acqua

in gen1:1-ap22:21 (Nuova Riveduta)

Questa espressione appare in 355 versetti (i versetti 51-100 sono mostrati):

Mostra i versetti 1-50

Mostra i versetti 101-150

Levitico 8:6

Mosè fece avvicinare Aaronne e i suoi figli, e li lavò con acqua.

Le 8:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 8:21

quando ne ebbe lavato le interiora e le zampe con acqua, fece bruciare tutto il montone sull'altare. Fu un olocausto di profumo soave, un sacrificio consumato dal fuoco per il SIGNORE, come il SIGNORE aveva ordinato a Mosè.

Le 8:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 11:32

Ogni oggetto sul quale cadrà qualcuno di essi quando è morto, sarà immondo: sia che si tratti di oggetti di legno o stoffa o pelle o sacco o qualunque altro oggetto di cui si faccia uso; sarà messo nell'acqua e sarà impuro fino alla sera; poi sarà puro.

Le 11:32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 11:34

Ogni cibo che serve al nutrimento, sul quale sarà caduta di quell'acqua, sarà impuro; e ogni bevanda di cui si fa uso, qualunque sia il vaso che la contiene, sarà impura.

Le 11:34 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 11:36

Però, una fonte o una cisterna, nella quale c'è dell'acqua, sarà pura; ma chi toccherà i loro corpi morti sarà impuro.

Le 11:36 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 11:38

ma se è stata versata dell'acqua sul seme e vi cade sopra qualcosa dei loro corpi morti, lo considererai impuro.

Le 11:38 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 14:5

Il sacerdote ordinerà che si sgozzi uno degli uccelli sopra un vaso di terracotta contenente acqua di fonte.

Le 14:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 14:6

Poi prenderà l'uccello vivo, il legno di cedro, lo scarlatto e l'issopo. Immergerà quelle cose, insieme con l'uccello vivo, nel sangue dell'uccello sgozzato sopra l'acqua di fonte.

Le 14:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 14:8

Colui che si purifica si laverà le vesti, si raderà completamente i peli, si laverà nell'acqua e sarà puro. Dopo potrà entrare nell'accampamento, ma resterà sette giorni fuori della sua tenda.

Le 14:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 14:9

Il settimo giorno si raderà completamente i peli, il capo, la barba, le ciglia: si raderà insomma tutti i peli, si laverà le vesti e si laverà il corpo nell'acqua, e sarà puro.

Le 14:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 14:50

sgozzerà uno degli uccelli sopra un vaso di terracotta contenente dell'acqua di fonte;

Le 14:50 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 14:51

prenderà il legno di cedro, l'issopo, il panno scarlatto e l'uccello vivo, e li immergerà nel sangue dell'uccello sgozzato e nell'acqua di fonte, e aspergerà sette volte la casa.

Le 14:51 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 14:52

Purificherà la casa col sangue dell'uccello, con l'acqua di fonte, con l'uccello vivo, con il legno di cedro, con l'issopo e con il panno scarlatto;

Le 14:52 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:5

Chi toccherà il suo letto si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:6

Chi si sederà sopra un oggetto qualunque sul quale si sia seduto colui che ha la gonorrea, si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:7

Chi toccherà il corpo di colui che ha la gonorrea, si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:8

Se colui che ha la gonorrea sputerà sopra uno che è puro, questi si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:10

Chiunque toccherà qualsiasi cosa che sia stata sotto quel tale, sarà impuro fino a sera. Chi porterà tali oggetti si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:11

Chiunque sarà toccato da colui che ha la gonorrea, se questi non si era lavato le mani, dovrà lavarsi le vesti, lavare se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:12

Il vaso di terra toccato da colui che ha la gonorrea sarà spezzato e ogni vaso di legno sarà lavato nell'acqua.

Le 15:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:13

Quando colui che ha la gonorrea sarà purificato dalla sua infermità, conterà sette giorni per la sua purificazione; poi si laverà le vesti, laverà il suo corpo nell'acqua di fonte e sarà puro.

Le 15:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:16

L'uomo da cui sarà uscito seme genitale si laverà tutto il corpo nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:17

Ogni veste e ogni pelle su cui sarà seme genitale si laveranno nell'acqua e saranno impuri fino a sera.

Le 15:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:18

Se una donna avrà rapporti sessuali con un uomo affetto da tale emissione seminale, si laveranno tutti e due nell'acqua e saranno impuri fino a sera.

Le 15:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:21

Chiunque toccherà il suo letto si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:22

Chiunque toccherà qualsiasi mobile sul quale la donna si sarà seduta si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 15:27

Chiunque toccherà quelle cose sarà immondo; si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino a sera.

Le 15:27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 16:4

Indosserà la tunica sacra di lino, indosserà sotto la tunica i calzoni di lino; si metterà la cintura di lino, e si coprirà il capo con il turbante di lino. Questi sono i paramenti sacri; egli li indosserà dopo essersi lavato il corpo nell'acqua.

Le 16:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 16:24

Si laverà il corpo con acqua in un luogo santo, indosserà i paramenti, uscirà a offrire il suo olocausto e l'olocausto del popolo e farà l'espiazione per sé e per il popolo.

Le 16:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 16:26

L'uomo che avrà lasciato andare il capro destinato ad Azazel si laverà le vesti, laverà il suo corpo con acqua e dopo questo rientrerà nell'accampamento.

Le 16:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 16:28

Poi colui che li avrà bruciati si laverà le vesti e laverà il suo corpo con acqua; dopo questo, rientrerà nell'accampamento.

Le 16:28 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 17:15

Qualunque persona, sia essa nativa del paese o straniera, che mangerà carne di bestia morta da sé o sbranata si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà impuro fino alla sera; poi sarà puro.

Le 17:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 22:6

Chi avrà avuto tali contatti sarà impuro fino a sera e non mangerà le cose sante prima di essersi lavato il corpo con l'acqua;

Le 22:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:17

Poi il sacerdote prenderà dell'acqua santa in un vaso di terra; prenderà pure della polvere che è sul suolo del tabernacolo, e la metterà nell'acqua.

Nu 5:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:18

Il sacerdote farà quindi stare la donna in piedi davanti al SIGNORE, le scoprirà il capo e le metterà in mano l'oblazione commemorativa, che è l'oblazione di gelosia; e il sacerdote avrà in mano l'acqua amara che porta maledizione.

Nu 5:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:19

Il sacerdote farà giurare quella donna e le dirà: 'Se nessun uomo si è unito a te, e se non ti sei sviata contaminandoti con un uomo, invece di tuo marito, quest'acqua amara che porta maledizione, non ti farà danno!

Nu 5:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:22

quest'acqua che porta maledizione, ti entri nelle viscere per farti gonfiare il ventre e dimagrire i fianchi!' E la donna dirà: 'Amen! Amen!'

Nu 5:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:23

Poi il sacerdote scriverà queste maledizioni in un rotolo e le farà sciogliere nell'acqua amara.

Nu 5:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:24

Farà bere alla donna quell'acqua amara che porta maledizione, e l'acqua che porta maledizione entrerà in lei per produrle amarezza.

Nu 5:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:26

Il sacerdote prenderà una manciata di quell'oblazione commemorativa e la farà fumare sull'altare; poi farà bere l'acqua alla donna.

Nu 5:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 5:27

Quando le avrà fatto bere l'acqua, se è contaminata e ha commesso un'infedeltà contro il marito, l'acqua che porta maledizione entrerà in lei per produrre amarezza; il ventre le si gonfierà, i suoi fianchi dimagriranno, e quella donna diventerà un oggetto di maledizione in mezzo al suo popolo.

Nu 5:27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 8:7

Per purificarli, farai così: tu li aspergerai con l'acqua per il peccato, essi faranno passare il rasoio su tutto il loro corpo, si laveranno le vesti e si purificheranno.

Nu 8:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:7

Poi il sacerdote si laverà le vesti e il corpo nell'acqua; dopo di che rientrerà nel campo e sarà impuro fino alla sera.

Nu 19:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:8

Colui che avrà bruciato la giovenca si laverà le vesti e il corpo nell'acqua e sarà impuro fino alla sera.

Nu 19:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:9

Un uomo puro raccoglierà le ceneri della giovenca e le depositerà fuori del campo in un luogo puro, dove saranno conservate per la comunità dei figli d'Israele come acqua di purificazione: è un sacrificio per il peccato.

Nu 19:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:12

Quando uno si sarà purificato con quell'acqua il terzo e il settimo giorno, sarà puro; ma se non si purifica il terzo e il settimo giorno, non sarà puro.

Nu 19:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:13

Chiunque tocchi un morto, cioè il corpo di una persona umana che sia morta, e non si purifica, contamina la dimora del SIGNORE; e quel tale sarà tolto via da Israele. Siccome l'acqua di purificazione non è stata spruzzata su di lui, egli è impuro; ha ancora addosso la sua impurità.

Nu 19:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:17

Per colui che sarà divenuto impuro si prenderà della cenere della vittima arsa per il peccato, e vi si verserà su dell'acqua di fonte, in un vaso;

Nu 19:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:18

poi un uomo puro prenderà dell'issopo, lo intingerà nell'acqua e spruzzerà la tenda, tutti gli utensili, tutte le persone presenti e colui che ha toccato l'osso o l'ucciso o il morto o il sepolcro.

Nu 19:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Numeri 19:19

L'uomo puro spruzzerà l'impuro il terzo giorno e il settimo giorno, e lo purificherà il settimo giorno; poi l'impuro si laverà le vesti, laverà se stesso nell'acqua e sarà puro la sera.

Nu 19:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:

Mostra i versetti 1-50

Mostra i versetti 101-150


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata