Roboamo

Questa espressione appare in 43 versetti:

1Re 11,43

Salomone si addormentò con i suoi padri e fu sepolto nella città di Davide suo padre; gli succedette nel regno il figlio Roboamo.

1Re 11,43 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,1

Roboamo andò in Sichem, perché tutto Israele era convenuto in Sichem per proclamarlo re.

1Re 12,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,3

Lo mandarono a chiamare e Geroboamo venne con tutta l'assemblea di Israele e dissero a Roboamo:

1Re 12,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,6

Il re Roboamo si consigliò con gli anziani, che erano stati al servizio di Salomone suo padre durante la sua vita, domandando: «Che cosa mi consigliate di rispondere a questo popolo?».

1Re 12,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,12

Quando Geroboamo e tutto il popolo si presentarono a Roboamo il terzo giorno, come il re aveva ordinato affermando: «Ritornate da me il terzo giorno»,

1Re 12,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,17

Sugli Israeliti che abitavano nelle città di Giuda regnò Roboamo.

1Re 12,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,18

Il re Roboamo mandò Adoniram, che era sovrintendente ai lavori forzati, ma tutti gli Israeliti lo lapidarono ed egli morì. Allora il re Roboamo salì in fretta sul carro per fuggire in Gerusalemme.

1Re 12,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,21

Roboamo, giunto in Gerusalemme, convocò tutta la casa di Giuda e la tribù di Beniamino, centottantamila guerrieri scelti, per combattere contro Israele e per restituire il regno a Roboamo, figlio di Salomone.

1Re 12,21 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,23

«Riferisci a Roboamo figlio di Salomone, re di Giuda, a tutta la casa di Giuda e di Beniamino e al resto del popolo:

1Re 12,23 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 12,27

Se questo popolo verrà a Gerusalemme per compiervi sacrifici nel tempio, il cuore di questo popolo si rivolgerà verso il suo signore, verso Roboamo re di Giuda; mi uccideranno e ritorneranno da Roboamo, re di Giuda».

1Re 12,27 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 14,21

Roboamo, figlio di Salomone, regnò in Giuda. Aveva quarantun anni quando divenne re; regnò diciassette anni in Gerusalemme, città scelta dal Signore fra tutte le tribù di Israele per collocarvi il suo nome. Sua madre, ammonita, si chiamava Naama.

1Re 14,21 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 14,25

Nell'anno quinto del re Roboamo, il re di Egitto, Sisach, assalì Gerusalemme.

1Re 14,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 14,27

Roboamo li sostituì con scudi di bronzo, che affidò agli ufficiali delle guardie addette alle porte della reggia.

1Re 14,27 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 14,29

Le altre gesta di Roboamo, tutte le sue azioni, sono descritte nel libro delle Cronache dei re di Giuda.

1Re 14,29 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 14,30

Ci fu guerra continua fra Roboamo e Geroboamo.

1Re 14,30 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 14,31

Roboamo si addormentò con i suoi padri e fu sepolto nella città di Davide. Al suo posto divenne re suo figlio Abiam.

1Re 14,31 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Cronache 3,10

Figli di Salomone: Roboamo, di cui fu figlio Abia, di cui fu figlio Asa, di cui fu figlio Giòsafat,

1Cr 3,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 9,31

Salomone si addormentò con i suoi padri; lo seppellirono nella città di Davide. Al suo posto divenne re suo figlio Roboamo.

2Cr 9,31 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 10,1

Roboamo andò a Sichem, perché tutti gli Israeliti erano convenuti in Sichem per proclamarlo re.

2Cr 10,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 10,3

Lo avevano mandato a chiamare e perciò Geroboamo si presentò con tutto Israele e dissero a Roboamo:

2Cr 10,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 10,6

Il re Roboamo si consigliò con gli anziani, che erano stati al servizio di Salomone suo padre durante la sua vita e domandò: «Che mi consigliate di rispondere a questo popolo?».

2Cr 10,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 10,12

Geroboamo e tutto il popolo si presentarono a Roboamo il terzo giorno, come aveva ordinato il re quando affermò: «Tornate da me il terzo giorno».

2Cr 10,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 10,13

Il re rispose loro duramente. Il re Roboamo, respinto il consiglio degli anziani,

2Cr 10,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 10,17

Sugli Israeliti che abitavano nelle città di Giuda regnò Roboamo.

2Cr 10,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 10,18

Il re Roboamo mandò Adoram, sovrintendente ai lavori forzati, ma gli Israeliti lo lapidarono ed egli morì. Il re Roboamo allora salì in fretta sul suo carro e fuggì in Gerusalemme.

2Cr 10,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 11,1

Roboamo, giunto in Gerusalemme, vi convocò le tribù di Giuda e di Beniamino, centottantamila guerrieri scelti, per combattere contro Israele allo scopo di riconquistare il regno a Roboamo.

2Cr 11,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 11,3

«Annunzia a Roboamo figlio di Salomone, re di Giuda, e a tutti gli Israeliti che sono in Giuda e in Beniamino:

2Cr 11,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 11,5

Roboamo abitò in Gerusalemme. Egli trasformò in fortezze alcune città di Giuda.

2Cr 11,5 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 11,17

Così rafforzarono il regno di Giuda e sostennero Roboamo figlio di Salomone, per tre anni, perché per tre anni egli imitò la condotta di Davide e di Salomone.

2Cr 11,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 11,18

Roboamo si prese in moglie Macalat figlia di Ierimot, figlio di Davide, e di Abiàil figlia di Eliàb, figlio di Iesse.

2Cr 11,18 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 11,21

Roboamo amò Maaca figlia di Assalonne più di tutte le altre mogli e concubine; egli prese diciotto mogli e sessanta concubine e generò ventotto figli e sessanta figlie.

2Cr 11,21 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 11,22

Roboamo costituì Abia figlio di Maaca capo, ossia principe tra i suoi fratelli, perché pensava di farlo re.

2Cr 11,22 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,1

Quando il regno fu consolidato ed egli si sentì forte, Roboamo abbandonò la legge del Signore e tutto Israele lo seguì.

2Cr 12,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,2

Nell'anno quinto del re Roboamo, Sisach re d'Egitto marciò contro Gerusalemme, perché i suoi abitanti si erano ribellati al Signore.

2Cr 12,2 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,5

Il profeta Semaia si presentò a Roboamo e agli ufficiali di Giuda, che si erano raccolti in Gerusalemme per paura di Sisach, e disse loro: «Dice il Signore: Voi mi avete abbandonato, perciò anch'io vi ho abbandonati nelle mani di Sisach».

2Cr 12,5 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,10

Il re Roboamo li sostituì con scudi di bronzo, che affidò agli ufficiali delle guardie addette alla reggia.

2Cr 12,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,12

Perché Roboamo si era umiliato, lo sdegno del Signore si ritirò da lui e non lo distrusse del tutto. Anzi in Giuda ci furono avvenimenti felici.

2Cr 12,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,13

Il re Roboamo si consolidò in Gerusalemme e regnò. Quando divenne re, Roboamo aveva quarantun anni; regnò diciassette anni in Gerusalemme, città scelta dal Signore fra tutte le tribù di Israele per porvi il suo nome. Sua madre, ammonita, si chiamava Naama.

2Cr 12,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,15

Le gesta di Roboamo, le prime e le ultime, sono descritte negli atti del profeta Semaia e del veggente Iddo, secondo le genealogie. Ci furono guerre continue fra Roboamo e Geroboamo.

2Cr 12,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 12,16

Roboamo si addormentò con i suoi padri e fu sepolto nella città di Davide. Al suo posto divenne re suo figlio Abia.

2Cr 12,16 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Cronache 13,7

Presso di lui si sono radunati uomini sfaccendati e iniqui; essi si fecero forti contro Roboamo figlio di Salomone. Roboamo era giovane, timido di carattere; non fu abbastanza forte di fronte a loro.

2Cr 13,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Siracide 47,23

Salomone andò a riposare con i suoi padri,
lasciando dopo di sé un discendente,
stoltezza del popolo e privo di senno,
Roboàmo, che si alienò il popolo con i suoi consigli.

Sir 47,23 in tutte le versioni Mostra capitolo

Matteo 1,7

Salomone generò Roboamo, Roboamo generò Abìa, Abìa generò Asàf,

Mat 1,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata