Nuova Riveduta:

2Corinzi 8:5

E non soltanto hanno contribuito come noi speravamo, ma prima hanno dato se stessi al Signore e poi a noi, per la volontà di Dio.

C.E.I.:

2Corinzi 8:5

Superando anzi le nostre stesse speranze, si sono offerti prima di tutto al Signore e poi a noi, secondo la volontà di Dio;

Nuova Diodati:

2Corinzi 8:5

E non solo hanno fatto come speravamo, ma si sono dati prima al Signore e poi a noi per la volontà di Dio.

Bibbia della Gioia:

2Corinzi 8:5

Devo dire che sono andati oltre le nostre più alte speranze, perché, prima di tutto si sono dati al Signore, poi, per ubbidire alla volontà di Dio, si sono messi a nostra disposizione.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

2Corinzi 8:5

E l'hanno fatto non solo come avevamo sperato; ma prima si sono dati loro stessi al Signore, e poi a noi, per la volontà di Dio.

Diodati:

2Corinzi 8:5

Ed hanno fatto, non solo come speravamo; ma imprima si son donati loro stessi al Signore; ed a noi, per la volontà di Dio.

Commentario:

2Corinzi 8:5

E non [hanno fatto solamente] come speravamo, ma si sono dati loro stessi al Signore anzitutto, e poi a noi per la volontà di Dio.

Molti suppliscono: «E non [hanno dato solamente] Come...», ma il pensiero è più generale. In ispirito di abnegazione. In spontaneità, in generosità, essi hanno oltrepassato le speranze che Paolo avea concepite, conoscendo la loro situazione. Più che i loro beni, essi hanno dato sè stessi, anzitutto al Signor Gesù che li ha redenti ed al quale si sono mostrati disposti a sacrificare quel che sono e quel ch'essi hanno. Il dono di sè al Signore è l'atto essenziale nell'affare della sovvenzione; il metter sè stessi ed i loro doni materiali a disposizione di Paolo è la forma che la loro carità ha rivestito: forma determinata dalle circostanze. Paolo ed i suoi compagni essendo in quest'opera gli strumenti di cui il Signore si serve per raccogliere e recare a destinazione i soccorsi, essi hanno stimato che fosse la volontà di Dio, per la miglior riuscita dell'opera, di mettersi a disposizione dei servi di Cristo.

Riferimenti incrociati:

2Corinzi 8:5

2Co 5:14,15; 1Sa 1:28; 2Cron 30:8; Is 44:3-5; Ger 31:33; Zac 13:9; Rom 6:13; 12:1; 14:7-9; 1Co 6:19,20
2Co 4:5; 1Cron 12:18; 2Cron 30:12

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata