Salomone

Questa espressione appare in 284 versetti (i versetti 1-50 sono mostrati):

Mostra i versetti 51-100

2Samuele 5,14

I figli che gli nacquero in Gerusalemme si chiamano Sammùa, Sobàb, Natan e Salomone;

2Sam 5,14 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 12,24

Poi Davide consolò Betsabea sua moglie, entrò da lei e le si unì: essa partorì un figlio, che egli chiamò Salomone.

2Sam 12,24 in tutte le versioni Mostra capitolo

2Samuele 12,25

Il Signore amò Salomone e mandò il profeta Natan, che lo chiamò Iedidià per ordine del Signore.

2Sam 12,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,10

Ma non invitò il profeta Natan, né Benaià, né i più valorosi soldati e neppure Salomone suo fratello.

1Re 1,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,11

Allora Natan disse a Betsabea, madre di Salomone: «Non hai sentito che Adonia, figlio di Agghìt, si è fatto re e Davide nostro signore non lo sa neppure?

1Re 1,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,12

Ebbene, ti do un consiglio, perché tu salvi la tua vita e quella del tuo figlio Salomone.

1Re 1,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,13

Va', presentati al re Davide e digli: Re mio signore, non hai forse giurato alla tua schiava che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di te, sedendo sul tuo trono? Perché si è fatto re Adonia?

1Re 1,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,17

Essa gli rispose: «Signore, tu hai giurato alla tua schiava per il Signore tuo Dio che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di te, sedendo sul tuo trono.

1Re 1,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,19

Ha immolato molti buoi, vitelli grassi e pecore, ha invitato tutti i figli del re, il sacerdote Ebiatàr e Ioab capo dell'esercito, ma non ha invitato Salomone tuo servitore.

1Re 1,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,21

Quando il re mio signore si sarà addormentato con i suoi padri, io e mio figlio Salomone saremo trattati da colpevoli».

1Re 1,21 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,26

Ma non ha invitato me tuo servitore, né il sacerdote Zadòk, né Benaià figlio di Ioiadà, né Salomone tuo servitore.

1Re 1,26 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,30

Come ti ho giurato per il Signore, Dio di Israele, che Salomone tuo figlio avrebbe regnato dopo di me, sedendo sul mio trono al mio posto, così farò oggi».

1Re 1,30 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,33

che disse loro: «Prendete con voi la guardia del vostro signore: fate montare Salomone sulla mia mula e fatelo scendere a Ghicon.

1Re 1,33 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,34

Ivi il sacerdote Zadòk e il profeta Natan lo ungano re d'Israele. Voi suonerete la tromba e griderete: Viva il re Salomone!

1Re 1,34 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,37

Come il Signore ha assistito il re mio signore, così assista Salomone e renda il suo trono più splendido di quello del re Davide mio signore».

1Re 1,37 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,38

Scesero il sacerdote Zadòk, il profeta Natan e Benaià figlio di Ioiadà, insieme con i Cretei e con i Peletei; fecero montare Salomone sulla mula del re Davide e lo condussero a Ghicon.

1Re 1,38 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,39

Il sacerdote Zadòk prese il corno dell'olio dalla tenda e unse Salomone al suono della tromba. Tutti i presenti gridarono: «Viva il re Salomone!».

1Re 1,39 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,43

«No - rispose Giònata ad Adonia - il re Davide nostro signore ha nominato re Salomone

1Re 1,43 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,46

Anzi Salomone si è già seduto sul trono del regno

1Re 1,46 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,47

e i ministri del re sono andati a felicitarsi con il re Davide dicendo: Il tuo Dio renda il nome di Salomone più celebre del tuo e renda il suo trono più splendido del tuo! Il re si è prostrato sul letto,

1Re 1,47 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,50

Adonia, che temeva Salomone, alzatosi andò ad aggrapparsi ai corni dell'altare.

1Re 1,50 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,51

Fu riferito a Salomone: «Sappi che Adonia, avendo paura del re Salomone, ha afferrato i corni dell'altare dicendo: Mi giuri oggi il re Salomone che non farà morire di spada il suo servitore».

1Re 1,51 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,52

Salomone disse: «Se si comporterà da uomo leale, neppure un suo capello cadrà a terra; ma se cadrà in qualche fallo, morirà».

1Re 1,52 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 1,53

Il re Salomone ordinò che lo facessero scendere dall'altare; quegli andò a prostrarsi davanti al re Salomone, che gli disse: «Vattene a casa!».

1Re 1,53 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,1

Sentendo avvicinarsi il giorno della sua morte, Davide fece queste raccomandazioni al figlio Salomone:

1Re 2,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,12

Salomone sedette sul trono di Davide suo padre e il suo regno si consolidò molto.

1Re 2,12 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,13

Adonia figlio di Agghìt si recò da Betsabea, madre di Salomone, che gli chiese: «Vieni con intenzioni pacifiche?». «Pacifiche», rispose quello,

1Re 2,13 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,17

Adonia disse: «Di' al re Salomone - il quale nulla ti può negare - che mi conceda in moglie Abisag la Sunammita».

1Re 2,17 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,19

Betsabea si presentò al re Salomone per parlargli in favore di Adonia. Il re si alzò per andarle incontro, si prostrò davanti a lei, quindi sedette sul trono, facendo collocare un trono per la madre del re. Questa gli sedette alla destra

1Re 2,19 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,22

Il re Salomone rispose alla madre: «Perché tu mi chiedi Abisag la Sunammita per Adonia? Chiedi anche il regno per lui, poiché egli è mio fratello maggiore e per lui parteggiano il sacerdote Ebiatàr e Ioab figlio di Zeruià».

1Re 2,22 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,23

Il re Salomone giurò per il Signore: «Dio mi faccia questo e altro mi aggiunga, se non è vero che Adonia ha manifestato quest'idea a danno della propria vita.

1Re 2,23 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,25

Il re Salomone ordinò a Benaià figlio di Ioiadà, di ucciderlo; così morì Adonia.

1Re 2,25 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,27

Così Salomone escluse Ebiatàr dal sacerdozio del Signore, adempiendo la parola che il Signore aveva pronunziata in Silo riguardo alla casa di Eli.

1Re 2,27 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,29

Fu riferito al re Salomone come Ioab si fosse rifugiato nella tenda del Signore e si fosse posto al fianco dell'altare. Salomone inviò Benaià figlio di Ioiadà con l'ordine: «Va', colpiscilo!».

1Re 2,29 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,41

Fu riferito a Salomone che Simei era andato da Gerusalemme a Gat e che era ritornato.

1Re 2,41 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,45

Invece sia benedetto il re Salomone e il trono di Davide sia saldo per sempre davanti al Signore».

1Re 2,45 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 2,46

Il re diede ordine a Benaià figlio di Ioiadà, di andare ad ucciderlo. E quegli morì.
Il regno si consolidò nelle mani di Salomone.

1Re 2,46 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 3,1

Salomone si imparentò con il faraone, re di Egitto. Sposò la figlia del faraone, che introdusse nella città di Davide, ove rimase finché non terminò di costruire la propria casa, il tempio del Signore e le mura di cinta di Gerusalemme.

1Re 3,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 3,3

Salomone amava il Signore e nella sua condotta seguiva i principi di Davide suo padre; solamente offriva sacrifici e bruciava incenso sulle alture.

1Re 3,3 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 3,4

Il re andò a Gàbaon per offrirvi sacrifici perché ivi sorgeva la più grande altura. Su quell'altare Salomone offrì mille olocausti.

1Re 3,4 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 3,5

In Gàbaon il Signore apparve a Salomone in sogno durante la notte e gli disse: «Chiedimi ciò che io devo concederti».

1Re 3,5 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 3,6

Salomone disse: «Tu hai trattato il tuo servo Davide mio padre con grande benevolenza, perché egli aveva camminato davanti a te con fedeltà, con giustizia e con cuore retto verso di te. Tu gli hai conservato questa grande benevolenza e gli hai dato un figlio che sedesse sul suo trono, come avviene oggi.

1Re 3,6 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 3,10

Al Signore piacque che Salomone avesse domandato la saggezza nel governare.

1Re 3,10 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 3,15

Salomone si svegliò; ecco, era stato un sogno. Andò in Gerusalemme; davanti all'arca dell'alleanza del Signore offrì olocausti, compì sacrifici di comunione e diede un banchetto per tutti i suoi servi.

1Re 3,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 4,1

Il re Salomone estendeva il suo dominio su tutto Israele.

1Re 4,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 4,7

Salomone aveva dodici prefetti su tutto Israele; costoro provvedevano al re e alla sua famiglia; ognuno aveva l'incarico di procurare il necessario per un mese all'anno.

1Re 4,7 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 4,11

...figlio di Abinadàb, aveva tutta la costa di Dor (sua moglie era Tafat, figlia di Salomone);

1Re 4,11 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 4,15

Achimaaz in Nèftali - anche costui aveva preso in moglie una figlia di Salomone, Bosmat -;

1Re 4,15 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 5,1

Salomone esercitava l'egemonia su tutti i regni, dal fiume alla regione dei Filistei e al confine con l'Egitto. Gli portavano tributi e servirono Salomone finché visse.

1Re 5,1 in tutte le versioni Mostra capitolo

1Re 5,2

I viveri di Salomone per un giorno erano trenta kor di fior di farina e sessanta kor di farina comune,

1Re 5,2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:

Mostra i versetti 51-100


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata