Nuova Riveduta:

Atti 23:7

Appena ebbe detto questo, nacque contesa tra i farisei e i sadducei, e l'assemblea si trovò divisa.

C.E.I.:

Atti 23:7

Appena egli ebbe detto ciò, scoppiò una disputa tra i farisei e i sadducei e l'assemblea si divise.

Nuova Diodati:

Atti 23:7

Appena egli disse questo, nacque un dissenso fra i farisei e i sadducei, e l'assemblea si divise;

Bibbia della Gioia:

Atti 23:7

Non aveva ancora finito di parlare che subito nacque una lite fra Farisei e Sadducei.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Atti 23:7

E com'ebbe detto questo, nacque contesa tra i Farisei e i Sadducei, e l'assemblea fu divisa.

Diodati:

Atti 23:7

E, come egli ebbe detto questo, nacque dissensione tra i Farisei, e i Sadducei; e la moltitudine si divise.

Commentario:

Atti 23:7

Nacque dissensione

Nacque una scissura fra ecc. La tattica di Paolo raggiunge completamente lo scopo. Atti 23:7-8 possono esser tradotti così: Queste parole provocarono una scissura tra i farisei ed i sadducei; e l'assemblea si divise in due campi. Che i sadducei pretendono che non esista risurrezione, né angelo o spirito; i farisei, al contrario, professano ambedue coteste dottrine. A proposito dei farisei e dei sadducei mi sia lecito citare questo eccellente passo del Prof. Lindsay. "La distinzione tra farisei e sadducei germogliò da differenze nazionali, parte sociali e parte religiose, che datano dal tempo della cattività. I sadducei costituivano l'aristocrazia nazionale giudaica. In tempo di dominazione straniera, il loro scopo era quello di conservarsi egoisticamente i posti elevati che occupavano, e il diritto che aveano di dividersi fra loro introiti del tempio, che erano in Palestina un'abbondante sorgente di ricchezza. In tempo d'indipendenza, la idea principale di cotesta aristocrazia di sacerdoti, di nobili e di ricchi (tre parole, in questo caso, sinonime) si riassumeva tutta in una parola: conservare. Miravano a conservare il. servigio del tempio e le prescrizioni scritte della legge mosaica; non con l'entusiasmo di gente che crede e vuol guidare. altrui nei sentieri della fede, ma con lo spirito interessato di un'aristocrazia di professione. In tempo di rovesci nazionali, aveano assistito senza commuoversi al morale degradamento del popolo e si erano conservati i loro posti ed i loro emolumenti. In tempo di relativa prosperità, parea che insegnassero una specie di gelido epicureismo che limitava l'esistenza umana alla vita presente e negavano l'esistenza d'una risurrezione e d'una retribuzione avvenire. Conseguentemente, i sadducei non potevano essere i conduttori, del popolo d'Israele. I giudei, tornati dalla cattività, erano una nazione di puritani, la quale aveva imparato che la sua esistenza dipendeva dalla stretta osservanza di quella legge mosaica, che la separava dal mondo pagano. I farisei, separatisti o puritani, diventarono i conduttori del popolo nei tetri giorni del dominio persiano e greco; e quando vennero i romani, essi rimasero gl'irremovibili campioni del separatismo cerimoniale, che era l'invisibile ma invincibile baluardo della separata esistenza nazionale giudaica. È facile capire che il Vangelo dovesse trovare, tanto nei farisei che nei sadducei, dei mortali nemici; ma è anche chiaro che dei farisei di cuor largo ed aperto, come Saulo di Tarso, potessero giungere alla convinzione, che alla fin fine cotesto Vangelo non era che il compimento delle loro aspirazioni religiose. Gli aristocratici sacerdoti sadducei vedeano nella predicazione di Gesù una ribellione plebea, che bisognava soffocare: i farisei ci vedevano la ruina di quel sistema cerimoniale, che i più nobili d'infra loro credevano essere il rifugio presente e la speranza avvenire del popolo eletto. Ma i farisei credevano nella dottrina della risurrezione, e per la fede in cotesta dottrina Paolo stesso e molti altri erano stati tratti a riconoscere nel crocifisso e risorto Gesù di Nazaret il preannunziato ed atteso Messia".

Riferimenti incrociati:

Atti 23:7

At 14:4; Sal 55:9; Mat 10:34; Giov 7:40-43

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata