Nuova Riveduta:

Esodo 30:36

ne ridurrai una parte in minutissima polvere e ne porrai davanti alla testimonianza nella tenda di convegno, dove io mi incontrerò con te: esso sarà per voi cosa santissima.

C.E.I.:

Esodo 30:36

Ne pesterai un poco riducendola in polvere minuta e ne metterai davanti alla Testimonianza, nella tenda del convegno, dove io ti darò convegno. Cosa santissima sarà da voi ritenuta.

Nuova Diodati:

Esodo 30:36

ne ridurrai una parte in minutissima polvere e ne porrai un po' davanti alla testimonianza nella tenda di convegno, dove io ti incontrerò: esso sarà per voi cosa santissima.

Bibbia della Gioia:

Esodo 30:36

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Esodo 30:36

ne ridurrai una parte in minutissima polvere, e ne porrai davanti alla testimonianza nella tenda di convegno, dove io m'incontrerò con te: esso vi sarà cosa santissima.

Diodati:

Esodo 30:36

E di essa stritolane alquanto minuto minuto, e mettilo davanti alla Testimonianza, nel Tabernacolo della convenenza, dove io mi troverò teco. Siavi questo profumo una cosa santissima.

Commentario:

Esodo 30:36

22 Versi 22-38 Qui vengono date delle direttive per preparare l'olio santo e l'incenso da utilizzare nel servizio del tabernacolo. Per mostrare l'eccellenza della santità c'era questo olio aromatizzato nel tabernacolo piacevole alla vista e all'odore. Il nome di Cristo è come il profumo sparso abbondantemente, Cantico dei cantici 1:3, e il buon nome dei Cristiani è simile a un profumo prezioso, Ecclesiaste 7:1. L'incenso bruciato sull'altare d'oro era preparato con spezie dolci. Quando lo si doveva utilizzare doveva essere ridotto a frammenti: ha fatto piacere così al Signore spezzare il Redentore, quando Egli si è offerto quale sacrificio di una fragranza profumata. Esso non doveva essere utilizzato per nessun altro scopo. Così Dio mantiene nella mente della gente la riverenza per le sue opere e ci insegna a non profanare né abusare di quello che Dio stesso ci fa sapere. È un grande affronto a Dio prendere in giro le cose sacre e beffarsi della sua parola e dei suoi comandi. È molto pericoloso e più mortale utilizzare la fede del vangelo di Cristo per curare i propri interessi mondani.

Riferimenti incrociati:

Esodo 30:36

Eso 16:34
Eso 30:6; 25:22; 29:42,43; Lev 16:2

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata