Nuova Riveduta:

Atti 4:13

Essi, vista la franchezza di Pietro e di Giovanni, si meravigliavano, avendo capito che erano popolani senza istruzione; riconoscevano che erano stati con Gesù e,

C.E.I.:

Atti 4:13

Vedendo la franchezza di Pietro e di Giovanni e considerando che erano senza istruzione e popolani, rimanevano stupefatti riconoscendoli per coloro che erano stati con Gesù;

Nuova Diodati:

Atti 4:13

Or essi, vista la franchezza di Pietro e di Giovanni e avendo capito che erano uomini illetterati e senza istruzione, si meravigliavano e riconoscevano che erano stati con Gesù.

Bibbia della Gioia:

Atti 4:13

Davanti alla sicurezza di Pietro e di Giovanni, noti a tutti come popolani senza cultura, i presenti restarono stupiti riconoscendoli come coloro che erano stati con Gesù.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Atti 4:13

Or essi, veduta la franchezza di Pietro e di Giovanni, e avendo capito che erano popolani senza istruzione, si maravigliarono e riconoscevano che erano stati con Gesù.

Diodati:

Atti 4:13

Or essi, veduta la franchezza di Pietro e di Giovanni; ed avendo inteso ch'erano uomini senza lettere, e idioti, si maravigliavano, e riconoscevan bene che erano stati con Gesù.

Commentario:

Atti 4:13

Avendo inteso che erano uomini senza lettere e idioti.

Essi s'erano accorti durante l'interrogatorio, o aveano saputo per altre vie, che gli apostoli erano uomini senza lettere ( αγραμματοι); quindi la loro meraviglia nell'udirli citare e spiegare le Scritture, come facevano. Le lettere, per gli israeliti, si riducevano alla conoscenza ed alla interpretazione dei testi sacri; privilegio di quelli soli, che aveano ricevuto una istruzione regolare e lunga sui banchi della scuola. Idioti ( ιδιωται). Idiota, non vale qui imbecille nel senso medico; vale non colto; uomo non istruito; del popolo; e sarebbe meglio tradurre, a scanso d'equivoci popolani.

Che erano stati con Gesù.

"Essere stati e star con Gesù" ecco la vera caratteristica d'ogni predicatore del Vangelo e, d'ogni credente.

Riferimenti incrociati:

Atti 4:13

At 2:7-12; Mat 4:18-22; 11:25; Giov 7:15,49; 1Co 1:27
Mat 26:57,58,71,73; Lu 22:52-54,56-60; Giov 18:16,17; 19:26

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata