea.

Gios 14,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 14,14

Per questo Caleb, figlio di Iefunne, il Kenizzita, ebbe in eredità Ebron fino ad oggi, perché pienamente fedele al Signore, Dio di Israele. Ebron si chiamava prima Kiriat-Arba: Arba era stato l'uomo più grande tra gli Anakiti. Poi il paese non ebbe più la guerra.

Gios 14,14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 4,6

Essa mandò a chiamare Barak, figlio di Abinoam, da Kades di Nèftali, e gli disse: «Il Signore, Dio d'Israele, ti dà quest'ordine: Va', marcia sul monte Tabor e prendi con te diecimila figli di Nèftali e figli di Zàbulon.

Giudic 4,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7,14

Il suo compagno gli rispose: «Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Ioas, uomo di Israele; Dio ha messo nelle sue mani Madian e tutto l'accampamento».

Giudic 7,14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 9,57

Dio fece anche ricadere sul capo della gente di Sichem tutto il male che essa aveva fatto; così si avverò su di loro la maledizione di Iotam, figlio di Ierub-Baal.

Giudic 9,57 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 13,7

ma mi ha detto: Ecco tu concepirai e partorirai un figlio; ora non bere vino né bevanda inebriante e non mangiare nulla d'immondo, perché il fanciullo sarà un nazireo di Dio dal seno materno fino al giorno della sua morte».

Giudic 13,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 22,13

Saul gli disse: «Perché vi siete accordati contro di me, tu e il figlio di Iesse, dal momento che gli hai fornito pane e spada e hai consultato l'oracolo di Dio per lui, allo scopo di sollevarmi oggi un nemico?».

1Sam 22,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 23,16

Allora Giònata figlio di Saul si alzò e andò da Davide a Corsa e ne rinvigorì il coraggio in Dio.

1Sam 23,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 9,3

Il re gli disse: «Non c'è più nessuno della casa di Saul, a cui io possa usare la misericordia di Dio?». Zibà rispose al re: «Vi è ancora un figlio di Giònata storpio dei piedi».

2Sam 9,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 14,11

Riprese: «Il re pronunzi il nome del Signore suo Dio perché il vendicatore del sangue non aumenti la disgrazia e non mi sopprimano il figlio». Egli rispose: «Per la vita del Signore, non cadrà a terra un capello di tuo figlio!».

2Sam 14,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 14,16

il re ascolterà la sua schiava e la libererà dalle mani di quelli che cercano di sopprimere me e mio figlio dalla eredità di Dio».

2Sam 14,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 21,14

Le ossa di Saul e di Giònata suo figlio, come anche le ossa degli impiccati furono sepolte nel paese di Beniamino a Zela, nel sepolcro di Kis, padre di Saul; fu fatto quanto il re aveva ordinato. Dopo, Dio si mostrò placato verso il paese.

2Sam 21,14 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 23,1

Queste sono le ultime parole di Davide:
«Oracolo di Davide, figlio di Iesse,
oracolo dell'uomo che l'Altissimo ha innalzato,
del consacrato del Dio di Giacobbe,
del soave cantore d'Israele.

2Sam 23,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,17

Essa gli rispose: «Signore, tu hai giurato alla tua schiava per il Signore tuo Dio che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di te, sedendo sul tuo trono.

1Re 1,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,30

Come ti ho giurato per il Signore, Dio di Israele, che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di me, sedendo sul mio trono al mio posto, così farò oggi».

1Re 1,30 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,36

Benaià figlio di Ioiadà rispose al re: «Così sia! Anche il Signore, Dio del re mio signore, decida allo stesso modo!

1Re 1,36 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 5,19

Ecco, ho deciso di edificare un tempio al nome del Signore mio Dio, come ha detto il Signore a Davide mio padre: Tuo figlio, che io porrò al tuo posto sul tuo trono, edificherà un tempio al mio nome.

1Re 5,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 11,23

Dio suscitò contro Salomone un altro avversario, Razòn figlio di Eliada, che era fuggito da Hadad-Ezer re di Zoba, suo signore.

1Re 11,23 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 15,4

Ma, per amore di Davide, il Signore suo Dio gli concesse una lampada in Gerusalemme, innalzandone il figlio dopo di lui e rendendo stabile Gerusalemme,

1Re 15,4 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 16,7

Attraverso il profeta Ieu figlio di Canàni la parola del Signore fu rivolta a Baasa e alla sua casa. Dio condannò Baasa per tutto il male che aveva commesso agli occhi del Signore, irritandolo con le sue opere, tanto che la sua casa era diventata come quella di Geroboamo, e perché egli aveva sterminato quella famiglia.

1Re 16,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 16,13

a causa di tutti i peccati di Baasa e dei peccati di Ela suo figlio, di quelli commessi da loro e di quelli fatti commettere a Israele, irritando con le loro vanità il Signore Dio di Israele.

1Re 16,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 16,26

Imitò in tutto la condotta di Geroboamo, figlio di Nebàt, e i peccati che quegli aveva fatto commettere a Israele, provocando con le loro vanità a sdegno il Signore, Dio di Israele.

1Re 16,26 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 17,12

Quella rispose: «Per la vita del Signore tuo Dio, non ho nulla di cotto, ma solo un pugno di farina nella giara e un po' di olio nell'orcio; ora raccolgo due pezzi di legna, dopo andrò a cuocerla per me e per mio figlio: la mangeremo e poi moriremo».

1Re 17,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 17,18

Essa allora disse a Elia: «Che c'è fra me e te, o uomo di Dio? Sei venuto da me per rinnovare il ricordo della mia iniquità e per uccidermi il figlio?».

1Re 17,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 4,16

Allora disse: «L'anno prossimo, in questa stessa stagione, tu terrai in braccio un figlio». Essa rispose: «No, mio signore, uomo di Dio, non mentire con la tua serva».

2Re 4,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 6,31

Egli disse: «Dio mi faccia questo e anche di peggio, se oggi la testa di Eliseo, figlio di Safat, resterà sulle sue spalle».

2Re 6,31 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 14,25

Egli ristabilì i confini di Israele dall'ingresso di Amat fino al mare dell'Araba secondo la parola del Signore Dio di Israele, pronunziata per mezzo del suo servo il profeta Giona figlio di Amittai, di Gat-Chefer,

2Re 14,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 19,20

Allora Isaia figlio di Amoz mandò a dire a Ezechia: «Dice il Signore, Dio di Israele: Ho udito quanto hai chiesto nella tua preghiera riguardo a Sennàcherib re d'Assiria.

2Re 19,20 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Re 19,37

Mentre pregava nel tempio di Nisroch suo dio, Adram-Mèlech e Sarèzer suoi figli l'uccisero di spada, mettendosi quindi al sicuro nel paese di Ararat. Al suo posto divenne re suo figlio Assarhàddon.

2Re 19,37 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 12,19

Allora lo spirito invase Amasài, capo dei Trenta:
«Siamo tuoi, Davide;
con te, figlio di Iesse!
Pace, pace a te,
pace a chi ti aiuta,
perché il tuo Dio ti aiuta».
Davide li accolse e li costituì capi di schiere.

1Cr 12,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 22,6

Poi chiamò Salomone suo figlio e gli comandò di costruire un tempio al Signore Dio di Israele.

1Cr 22,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 22,7

Davide disse a Salomone: «Figlio mio, io avevo deciso di costruire un tempio al nome del Signore mio Dio.

1Cr 22,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 28,9

Tu, Salomone figlio mio, riconosci il Dio di tuo padre, servilo con cuore perfetto e con animo volenteroso, perché il Signore scruta i cuori e penetra ogni intimo pensiero; se lo ricercherai, ti si farà trovare; se invece l'abbandonerai, egli ti rigetterà per sempre.

1Cr 28,9 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 1,1

Salomone figlio di Davide si affermò nel regno. Il Signore suo Dio era con lui e lo rese molto grande.

2Cr 1,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 2,11

Quindi Chiram diceva: «Sia benedetto il Signore Dio di Israele, che ha fatto il cielo e la terra, che ha concesso al re Davide un figlio saggio, pieno di senno e di intelligenza, il quale costruirà un tempio al Signore e una reggia per sé.

2Cr 2,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 15,1

Lo spirito di Dio investì Azaria, figlio di Obed.

2Cr 15,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 22,7

Fu volontà di Dio che Acazia, per sua rovina, andasse da Ioram. Difatti, quando giunse, uscì con Ioram incontro a Ieu figlio di Nimsi, che il Signore aveva consacrato perché distruggesse la casa di Acab.

2Cr 22,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 23,3

Tutta l'assemblea concluse un'alleanza con il re nel tempio di Dio. Ioiadà disse loro: «Ecco il figlio del re. Deve regnare come ha promesso il Signore ai figli di Davide.

2Cr 23,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:

Mostra i versetti 51-100


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata