Non capisco la versione C.E.I.

Re Davide

Questa espressione appare in 181 versetti (i versetti 1-50 sono mostrati):

1Samuele 17:55

Quando Saul aveva visto Davide che andava contro il Filisteo, aveva chiesto ad Abner, capo dell'esercito: «Abner, di chi è figlio questo ragazzo?» Abner aveva risposto: «Com'è vero che tu vivi, o re, io non lo so».

1Sam 17:55 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 18:6

All'arrivo dell'esercito, quando Davide ritornava dopo aver ucciso il Filisteo, le donne uscirono da tutte le città d'Israele incontro al re Saul, cantando e danzando al suono dei timpani e dei triangoli e alzando grida di gioia;

1Sam 18:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 18:18

Ma Davide rispose a Saul: «Chi sono io, che cos'è la mia vita, e che cos'è la famiglia di mio padre in Israele, perché io diventi genero del re?»

1Sam 18:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 18:22

Poi Saul diede quest'ordine ai suoi servitori: «Parlate in confidenza a Davide e ditegli: "Ecco, tu sei gradito al re e tutti i suoi servitori ti amano; diventa dunque genero del re"».

1Sam 18:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 18:23

I servitori di Saul sussurrarono queste parole all'orecchio di Davide. Ma Davide replicò: «Sembra a voi cosa semplice diventare genero del re? Io sono povero e di umile condizione».

1Sam 18:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 18:25

Saul disse: «Dite così a Davide: "Il re non domanda dote; ma domanda cento prepuzi dei Filistei, per vendicarsi dei suoi nemici"». Saul aveva in animo di far cadere Davide nelle mani dei Filistei.

1Sam 18:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 18:26

I servitori dunque riferirono quelle parole a Davide; ed egli fu d'accordo di diventare genero del re in questa maniera. E prima del termine fissato,

1Sam 18:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 18:27

Davide si alzò, partì con la sua gente, uccise duecento uomini dei Filistei, portò i loro prepuzi e ne consegnò il numero preciso al re, per diventare suo genero.

1Sam 18:27 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 19:4

Gionatan dunque parlò a Saul, suo padre, in favore di Davide e gli disse: «Non pecchi il re contro il suo servo, contro Davide, poiché egli non ha peccato contro di te, anzi il suo servizio ti è stato di grande utilità.

1Sam 19:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 20:5

Davide rispose a Gionatan: «Domani è la luna nuova, e io dovrei pranzare con il re; lasciami andare e mi nasconderò per la campagna fino alla terza sera.

1Sam 20:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 20:24

Davide dunque si nascose nella campagna; e quando venne il novilunio, il re si mise a tavola per mangiare.

1Sam 20:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 20:25

Il re, come al solito, si sedette sulla sedia che era vicina al muro; Gionatan si mise di fronte. Abner si sedette accanto a Saul, ma il posto di Davide rimase vuoto.

1Sam 20:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 21:2

Davide rispose al sacerdote Aimelec: «Il re mi ha dato un incarico e mi ha detto: "Nessuno sappia nulla dell'affare per cui ti mando e dell'ordine che ti ho dato"; e quanto alla mia gente, le ho detto di trovarsi in un dato luogo.

1Sam 21:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 21:8

Davide disse ad Aimelec: «Non hai qui disponibile una lancia o una spada? Perché io non ho preso con me né la mia spada né le mie armi, tanto premeva l'incarico del re».

1Sam 21:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 21:10

1S 27 (Sl 56; 34)
Allora Davide si alzò, e quel giorno riprese a fuggire lontano da Saul e andò da Achis, re di Gat.

1Sam 21:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 21:11

I servi del re dissero ad Achis: «Non è questi Davide, il re del paese? Non è egli colui del quale si cantava nelle danze:
"Saul ha ucciso i suoi mille
e Davide i suoi diecimila?"»

1Sam 21:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 21:12

Davide si tenne in cuore queste parole e temette Achis, re di Gat.

1Sam 21:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 22:3

Di là Davide andò a Mispa di Moab e disse al re di Moab: «Permetti che mio padre e mia madre vengano a stare da voi, fino a quando io sappia quello che Dio farà di me».

1Sam 22:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 22:4

Egli dunque li condusse davanti al re di Moab ed essi rimasero con lui tutto il tempo che Davide fu nella sua fortezza.

1Sam 22:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 22:14

Allora Aimelec rispose al re, e disse: «Chi mai, fra tutti i tuoi servi, è fedele come Davide, genero del re, pronto al tuo comando e onorato nella tua casa?

1Sam 22:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 22:17

Il re disse alle guardie che gli stavano intorno: «Avanzate e uccidete i sacerdoti del SIGNORE, perché anche loro sono d'accordo con Davide; sapevano che egli era fuggito, e non mi hanno informato». Ma i servitori del re non vollero mettere le mani addosso ai sacerdoti del SIGNORE.

1Sam 22:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 24:7

Davide disse alla gente: «Mi guardi il SIGNORE dall'agire contro il mio re, che è l'unto del SIGNORE, e dal mettergli le mani addosso; poiché egli è l'unto del SIGNORE».

1Sam 24:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 24:9

Poi anche Davide si alzò, uscì dalla caverna e gridò dietro a Saul, dicendo: «O re, mio signore!» Saul si voltò indietro e Davide s'inchinò con la faccia a terra e si prostrò.

1Sam 24:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 26:15

Davide disse ad Abner: «Non sei tu un valoroso? Chi è pari a te in Israele? Perché dunque non hai fatto buona guardia al re, tuo signore? Infatti uno del popolo è venuto per uccidere il re, tuo signore.

1Sam 26:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 26:17

Saul riconobbe la voce di Davide e disse: «È questa la tua voce, figlio mio Davide?» Davide rispose: «È la mia voce, o re, mio signore!»

1Sam 26:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 26:22

Davide rispose: «Ecco la lancia del re; passi qua uno dei tuoi giovani a prenderla.

1Sam 26:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 27:2

Davide dunque si mosse e, con i seicento uomini che aveva con sé, andò da Achis, figlio di Maoc, re di Gat.

1Sam 27:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 29:3

Allora i capi dei Filistei dissero: «Che fanno qui questi Ebrei?» Achis rispose ai capi dei Filistei: «Ma questi è Davide, servo di Saul re d'Israele, che è stato con me da giorni, anzi da anni, e contro il quale non ho avuto nulla da ridire dal giorno della sua diserzione a oggi!»

1Sam 29:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Samuele 29:8

Davide disse ad Achis: «Ma che ho mai fatto? Che cosa hai trovato nel tuo servo, in tutto il tempo che sono stato con te fino a oggi, perché io non debba andare a combattere contro i nemici del re, mio signore?»

1Sam 29:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 2:4

Gli uomini di Giuda vennero e unsero là Davide come re della casa di Giuda.
Fu riferito a Davide che erano stati gli uomini di Iabes di Galaad a seppellire Saul.

2Sam 2:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 2:10

Is-Boset, figlio di Saul, aveva quarant'anni quando fu fatto re d'Israele, e regnò due anni. Ma la casa di Giuda seguì Davide.

2Sam 2:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 3:17

Intanto Abner entrò in trattative con gli anziani d'Israele, e disse: «Già da lungo tempo state cercando di avere Davide come vostro re.

2Sam 3:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 3:21

Poi Abner disse a Davide: «Io parto e vado a radunare tutto Israele presso il re mio signore, affinché essi facciano alleanza con te e tu regni su tutto quello che il tuo cuore desidera». Così Davide congedò Abner, che se ne andò in pace.

2Sam 3:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 3:31

Davide disse a Ioab e a tutto il popolo che era con lui: «Stracciatevi le vesti, cingetevi di sacco e fate cordoglio per la morte di Abner!» Il re andò dietro alla bara.

2Sam 3:31 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 4:8

I due portarono la testa di Is-Boset a Davide, a Ebron, e dissero al re: «Ecco la testa di Is-Boset, figlio di Saul, tuo nemico, il quale cercava di toglierti la vita; oggi il SIGNORE ha fatto vendetta per il re, mio signore, su Saul e sulla sua discendenza».

2Sam 4:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 5:3

Così tutti gli anziani d'Israele vennero dal re a Ebron e il re Davide fece alleanza con loro a Ebron in presenza del SIGNORE; ed essi unsero Davide come re d'Israele.

2Sam 5:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 5:4

Davide aveva trent'anni quando fu nominato re e regnò quarant'anni.

2Sam 5:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 5:6

=1Cr 11:4, ecc.; Sl 48:2; 87:2; 24:3, ecc.
Allora il re, con la sua gente, si mosse verso Gerusalemme contro i Gebusei che abitavano quel paese. Questi dissero a Davide: «Tu non entrerai qua; perché i ciechi e gli zoppi ti respingeranno!» Volevano dire: «Davide non entrerà mai».

2Sam 5:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 5:11

=1Cr 14:1-7; 3:5-9; Sl 127:3
Chiram, re di Tiro, inviò a Davide dei messaggeri, del legname di cedro, dei falegnami e dei muratori, i quali costruirono un palazzo a Davide.

2Sam 5:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 5:12

Allora Davide riconobbe che il SIGNORE lo stabiliva saldamente come re d'Israele e rendeva grande il suo regno per amore del suo popolo Israele.

2Sam 5:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 5:17

Vittorie di Davide sui Filistei
=1Cr 14:8-17; Sl 25:15; 32:6-8
Quando i Filistei udirono che Davide era stato unto re d'Israele, salirono tutti a cercarlo. Davide lo seppe e scese alla fortezza.

2Sam 5:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 6:12

1Cr 15; 16; Sl 24; Ac 3:18
Allora fu detto al re Davide: «Il SIGNORE ha benedetto la casa di Obed-Edom e tutto quel che gli appartiene, a motivo dell'arca di Dio». Allora Davide andò e trasportò l'arca di Dio dalla casa di Obed-Edom su nella città di Davide, con gioia.

2Sam 6:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 6:16

Mentre l'arca del SIGNORE entrava nella città di Davide, Mical, figlia di Saul, guardò dalla finestra; e vedendo il re Davide che saltava e danzava davanti al SIGNORE, lo disprezzò in cuor suo.

2Sam 6:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 6:20

Come Davide tornava per benedire la sua famiglia, Mical, figlia di Saul, gli andò incontro e gli disse: «Bell'onore si è fatto oggi il re d'Israele a scoprirsi davanti agli occhi delle serve dei suoi servi, come si scoprirebbe un uomo da nulla!»

2Sam 6:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 7:18

Allora il re Davide andò a presentarsi davanti al SIGNORE e disse: «Chi sono io, Signore, DIO, e che cos'è la mia casa, perché tu mi abbia fatto arrivare fino a questo punto?

2Sam 7:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 8:3

Davide sconfisse anche Adadezer, figlio di Reob, re di Soba, mentre andava a ristabilire il suo dominio sul fiume Eufrate.

2Sam 8:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 8:5

Quando i Siri di Damasco vennero per soccorrere Adadezer, re di Soba, Davide ne uccise ventiduemila.

2Sam 8:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 8:8

Il re Davide prese anche una gran quantità di bronzo a Betà e a Berotai, città di Adadezer.

2Sam 8:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 8:9

Quando Toi, re di Camat, udì che Davide aveva sconfitto tutto l'esercito di Adadezer,

2Sam 8:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 8:10

mandò al re Davide Ioram, suo figlio, per salutarlo e per congratularsi con lui perché aveva affrontato Adadezer e lo aveva sconfitto (Adadezer era sempre in guerra con Toi); Ioram portò con sé dei vasi d'argento, dei vasi d'oro e dei vasi di bronzo.

2Sam 8:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Mostra i versetti 51-100


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto per ricercare la Bibbia
Ricerca avanzata

Indirizzo di questa pagina: http://www.laparola.net/ricerca.php?frase=Re+Davide&versione=C.E.I.