Nuova Riveduta:

Deuteronomio 5:26

Poiché qual è il mortale, chiunque egli sia, che abbia udito come noi la voce del Dio vivente parlare dal fuoco e sia rimasto vivo?

C.E.I.:

Deuteronomio 5:26

Poiché chi tra tutti i mortali ha udito come noi la voce del Dio vivente parlare dal fuoco ed è rimasto vivo?

Nuova Diodati:

Deuteronomio 5:26

Poiché chi è fra tutti i mortali che, come noi, abbia udito la voce del DIO vivente parlare di mezzo al fuoco e sia rimasto vivo?

Bibbia della Gioia:

Deuteronomio 5:26

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Deuteronomio 5:26

Poiché qual è il mortale, chiunque egli sia, che abbia udito come noi la voce dell'Iddio vivente parlare di mezzo al fuoco e sia rimasto vivo?

Diodati:

Deuteronomio 5:26

Imperocchè, quale è la carne, qual ch'ella sia, che, avendo udita la voce del vivente Iddio, parlante di mezzo al fuoco, come abbiamo udito noi, sia restata in vita?

Commentario:

Deuteronomio 5:26

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Riferimenti incrociati:

Deuteronomio 5:26

De 4:33
Ge 6:12; Is 40:6; Rom 3:20
Gios 3:10; Sal 42:2; 84:2; Ger 10:10; Dan 6:26; Mat 26:63; At 14:15; 2Co 6:16; 1Te 1:9

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata