sacerdote

in gen1:1-ap22:21 (Nuova Riveduta)

Questa espressione appare in 453 versetti (i versetti 51-100 sono mostrati):

Mostra i versetti 1-50

Mostra i versetti 101-150

Levitico 6:16

Ogni oblazione del sacerdote sarà fatta bruciare per intero; non sarà mangiata».

Le 6:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 6:19

Il sacerdote che l'offrirà per il peccato, la mangerà; dovrà essere mangiata in luogo santo, nel cortile della tenda di convegno.

Le 6:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:5

Il sacerdote farà bruciare tutto questo sull'altare, come un sacrificio consumato dal fuoco per il SIGNORE. Questo è un sacrificio per la colpa.

Le 7:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:7

Il sacrificio per la colpa è come il sacrificio espiatorio; la stessa legge vale per entrambi; la vittima sarà del sacerdote che farà l'espiazione.

Le 7:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:8

Il sacerdote che offrirà l'olocausto per qualcuno avrà per sé la pelle della vittima che avrà offerta.

Le 7:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:9

Così pure ogni oblazione, cotta nel forno, o preparata in padella, o sulla piastra, sarà del sacerdote che l'ha offerta.

Le 7:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:14

Di ognuna di queste offerte si presenterà una parte come oblazione elevata al SIGNORE; essa sarà del sacerdote che avrà fatto l'aspersione del sangue del sacrificio di riconoscenza.

Le 7:14 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:31

Il sacerdote farà bruciare il grasso sull'altare; ma il petto sarà di Aaronne e dei suoi figli.

Le 7:31 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:32

Darete pure al sacerdote, come offerta elevata, la coscia destra dei vostri sacrifici di riconoscenza.

Le 7:32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 7:34

Infatti, dai sacrifici di riconoscenza offerti dai figli d'Israele, io prendo il petto dell'offerta agitata e la coscia dell'offerta elevata, e li do al sacerdote Aaronne e ai suoi figli per legge perenne, che sarà osservata dai figli d'Israele"».

Le 7:34 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 12:6

Quando i giorni della sua purificazione, per un figlio o per una figlia, saranno terminati, porterà al sacerdote, all'ingresso della tenda di convegno, un agnello di un anno come olocausto, e un giovane piccione o una tortora come sacrificio per il peccato.

Le 12:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 12:7

Il sacerdote li offrirà davanti al SIGNORE e farà l'espiazione per lei; così ella sarà purificata del flusso del suo sangue. Questa è la legge relativa alla donna che partorisce un maschio o una femmina.

Le 12:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 12:8

Se non ha mezzi per offrire un agnello, prenderà due tortore o due giovani piccioni: uno per l'olocausto e l'altro per il sacrificio per il peccato. Il sacerdote farà l'espiazione per lei, ed ella sarà pura"».

Le 12:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:2

«Quando qualcuno avrà sulla pelle del suo corpo un tumore o una pustola o una macchia lucida e vi siano sintomi di piaghe di lebbra, quel tale sarà condotto dal sacerdote Aaronne o da uno dei suoi figli che sono sacerdoti.

Le 13:2 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:3

Il sacerdote esaminerà la piaga sulla pelle del corpo; se i peli della piaga sono diventati bianchi e la piaga appare più profonda della pelle del corpo, essa è piaga di lebbra; il sacerdote che l'avrà esaminata, dichiarerà quell'uomo impuro.

Le 13:3 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:4

Ma se la macchia lucida sulla pelle è bianca e non appare essere più profonda della pelle, e i suoi peli non sono diventati bianchi, il sacerdote isolerà per sette giorni colui che ha la piaga.

Le 13:4 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:5

Il settimo giorno, il sacerdote lo esaminerà; se gli sembrerà che la piaga si sia fermata e non si sia allargata sulla pelle, lo isolerà per altri sette giorni.

Le 13:5 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:6

Il settimo giorno, il sacerdote lo esaminerà di nuovo; se vedrà che ormai la piaga non è lucida e non si è allargata sulla pelle, dichiarerà quell'uomo puro: si tratta di pustola. Quel tale laverà le sue vesti e sarà puro.

Le 13:6 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:7

Ma se la pustola si è allargata sulla pelle dopo che egli si è mostrato al sacerdote per essere dichiarato puro, si farà esaminare una seconda volta dal sacerdote;

Le 13:7 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:8

il sacerdote lo esaminerà e se vedrà che la pustola si è allargata sulla pelle, lo dichiarerà impuro; si tratta di lebbra.

Le 13:8 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:9

Quando qualcuno avrà addosso una piaga di lebbra, sarà condotto dal sacerdote.

Le 13:9 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:10

Il sacerdote lo esaminerà e se vedrà che sulla pelle c'è un tumore bianco, che ha fatto imbiancare i peli e che vi è nel tumore della carne viva,

Le 13:10 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:11

si tratta di lebbra invecchiata nella pelle del corpo di quell'uomo, e il sacerdote lo dichiarerà impuro; non lo isolerà perché è impuro.

Le 13:11 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:12

Se la lebbra produce delle eruzioni sulla pelle in modo da coprire tutta la pelle dell'uomo che ha la piaga, dal capo ai piedi, dovunque il sacerdote guardi,

Le 13:12 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:13

il sacerdote lo esaminerà; e quando avrà visto che la lebbra copre tutto il corpo, dichiarerà puro colui che ha la piaga. Egli è diventato tutto quanto bianco, quindi è puro.

Le 13:13 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:15

Quando il sacerdote avrà visto la carne viva, dichiarerà quell'uomo impuro; la carne viva è impura: si tratta di lebbra.

Le 13:15 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:16

Ma se la carne viva ridiventa bianca, egli andrà dal sacerdote e il sacerdote lo esaminerà;

Le 13:16 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:17

se vedrà che la piaga è ridiventata bianca, il sacerdote dichiarerà puro colui che ha la piaga: è puro.

Le 13:17 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:19

e, poi, sul luogo dell'ulcera dovesse comparire un tumore bianco o una macchia lucida, bianca, tendente al rosso, quel tale si mostrerà al sacerdote.

Le 13:19 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:20

Il sacerdote l'esaminerà; se vedrà che la macchia appare più profonda della pelle e che i peli sono diventati bianchi, lo dichiarerà impuro; è piaga di lebbra che è scoppiata nell'ulcera.

Le 13:20 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:21

Ma se il sacerdote, esaminandola, vede che nella macchia non ci sono peli bianchi e che non è più profonda della pelle e non è più lucida, lo isolerà per sette giorni.

Le 13:21 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:22

Se la macchia si allarga sulla pelle, il sacerdote lo dichiarerà impuro: si tratta di lebbra.

Le 13:22 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:23

Ma se la macchia è rimasta allo stesso punto e non si è allargata, è la cicatrice dell'ulcera, e il sacerdote lo dichiarerà puro.

Le 13:23 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:25

il sacerdote l'esaminerà; se vedrà che i peli dov'è la macchia sono diventati bianchi e la macchia appare più profonda della pelle, è lebbra scoppiata nella bruciatura. Il sacerdote dichiarerà quel tale impuro: si tratta di lebbra.

Le 13:25 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:26

Ma se il sacerdote, esaminandola, vede che non ci sono peli bianchi dov'è la macchia, e che questa non è più profonda della pelle e non è più lucida, il sacerdote lo rinchiuderà per sette giorni.

Le 13:26 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:27

Il settimo giorno, la riesaminerà, e se la macchia si è allargata sulla pelle, il sacerdote dichiarerà quel tale impuro: è piaga di lebbra.

Le 13:27 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:28

Ma se la macchia è rimasta ferma allo stesso punto e non si è allargata sulla pelle e ormai non è lucida, è il tumore della bruciatura; il sacerdote dichiarerà quel tale puro, perché si tratta della cicatrice della bruciatura.

Le 13:28 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:30

il sacerdote esaminerà la piaga; se vedrà che essa appare più profonda della pelle e che ci sono dei peli giallastri e sottili, il sacerdote li dichiarerà impuri; è tigna: si tratta di lebbra del capo o del mento.

Le 13:30 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:31

Ma se il sacerdote, esaminando la piaga della tigna, vedrà che non appare più profonda della pelle e che non ci sono peli neri, il sacerdote isolerà per sette giorni colui che ha la piaga della tigna.

Le 13:31 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:32

Il settimo giorno il sacerdote esaminerà la piaga: se la tigna non si è allargata e non ci sono peli gialli, e se la tigna non appare più profonda della pelle,

Le 13:32 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:33

quel tale si raderà, ma non raderà il luogo dov'è la tigna; poi il sacerdote isolerà per altri sette giorni colui che ha la tigna.

Le 13:33 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:34

Il sacerdote, il settimo giorno, esaminerà la tigna, e se vedrà che non si è allargata sulla pelle e non appare più profonda della pelle, il sacerdote dichiarerà quel tale puro; egli si laverà le vesti e sarà puro.

Le 13:34 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:36

il sacerdote l'esaminerà; e se vedrà che la tigna si è allargata sulla pelle, il sacerdote non avrà bisogno di cercare se ci sono peli gialli: quel tale è impuro.

Le 13:36 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:37

Ma se vedrà che la tigna si è fermata e che là sono cresciuti dei peli neri, la tigna è guarita: quel tale è puro e il sacerdote lo dichiarerà puro.

Le 13:37 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:39

il sacerdote le esaminerà; e se le macchie sulla pelle del loro corpo sono di un bianco pallido, si tratta di una eruzione cutanea: sono puri.

Le 13:39 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:43

Il sacerdote lo esaminerà. Se il tumore della piaga nella parte calva posteriore o anteriore del capo è bianco tendente al rosso, simile alla lebbra della pelle del corpo,

Le 13:43 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:44

quel tale è un lebbroso. È impuro e il sacerdote dovrà dichiararlo impuro; egli ha la piaga sul capo.

Le 13:44 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:49

se la macchia sarà verdastra o rossastra sulla veste o sul cuoio, sul tessuto o sulla maglia o su qualunque cosa fatta di pelle, è macchia di muffa; sarà mostrata al sacerdote.

Le 13:49 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:50

Il sacerdote esaminerà la macchia, e isolerà sette giorni l'oggetto con la macchia.

Le 13:50 in tutte le versioni Mostra capitolo

Levitico 13:53

Ma se il sacerdote, esaminandola, vedrà che la macchia non si è allargata sulla veste, sul tessuto, sulla maglia o sull'oggetto qualunque di pelle,

Le 13:53 in tutte le versioni Mostra capitolo

Mostra i versetti 1-50

Mostra i versetti 101-150


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata