Nuova Riveduta:

Atti 4:1

L'arresto di Pietro e di Giovanni
At 3:1-16; Mt 10:17-20, 26-33; Gv 15:20-21; 1P 3:14-15
Mentre essi parlavano al popolo, giunsero i sacerdoti, il capitano del tempio e i sadducei,

C.E.I.:

Atti 4:1

Stavano ancora parlando al popolo, quando sopraggiunsero i sacerdoti, il capitano del tempio e i sadducei,

Nuova Diodati:

Atti 4:1

Pietro e Giovanni davanti al sinedrio
Ora, mentre essi parlavano al popolo, i sacerdoti, il comandante del tempio e i sadducei piombarono su di loro,

Bibbia della Gioia:

Atti 4:1

L'arresto di Pietro e Giovanni.
Stavano ancora parlando al popolo, quando sopraggiunsero i capi sacerdoti, i capitani della polizia del tempio ed alcuni Sadducei.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Atti 4:1

Pietro e Giovanni davanti al Sinedrio
Or mentr'essi parlavano al popolo, i sacerdoti e il capitano del tempio e i Sadducei sopraggiunsero,

Diodati:

Atti 4:1

ORA, mentre essi parlavano al popolo, i sacerdoti, e il capo del tempio, e i Sadducei, sopraggiunsero loro;

Commentario:

Atti 4:1

3. L'arresto di Pietro e Giovanni; il loro interrogatorio ed il loro rilascio (Atti 4:1-22)

I sacerdoti.

I sacerdoti si dividevano in ventiquattro mute, ognuna delle quali, a turno, stava di servizio per una settimana nel tempio.

Il capo del tempio

è il capo della guardia del tempio. Cotesto capo di cui è menzione in 1Cronache 9:11; 2Cronache 31:13; Neemia 11:11, doveva esser sempre israelita e levita; il suo ufficio era quello di comandare la guardia dei leviti che stava al tempio. Egli metteva le sentinelle per la guardia di notte e manteneva l'ordine pubblico durante il giorno. Qui ei si fa innanzi appunto perché prevede che L'insegnamento degli apostoli e la folla raunatasi in seguito alla guarigione dello storpio finiranno col suscitare qualche tumulto. Ei si fa, innanzi, come diremmo oggi, "per motivi d'ordine pubblico".

I sadducei

Per quel che riguarda il partito dei sadducei in generale, rimando il lettore al Commentario del Dott. Stewart (Sette giudaiche: Sadducei). È da notarsi il fatto che, nella persecuzione contro Gesù, sono i farisei che occupano il posto principale; e ciò, perché erano stati da lui accusati d'"ipocriti" Matteo 23:13, di "guide cieche di ciechi" Luca 6:39 ecc., e queste accuse scemavano di molto la loro autorità fra il popolo; gli apostoli, invece, che hanno a testo costante della loro predicazione il fatto della risurrezione di Gesù e la dottrina della risurrezione in genere, si trovano attaccati specialmente dai sadducei, ai quali la dottrina della risurrezione non va punto a genio Matteo 22:23. Mentre nel caso di Gesù i farisei sono più accaniti dei sadducei, nel caso degli apostoli sono i sadducei i più furiosi. I farisei sono più tolleranti con gli apostoli Atti 5:34; 23:6; e l'odio loro non si scatena che quando sembra a cotesti legali fanatici che i nuovi predicatori attentino alla intangibilità della legge mosaica Atti 6:13; 8:3.

Riferimenti incrociati:

Atti 4:1

At 4:6; 6:7,12; Mat 26:3,4; 27:1,2,20,41; Giov 15:20; 18:3
At 5:24,26; 2Cron 23:4-9; Lu 22:4
At 23:6-9; Mat 16:12; 22:16,23,24

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata