Nuova Riveduta:

Atti 21:28

«Israeliti, venite in aiuto: questo è l'uomo che va predicando a tutti e dappertutto contro il popolo, contro la legge e contro questo luogo; e oltre a ciò, ha condotto anche dei Greci nel tempio, e ha profanato questo santo luogo».

C.E.I.:

Atti 21:28

«Uomini d'Israele, aiuto! Questo è l'uomo che va insegnando a tutti e dovunque contro il popolo, contro la legge e contro questo luogo; ora ha introdotto perfino dei Greci nel tempio e ha profanato il luogo santo!».

Nuova Diodati:

Atti 21:28

gridando: «Uomini d'Israele, venite in aiuto! Costui è l'uomo che insegna a tutti e dappertutto una dottrina che è contro il popolo, contro la legge e contro questo luogo; oltre a ciò, ha pure condotto dei Greci nel tempio e ha contaminato questo santo luogo».

Bibbia della Gioia:

Atti 21:28

gridando: «Aiuto, Israeliti, aiuto! Questo è l'uomo che predica contro il nostro popolo e insegna a tutti a disobbedire alle leggi ebraiche. Ce l'ha perfino contro il tempio di Dio che ha profanato, portandovi dei pagani!»

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Atti 21:28

Uomini Israeliti, venite al soccorso; questo è l'uomo che va predicando a tutti e da per tutto contro il popolo, contro la legge, e contro questo luogo; e oltre a ciò, ha menato anche de' Greci nel tempio, e ha profanato questo santo luogo.

Diodati:

Atti 21:28

gridando: Uomini Israeliti, venite al soccorso; costui è quell'uomo, che insegna per tutto a tutti una dottrina che è contro al popolo, e contro alla legge, e contro a questo luogo; ed oltre a ciò, ha eziandio menati de' Greci dentro al tempio, ed ha contaminato questo santo luogo.

Commentario:

Atti 21:28

Che insegna...

(Vedi Atti 6:13-14; Marco 14:58).

Contro al popolo.

Si può intendere in due modi. O, in quanto predicando che la circoncisione non era più d'alcun valore, induceva i giudei a non circoncidere più i loro figliuoli e trascinava così il popolo di Dio nel fango del paganesimo (secondo il concetto ch'essi avevano della circoncisione: Genesi 17:11), ovvero, accennando all'attività missionaria di Paolo fra i pagani, esclamano: "Vedete? ei cerca d'aizzare i pagani contro di noi, che siamo "il popolo di Dio!"

Contro alla legge:

alludono all'insegnamento di Paolo relativamente alla circoncisione.

Contro a questo luogo.

Contro al tempio. In senso generico, ogni insegnamento contrario alla legge, era un insegnamento contrario al tempio, che rappresentava la religione e la pietà d'Israele. In senso specifico, non e impossibile, dati i concetti svolti dall'apostolo nell'Areopago d'Atene Atti 17:24-25, che, nella predicazione di lui, ci fosse l'eco della parola di Stefano Atti 6:13-14.

Ed oltre a ciò...

Quest'accusa era una maliziosa invenzione, o una illusione delle loro fantasie riscaldate.

Dei Greci.

Greci è qui in senso generale per pagani; come nelle frasi: giudeo e greco (Romani 1:16 e simili). Noti il lettore l'esagerazione: dei greci!... e, se mai, si tratta d'uno soltanto; di Trofimo!

Dentro al tempio ed ha contaminato...

Per i pagani c'era il "cortile dei Gentili"; il più esterno dei cortili; e nient'altro; tutto il resto del sacro recinto era per il popolo di Dio ed a niun pagano era lecito porvi il piede. "Un pagano nel tempio" era tal cosa, che facea rabbrividire l'israelita. È quest'accusa mossa contro Paolo, bastava a metter la vita dell'apostolo in balìa del popolo, accecato dal fanatismo religioso. In certe escavazioni fatte per cura della "Società per l'esplorazione in Palestina" fu trovata anni sono una lastra con una iscrizione, la quale illustra a meraviglia il senso d'orrore, che negli israeliti destavano queste "profanazioni" del tempio. L'iscrizione, trovata e decifrata dal signor Clermont Ganneau, dice così: "Niuno, d'altra razza, oltrepassi la balaustrata e la cinta del tempio. Chi fosse colto nell'atto di farlo, sappia che la pena di morte che gli tocca, non è colpa d'altri che di se stesso." (Relazione della Società, Anno 1871, pag. 132).

Riferimenti incrociati:

Atti 21:28

At 19:26-28; 24:5,6
At 21:21; 6:13,14; 24:5,6,18; 26:20,21
Ger 7:4-15; Lam 1:10

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata