Nuova Riveduta:

2Cronache 28:6

Infatti Peca, figlio di Remalia, uccise in un giorno, in Giuda, centoventimila uomini, tutta gente valorosa, perché avevano abbandonato il SIGNORE, Dio dei loro padri.

C.E.I.:

2Cronache 28:6

Pekach, figlio di Romelia, in un giorno uccise centomila uomini in Giuda, tutti uomini valorosi, perché avevano abbandonato il Signore Dio dei loro padri.

Nuova Diodati:

2Cronache 28:6

Infatti Pekah, figlio di Remaliah, in un giorno uccise centoventimila uomini in Giuda, tutti uomini valorosi, perché avevano abbandonato l'Eterno, il DIO dei loro padri.

Bibbia della Gioia:

2Cronache 28:6

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

2Cronache 28:6

Infatti Pekah, figliuolo di Remalia, uccise in un giorno, in Giuda, centoventimila uomini, tutta gente valorosa, perché aveano abbandonato l'Eterno, l'Iddio dei loro padri.

Diodati:

2Cronache 28:6

E Peca, figliuolo di Remalia, uccise in un giorno cenventimila uomini di Giuda, tutti uomini di valore; perciocchè aveano abbandonato il Signore Iddio de' lor padri.

Commentario:

2Cronache 28:6

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Riferimenti incrociati:

2Cronache 28:6

2Re 15:27,37; Is 7:4,5,9; 9:21
2Cron 13:17
2Cron 15:2; De 6:14,15; 28:15,25; 29:24-26; 31:16,17; 32:20; Gios 23:16; 24:20; Is 1:28; 24:5,6; Ger 2:19; 15:6

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata