Nuova Riveduta:

Esodo 32:20

Poi prese il vitello che quelli avevano fatto, lo bruciò col fuoco, lo ridusse in polvere, sparse la polvere sull'acqua e la fece bere ai figli d'Israele.

C.E.I.:

Esodo 32:20

Poi afferrò il vitello che quelli avevano fatto, lo bruciò nel fuoco, lo frantumò fino a ridurlo in polvere, ne sparse la polvere nell'acqua e la fece trangugiare agli Israeliti.

Nuova Diodati:

Esodo 32:20

Poi prese il vitello che essi avevano fatto, lo bruciò col fuoco e lo ridusse in polvere; e sparse la polvere sull'acqua e la fece bere ai figli d'Israele.

Bibbia della Gioia:

Esodo 32:20

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Esodo 32:20

Poi prese il vitello che quelli avean fatto, lo bruciò col fuoco, lo ridusse in polvere, sparse la polvere sull'acqua, e la fece bere ai figliuoli d'Israele.

Diodati:

Esodo 32:20

Poi prese il vitello, che i figliuoli d'Israele aveano fatto, e lo bruciò col fuoco, e lo tritò, finchè fu ridotto in polvere; e sparse quella polvere sopra dell'acqua, e fece bere quell'acqua a' figliuoli d'Israele.

Commentario:

Esodo 32:20

15 Versi 15-20 Che cambiamento c'è nello scendere dal monte dove c'era comunione con Dio e incontrare un mondo malvagio. In Dio vediamo soltanto quello che è puro e piacevole; nel mondo soltanto quello che è peccaminoso ed esasperante. Un idolo sembra una cosa banale per il mondo ma Mosè frantumò quel vitello. Mescolare questa polvere con la loro acqua significò che il cuore si riempie di ciò che si merita.

Riferimenti incrociati:

Esodo 32:20

De 7:5,25; 9:21; 2Re 23:6,15
Prov 1:31; 14:14

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata