Nuova Riveduta:

Atti 3:13

Il Dio di Abraamo, di Isacco e di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha glorificato il suo servo Gesù, che voi metteste nelle mani di Pilato e rinnegaste davanti a lui, mentre egli aveva giudicato di liberarlo.

C.E.I.:

Atti 3:13

Il Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha glorificato il suo servo Gesù, che voi avete consegnato e rinnegato di fronte a Pilato, mentre egli aveva deciso di liberarlo;

Nuova Diodati:

Atti 3:13

Il Dio di Abrahamo, di Isacco e di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha glorificato il suo Figlio Gesù che voi consegnaste nelle mani di Pilato e rinnegaste davanti a lui, nonostante egli avesse deciso di liberarlo.

Bibbia della Gioia:

Atti 3:13

Invece, è stato il Dio d'Abramo, d'Isacco, di Giacobbe e di tutti i nostri antenati a fare questo miracolo per glorificare il suo servo Gesù. Parlo di quel Gesù, che voi avete rinnegato e accusato ingiustamente davanti a Pilato, nonostante Pilato stesso volesse liberarlo.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Atti 3:13

L'Iddio d'Abramo, d'Isacco e di Giacobbe, l'Iddio de' nostri padri ha glorificato il suo Servitore Gesù, che voi metteste in man di Pilato e rinnegaste dinanzi a lui, mentre egli avea giudicato di doverlo liberare.

Diodati:

Atti 3:13

L'Iddio di Abrahamo, e d'Isacco, e di Giacobbe, l'Iddio dei nostri padri, ha glorificato il suo Figliuol Gesù, il qual voi metteste in man di Pilato, e rinnegaste davanti a lui, benchè egli giudicasse ch'egli dovesse esser liberato.

Commentario:

Atti 3:13

L'Iddio d'Abrahamo e d'Isacco...

Siamo nel tempio; e Pietro rievoca nel sacro recinto i nomi, dei quali ciascuno è tutto un poema nella storia della pietà israelitica. Non siamo noi gli autori del miracolo, ma è l'Iddio del "Patto" coi padri nostri!

Ha glorificato il suo Figliuolo Gesù.

La parola Figliuolo ( παις θεου) io rendo, col Bengel e coi migliori e più autorevoli interpreti, per Servitore. Gesù è il Servitore di Jahveh Matteo 12:18; in Lui l'ideale del gran profeta Isaia 40-66 prende forma e corpo come mai aveva fatto per lo innanzi nella storia della umanità. Voi, dice Pietro, L'avete rinnegato, sprezzato ed ucciso; ma Dio lo ha glorificato; l'ha onorato ed esaltato. E nel nome di Lui che questo miracolo è stato da Dio compiuto; e così facendo, Egli ha mostrato d'approvare l'opera del suo Figliuolo ed ha circondato d'un'aureola di gloria il suo Servitore.

Benchè egli (Pilato) giudicasse ecc. Vedi Matteo 27:17-25; Luca 23:16; Giovanni 19:4.

Riferimenti incrociati:

Atti 3:13

At 5:30; 7:32; Eso 3:6; Sal 105:6-10; Mat 22:32; Eb 11:9-16
At 2:33-36; 5:31; Sal 2:6-12; 110:1,2; Mat 11:27; 28:18; Giov 3:35,36; 5:22,23; 7:39; 12:16; 13:31,32; 16:14,15; 17:1-5; Ef 1:20-23; Fili 2:9-11; Eb 2:9; Ap 1:5,18
At 2:23,24; 5:30; 13:27,28; Mat 27:2,17-25; Mar 15:11; Lu 23:16-23; Giov 18:40; 19:15

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata