Nuova Riveduta:

Ecclesiaste 7:2

È meglio andare in una casa in lutto, che andare in una casa in festa; poiché là è la fine di ogni uomo, e colui che vive vi porrà mente.

C.E.I.:

Ecclesiaste 7:2

È meglio andare in una casa in pianto
che andare in una casa in festa;
perché quella è la fine d'ogni uomo
e chi vive ci rifletterà.

Nuova Diodati:

Ecclesiaste 7:2

È meglio andare in una casa dove c'è lutto, che andare in una casa dove si fa festa, perché quella è la fine di ogni uomo, e chi vive vi porrà mente.

Bibbia della Gioia:

Ecclesiaste 7:2

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Ecclesiaste 7:2

È meglio andare in una casa di duolo, che andare in una casa di convito; poiché là è la fine d'ogni uomo, e colui che vive vi porrà mente.

Diodati:

Ecclesiaste 7:2

Meglio vale andare in una casa di duolo, che andare in una casa di convito; perciocchè quello è il fine d'ogni uomo; e chi vive vi pon mente.

Commentario:

Ecclesiaste 7:2

Capitolo 7

I vantaggi di un buona fama, della morte sulla vita, del dolore sulla vana allegria. (1-6) Per quanto riguarda l'oppressione, la rabbia e il malcontento. (7-10) Vantaggi della saggezza. (11-22) L'esperienza del male nel peccato. (23-29)

Versetti 1-6 Una reputazione di pietà e di onestà è più desiderabile di tutte le ricchezze e dei piaceri di questo mondo. È meglio partecipare a un funerale che ad una festa. Comunque si può andare senza problemi in entrambi le occasioni: il nostro Salvatore festeggiò in occasione delle nozze del suo amico di Cana, e pianse sulla tomba del suo amico a Betania. Ma, considerando come reputiamo migliori le cose vane e i piaceri della carne, è meglio andare in una casa di lutto, per imparare la fine dell'uomo in questo mondo. La compostezza è meglio della gioia e dell'allegria. È meglio per noi che è meglio per le nostre anime, anche se sono cose non piacevoli ai nostri sensi. È meglio essere ripresi dal rimprovero del saggio, che essere gratificati dal canto degli stolti.La risata dello stolto passa subito e alla fine quella essa porterà tristezza.

Riferimenti incrociati:

Ecclesiaste 7:2

Ge 48:1-22; 49:2-33; 50:15-17; Giob 1:4,5; Is 5:11,12; 22:12-14; Am 6:3-6; Mat 5:4; 14:6-12; 1P 4:3,4
Nu 23:10; De 32:29; Rom 6:21,22; Fili 3:19; Eb 9:27
De 32:46; Is 47:7; Ag 1:5; Mal 2:2

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata