Nuova Riveduta:

Esodo 39:35

l'arca della testimonianza con le sue stanghe, e il propiziatorio;

C.E.I.:

Esodo 39:35

l'arca della Testimonianza con le sue stanghe e il coperchio,

Nuova Diodati:

Esodo 39:35

l'arca della testimonianza con le sue stanghe e il propiziatorio,

Bibbia della Gioia:

Esodo 39:35

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Esodo 39:35

l'arca della testimonianza con le sue stanghe, e il propiziatorio;

Diodati:

Esodo 39:35

l'Arca della Testimonianza, e le sue stanghe; e il Coperchio;

Commentario:

Esodo 39:35

32 Versi 32-43 Il tabernacolo era un tipico emblema di Gesù Cristo. Come il Santissimo rimase visibilmente all'interno del santuario e sull'arca, così risedette nella natura e nel tabernacolo umano del suo caro Figliolo: in Cristo c'era tutta la pienezza della Divinità in forma corporea, Colossesi 2:9. Il tabernacolo era pure il simbolo di ogni vero cristiano. Nell'anima di ogni vero seguace del Salvatore dimora il Padre, l'oggetto del suo culto e l'autore dei suoi benefici. Il tabernacolo rappresentava la chiesa del Redentore. Il più umile e i più potenti sono allo stesso modo cari all'amore del Padre, che gratuitamente da per mezzo della fede in Cristo. Il tabernacolo era un emblema del tempio divino, Apocalisse 21:3. Come sarà, allora, lo splendore del suo aspetto, quando la nube sarà tolta e i suoi fedeli lo vedranno così come Egli è!

Riferimenti incrociati:

Esodo 39:35

Eso 25:17; Eb 9:5,8

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata