Non capisco la versione C.E.I.

Gedeone

Questa espressione appare in 45 versetti:

Giudici 6:11

Vocazione di Gedeone
Es 3:1-12; Gc 13:9-23; Eb 11:32
Poi venne l'angelo del SIGNORE e si sedette sotto il terebinto d'Ofra, che apparteneva a Ioas, abiezerita; e Gedeone, figlio di Ioas, trebbiava il grano nello strettoio per nasconderlo ai Madianiti.

Giudic 6:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:13

Gedeone gli rispose: «Ahimè, mio signore, se il SIGNORE è con noi, perché ci è accaduto tutto questo? Dove sono tutte quelle sue meraviglie che i nostri padri ci hanno narrate dicendo: "Il SIGNORE non ci ha forse fatti uscire dall'Egitto?" Ma ora il SIGNORE ci ha abbandonati e ci ha dati nelle mani di Madian».

Giudic 6:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:17

Gedeone a lui: «Se ho trovato grazia agli occhi tuoi, dammi un segno che sei proprio tu che mi parli.

Giudic 6:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:19

Allora Gedeone entrò in casa, preparò un capretto e, con un efa di farina, fece delle focacce azzime; mise la carne in un canestro, il brodo in una pentola, gli portò tutto sotto il terebinto e glielo offrì.

Giudic 6:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:22

Allora Gedeone vide che era l'angelo del SIGNORE e disse: «Misero me, Signore, mio DIO, perché ho visto l'angelo del SIGNORE faccia a faccia!»

Giudic 6:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:24

Allora Gedeone costruì un altare al SIGNORE e lo chiamò SIGNORE-Pace. Esso esiste anche al giorno d'oggi, a Ofra degli Abiezeriti.

Giudic 6:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:27

Allora Gedeone prese dieci uomini tra i suoi servitori e fece come il SIGNORE gli aveva detto; ma non osando farlo di giorno, per paura della casa di suo padre e della gente della città, lo fece di notte.

Giudic 6:27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:29

Si dissero l'un l'altro: «Chi ha fatto questo?» Dopo essersi informati e dopo aver fatto delle ricerche, fu loro detto: «Gedeone, figlio di Ioas, ha fatto questo».

Giudic 6:29 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:32

Perciò quel giorno Gedeone fu chiamato Ierubbaal, perché si disse: «Difenda Baal la sua causa contro di lui, visto che egli ha demolito il suo altare».

Giudic 6:32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:34

Ma lo Spirito del SIGNORE rivestì Gedeone, il quale suonò la tromba, e gli Abiezeriti furono convocati per seguirlo.

Giudic 6:34 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:36

2R 20:8-11
Gedeone disse a Dio: «Se vuoi salvare Israele per mano mia, come hai detto,

Giudic 6:36 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:38

Così avvenne. La mattina dopo, Gedeone si alzò presto, strizzò il vello e ne spremette la rugiada: una coppa piena d'acqua.

Giudic 6:38 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 6:39

Gedeone disse a Dio: «Non si accenda l'ira tua contro di me. Io non parlerò che questa volta soltanto. Permetti che io faccia un'altra prova con il vello: resti asciutto soltanto il vello e ci sia della rugiada su tutto il terreno».

Giudic 6:39 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:1

Vittoria di Gedeone sui Madianiti
1S 14:1-23; Sl 60:12
Ierubbaal dunque, cioè Gedeone, con tutta la gente che era con lui, alzatosi la mattina presto, si accampò presso la sorgente di Carod. L'accampamento di Madian era a nord di quello di Gedeone, verso la collina di More, nella valle.

Giudic 7:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:2

Il SIGNORE disse a Gedeone: «La gente che è con te è troppo numerosa perché io dia Madian nelle sue mani; Israele potrebbe vantarsi di fronte a me, e dire: "È stata la mia mano a salvarmi".

Giudic 7:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:4

Il SIGNORE disse a Gedeone: «La gente è ancora troppo numerosa; falla scendere all'acqua dove io li sceglierò per te. Quello del quale ti dirò: Questo vada con te, andrà con te; e quello del quale ti dirò: Questo non vada con te, non andrà».

Giudic 7:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:5

Gedeone fece dunque scendere la gente all'acqua; e il SIGNORE gli disse: «Tutti quelli che leccheranno l'acqua con la lingua, come la lecca il cane, li metterai da parte; così pure tutti quelli che, per bere, si metteranno in ginocchio».

Giudic 7:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:7

Allora il SIGNORE disse a Gedeone: «Mediante questi trecento uomini che hanno leccato l'acqua io vi libererò e metterò i Madianiti nelle tue mani. Tutto il resto della gente se ne vada, ognuno a casa sua».

Giudic 7:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:8

I trecento presero i viveri del popolo e le sue trombe; e Gedeone, rimandati tutti gli altri uomini d'Israele, ciascuno alla sua tenda, trattenne questi con sé. L'accampamento di Madian era sotto il suo, nella valle.

Giudic 7:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:9

Quella stessa notte, il SIGNORE disse a Gedeone: «Àlzati, piomba sull'accampamento, perché io l'ho messo nelle tue mani.

Giudic 7:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:13

Quando Gedeone arrivò, un uomo stava raccontando un sogno a un suo compagno e gli diceva: «Ho fatto un sogno. C'era un pane tondo, d'orzo, che rotolava nell'accampamento di Madian, giungeva alla tenda, la investiva, in modo da farla cadere, da rovesciarla, da lasciarla per terra».

Giudic 7:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:14

Il suo compagno gli rispose e gli disse: «Questo non è altro che la spada di Gedeone, figlio di Ioas, uomo d'Israele; Dio ha messo nelle sue mani Madian e tutto l'accampamento».

Giudic 7:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:15

Quando Gedeone ebbe udito il racconto del sogno e la sua interpretazione, adorò Dio; poi tornò all'accampamento d'Israele e disse: «Alzatevi, perché il SIGNORE ha messo nelle vostre mani l'accampamento di Madian!»

Giudic 7:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:18

e quando io con tutti quelli che sono con me suonerò la tromba, anche voi suonerete le trombe intorno a tutto l'accampamento e direte: "Per il SIGNORE e per Gedeone!"»

Giudic 7:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:19

Gedeone e i cento uomini che erano con lui giunsero all'estremità dell'accampamento, al principio del cambio di mezzanotte, quando si era appena dato il cambio alle sentinelle. Suonarono le trombe e spezzarono le brocche che tenevano in mano.

Giudic 7:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:20

Allora le tre schiere suonarono le trombe e spezzarono le brocche; con la sinistra presero le fiaccole e con la destra le trombe per suonare, e si misero a gridare: «La spada per il SIGNORE e per Gedeone!»

Giudic 7:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:24

Gedeone mandò dei messaggeri per tutta la regione montuosa di Efraim a dire: «Scendete incontro ai Madianiti e tagliate loro il passo delle acque fino a Bet-Bara, e i guadi del Giordano». Così tutti gli uomini di Efraim furono radunati e si impadronirono dei passi delle acque fino a Bet-Bara e dei guadi del Giordano.

Giudic 7:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 7:25

Presero due prìncipi di Madian, Oreb e Zeeb; uccisero Oreb alla roccia di Oreb, e Zeeb al torchio di Zeeb; inseguirono i Madianiti e portarono le teste di Oreb e di Zeeb a Gedeone, dall'altro lato del Giordano.

Giudic 7:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:1

Altre vittorie di Gedeone sui Madianiti
Gc 12:1-6; Pr 15:1
Gli uomini di Efraim dissero a Gedeone: «Perché ci hai trattati in questo modo? Perché non ci hai chiamati quando sei andato a combattere contro Madian?» Ebbero con lui una disputa violenta.

Giudic 8:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:4

1S 25 (Is 9:3; Sl 83:11-12) Gc 5:23
Gedeone arrivò al Giordano, lo passò con i suoi trecento uomini, i quali, benché stanchi, continuavano a inseguire il nemico,

Giudic 8:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:7

Gedeone disse: «Ebbene! Quando il SIGNORE avrà messo nelle mie mani Zeba e Salmunna, io vi lacererò le carni con delle spine del deserto e con dei rovi».

Giudic 8:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:11

Gedeone salì per la via dei nomadi, a oriente di Noba e di Iogbea, e sconfisse l'esercito, che si credeva sicuro.

Giudic 8:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:13

Poi Gedeone, figlio di Ioas, tornò dalla battaglia, per la salita di Cheres;

Giudic 8:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:15

Poi Gedeone andò da quelli di Succot e disse: «Ecco Zeba e Salmunna, a proposito dei quali mi insultaste dicendo "Zeba e Salmunna sono forse già nelle tue mani? Perché dovremmo dare del pane alla tua gente esausta?"»

Giudic 8:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:21

Zeba e Salmunna dissero: «Àlzati tu stesso e dacci il colpo mortale; poiché qual è l'uomo tale è la sua forza». Gedeone si alzò, uccise Zeba e Salmunna, e prese le mezzelune che i loro cammelli portavano al collo.

Giudic 8:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:22

Gedeone giudice d'Israele
1S 8 (Gc 6:24; De 12:8-14; 1R 15:14) Ez 7:20
Allora gli uomini d'Israele dissero a Gedeone: «Regna su di noi, tu, tuo figlio, e il figlio di tuo figlio, poiché ci hai salvati dalla mano di Madian».

Giudic 8:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:23

Ma Gedeone rispose loro: «Io non regnerò su di voi, né mio figlio regnerà su di voi; il SIGNORE è colui che regnerà su di voi!»

Giudic 8:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:24

Poi Gedeone disse loro: «Una cosa voglio chiedervi: che ciascuno di voi mi dia gli anelli del suo bottino». - I nemici avevano degli anelli d'oro perché erano Ismaeliti. -

Giudic 8:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:27

Gedeone ne fece un efod, che pose in Ofra, sua città, e tutto Israele si prostituì al seguito di quello; ed esso diventò un'insidia per Gedeone e per la sua casa.

Giudic 8:27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:28

Così Madian fu umiliato davanti ai figli d'Israele e non alzò più il capo; e il paese ebbe pace per quarant'anni, durante la vita di Gedeone.

Giudic 8:28 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:30

Gedeone ebbe settanta figli, che gli nacquero dalle sue molte mogli.

Giudic 8:30 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:32

Poi Gedeone, figlio di Ioas, morì molto vecchio e fu sepolto nella tomba di Ioas suo padre, a Ofra degli Abiezeriti.

Giudic 8:32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:33

Abimelec re di Sichem
(Gc 2:19; 2Cr 24:17-18) Gc 8:22-23; 2R 11:1-3; Pr 18:19
Dopo la morte di Gedeone, i figli d'Israele ricominciarono a prostituirsi agl'idoli di Baal e presero Baal-Berit come loro dio.

Giudic 8:33 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giudici 8:35

e non dimostrarono nessuna gratitudine alla casa di Ierubbaal, ossia di Gedeone, per tutto il bene che egli aveva fatto a Israele.

Giudic 8:35 in tutte le versioni Mostra capitolo

Ebrei 11:32

Che dirò di più? Poiché il tempo mi mancherebbe per raccontare di Gedeone, Barac, Sansone, Iefte, Davide, Samuele e dei profeti,

Eb 11:32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata