giosuè

in gen1:1-ap22:21 (Nuova Riveduta)

Questa espressione appare in 207 versetti (i versetti 101-150 sono mostrati):

Mostra i versetti 51-100

Mostra i versetti 151-200

Giosuè 9:15

Giosuè fece pace con loro e stabilì con loro un patto per il quale avrebbe lasciato loro la vita; e i capi della comunità lo giurarono loro.

Gios 9:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 9:22

Giosuè dunque li chiamò e parlò loro così: «Perché ci avete ingannati dicendo: "Stiamo molto lontano da voi", mentre abitate in mezzo a noi?

Gios 9:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 9:24

E quelli risposero a Giosuè e dissero: «Era stato espressamente riferito ai tuoi servi che il tuo Dio, il SIGNORE, aveva ordinato al suo servo Mosè di darvi tutto il paese e di sterminarne davanti a voi tutti gli abitanti. E noi, per causa vostra, siamo stati in gran timore per le nostre vite, e abbiamo fatto questo.

Gios 9:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 9:26

Giosuè li trattò dunque così: li liberò dalle mani dei figli d'Israele, perché questi non li uccidessero;

Gios 9:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:1

Battaglia di Gabaon
Gs 11:1-9 (Is 30:30; Sl 18:6-14)
Quando Adoni-Sedec, re di Gerusalemme, udì che Giosuè aveva preso Ai e l'aveva votata allo sterminio, che aveva trattato Ai e il suo re nel modo in cui aveva trattato Gerico e il suo re, che gli abitanti di Gabaon avevano fatto la pace con gli Israeliti ed erano in mezzo a loro,

Gios 10:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:4

«Salite da me, soccorretemi e noi batteremo Gabaon, perché ha fatto la pace con Giosuè e con i figli d'Israele».

Gios 10:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:6

Allora i Gabaoniti mandarono a dire a Giosuè, all'accampamento di Ghilgal: «Non negare ai tuoi servi il tuo aiuto; affrèttati a salire da noi, liberaci, soccorrici, perché tutti i re degli Amorei che abitano la regione montuosa si sono radunati contro di noi».

Gios 10:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:7

Giosuè dunque salì da Ghilgal, con tutta la gente di guerra e con tutti gli uomini segnalati per valore.

Gios 10:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:8

E il SIGNORE disse a Giosuè: «Non li temere, perché io li ho dati in tuo potere; nessuno di loro potrà resistere di fronte a te».

Gios 10:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:9

Così Giosuè piombò loro addosso all'improvviso: aveva marciato tutta la notte da Ghilgal.

Gios 10:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:12

(Ac 3:11; Mr 11:22-24)(Is 40:26-28; Lu 1:37) Gb 9:7, 10; Ro 8:31
Allora Giosuè parlò al SIGNORE, il giorno che il SIGNORE diede gli Amorei in mano ai figli d'Israele, e disse in presenza d'Israele:
«Sole, fermati su Gabaon,
e tu, luna, sulla valle d'Aialon!»

Gios 10:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:15

Poi Giosuè, con tutto Israele, tornò all'accampamento di Ghilgal.

Gios 10:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:17

La cosa fu riferita a Giosuè e gli fu detto: «I cinque re sono stati trovati nascosti nella caverna di Maccheda».

Gios 10:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:18

Allora Giosuè disse: «Rotolate delle grosse pietre all'imboccatura della caverna, e mettetevi degli uomini per far loro la guardia;

Gios 10:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:20

Quando Giosuè e i figli d'Israele ebbero finito d'infliggere loro una completa disfatta, e quelli che scamparono si furono rifugiati nelle città fortificate,

Gios 10:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:21

tutto il popolo tornò tranquillamente a Giosuè, all'accampamento di Maccheda, senza che nessuno osasse fiatare contro i figli d'Israele.

Gios 10:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:22

Allora Giosuè disse: «Aprite l'imboccatura della caverna e conducetemi fuori quei cinque re».

Gios 10:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:24

E quando quei re furono tolti dalla caverna e condotti da Giosuè, Giosuè chiamò tutti gli uomini d'Israele, e disse ai capi dei guerrieri che erano andati con lui: «Avvicinatevi, mettete il piede sul collo di questi re». Quelli si avvicinarono e misero il piede sul loro collo.

Gios 10:24 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:25

Giosuè disse loro: «Non temete, non vi sgomentate, siate forti e coraggiosi, perché così farà il SIGNORE a tutti i vostri nemici contro i quali dovrete combattere».

Gios 10:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:26

Dopo ciò Giosuè li colpì e li uccise; quindi li appese a cinque alberi; e quelli rimasero appesi agli alberi fino alla sera.

Gios 10:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:27

Al tramonto, Giosuè ordinò che fossero calati dagli alberi e gettati nella caverna dove si erano nascosti, e che all'imboccatura della caverna fossero messe delle grosse pietre. Esse sono rimaste lì fino a oggi.

Gios 10:27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:28

In quel medesimo giorno Giosuè prese Maccheda e fece passare a fil di spada la città e il suo re; li votò allo sterminio con tutte le persone che vi si trovavano; non ne lasciò scampare una, e trattò il re di Maccheda come aveva trattato il re di Gerico.

Gios 10:28 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:29

Conquiste nel mezzogiorno
(De 7:1-6; 20:16-18) Sl 72:9-11; 2Co 2:14
Poi Giosuè con tutto Israele passò da Maccheda a Libna, e l'attaccò.

Gios 10:29 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:30

Il SIGNORE diede anche quella città con il suo re nelle mani d'Israele, e Giosuè la mise a fil di spada con tutte le persone che vi si trovavano; non ne lasciò scampare una, e trattò il suo re come aveva trattato il re di Gerico.

Gios 10:30 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:31

Poi Giosuè con tutto Israele passò da Libna a Lachis; si accampò di fronte a questa, e l'attaccò.

Gios 10:31 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:33

Ma Giosuè batté lui e il suo popolo senza lasciarne scampare alcuno.

Gios 10:33 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:34

Poi Giosuè con tutto Israele passò da Lachis a Eglon; si accamparono di fronte a questa, e l'attaccarono.

Gios 10:34 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:35

La presero quel medesimo giorno e la misero a fil di spada. In quel giorno Giosuè votò allo sterminio tutte le persone che vi si trovavano, esattamente come aveva fatto a Lachis.

Gios 10:35 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:36

Poi Giosuè con tutto Israele salì da Eglon a Ebron, e l'attaccarono.

Gios 10:36 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:38

Poi Giosuè con tutto Israele tornò verso Debir, e l'attaccò.

Gios 10:38 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:40

Giosuè dunque batté tutto il paese, la contrada montuosa, la regione meridionale, la regione bassa, le pendici e tutti i loro re; non lasciò scampare nessuno, ma votò allo sterminio tutto ciò che aveva vita, come il SIGNORE, il Dio d'Israele, aveva comandato.

Gios 10:40 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:41

Così Giosuè li batté da Cades-Barnea fino a Gaza, e batté tutto il paese di Goscen fino a Gabaon.

Gios 10:41 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:42

Giosuè prese in una volta sola tutti quei re e i loro paesi, perché il SIGNORE, il Dio d'Israele, combatteva per Israele.

Gios 10:42 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 10:43

Poi Giosuè, con tutto Israele, tornò all'accampamento di Ghilgal.

Gios 10:43 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:6

Il SIGNORE disse a Giosuè: «Non li temere, perché domani a quest'ora io farò in modo che siano tutti uccisi davanti a Israele; tu taglierai i garretti ai loro cavalli e darai fuoco ai loro carri».

Gios 11:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:7

Giosuè dunque, con tutta la sua gente di guerra, marciò all'improvviso contro di essi alle acque di Merom e piombò loro addosso.

Gios 11:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:9

E Giosuè li trattò come gli aveva detto il SIGNORE; tagliò i garretti ai loro cavalli e diede fuoco ai loro carri.

Gios 11:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:10

Conquista nel nord
(Gs 10:28-43; 12:7-24)(De 7:1-6, 16-26; 9:1-5)(1Gv 4:4; Ap 2:26-27)
Al suo ritorno, e in quel medesimo tempo, Giosuè prese Asor e ne fece perire di spada il re; poiché Asor era stata nel passato la capitale di tutti quei regni.

Gios 11:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:12

Giosuè prese pure tutte le città di quei re e tutti i loro re, li mise a fil di spada e li votò allo sterminio, come aveva ordinato Mosè, servo del SIGNORE.

Gios 11:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:13

Ma Israele non incendiò nessuna delle città poste in collina, salvo Asor, la sola che Giosuè incendiò.

Gios 11:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:15

Come il SIGNORE aveva comandato a Mosè suo servo, così Mosè ordinò a Giosuè, e così fece Giosuè, il quale non trascurò nessuno degli ordini che il SIGNORE aveva dati a Mosè.

Gios 11:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:16

Giosuè prese dunque tutto quel paese, la regione montuosa, tutta la regione meridionale, tutta la terra di Goscen, la regione bassa, la pianura, la regione montuosa d'Israele e le sue regioni basse,

Gios 11:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:18

Giosuè fece per lungo tempo guerra a tutti quei re.

Gios 11:18 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:21

In quel medesimo tempo, Giosuè si mise in marcia e sterminò gli Anachiti della regione montuosa, di Ebron, di Debir, di Anab, di tutta la regione montuosa di Giuda e di tutta la regione montuosa d'Israele; Giosuè li votò allo sterminio con le loro città.

Gios 11:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 11:23

Giosuè dunque prese tutto il paese, esattamente come il SIGNORE aveva detto a Mosè; e Giosuè lo diede in eredità a Israele, tribù per tribù, secondo la parte che toccava a ciascuna. E nel paese cessò la guerra.

Gios 11:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 12:7

Gs 10; 11; Sl 76:12
Questi sono i re del paese che Giosuè e i figli d'Israele batterono di qua dal Giordano, a occidente, da Baal-Gad nella valle del Libano fino alla montagna brulla che si eleva verso Seir, paese che Giosuè diede in possesso alle tribù d'Israele, secondo la parte che ne toccava a ciascuna,

Gios 12:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 13:1

Spartizione del paese di Canaan
13:1-24:33 (Mi 4:4)
Territorio da conquistare
(Gc 3:1-5; 1:27-36)(Eb 5:12; 6:11)
Giosuè era vecchio, ben avanti negli anni. Il SIGNORE gli disse: «Tu sei vecchio, bene avanti negli anni e rimane ancora una grandissima parte del paese da conquistare.

Gios 13:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 14:1

Spartizione del paese a occidente del Giordano
(Nu 26:52-56; 34)
Queste sono le terre che i figli d'Israele ebbero come eredità nel paese di Canaan, e che il sacerdote Eleazar, Giosuè figlio di Nun e i capifamiglia delle tribù dei figli d'Israele distribuirono loro.

Gios 14:1 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 14:6

Il territorio di Ebron assegnato a Caleb
(Nu 13; 14)(Eb 6:12; 11:33)(Pr 4:18; Sl 118:17)
I figli di Giuda si avvicinarono a Giosuè a Ghilgal; e Caleb, figlio di Gefunne, il Chenizeo, gli disse: «Tu sai quel che il SIGNORE disse a Mosè, uomo di Dio, riguardo a me e a te a Cades-Barnea.

Gios 14:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Giosuè 14:13

Allora Giosuè lo benedisse, e diede Ebron come eredità a Caleb, figlio di Gefunne.

Gios 14:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Dimensione testo:

Mostra i versetti 51-100

Mostra i versetti 151-200


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata