Nuova Riveduta:

Esodo 3:18

Essi ubbidiranno alla tua voce e tu, con gli anziani d'Israele, andrai dal re d'Egitto e gli direte: "Il SIGNORE, il Dio degli Ebrei, ci è venuto incontro; perciò lasciaci andare per tre giornate di cammino nel deserto, per offrire sacrifici al SIGNORE, nostro Dio".

C.E.I.:

Esodo 3:18

Essi ascolteranno la tua voce e tu e gli anziani d'Israele andrete dal re di Egitto e gli riferirete: Il Signore, Dio degli Ebrei, si è presentato a noi. Ci sia permesso di andare nel deserto a tre giorni di cammino, per fare un sacrificio al Signore, nostro Dio.

Nuova Diodati:

Esodo 3:18

Ed essi ubbidiranno alla tua voce; e tu e gli anziani d'Israele andrete dal re d'Egitto e gli direte: "L'Eterno, il DIO degli Ebrei ci è venuto incontro; ed ora lasciaci andare per il cammino di tre giorni nel deserto, perché possiamo sacrificare all'Eterno, il nostro DIO".

Bibbia della Gioia:

Esodo 3:18

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Esodo 3:18

Ed essi ubbidiranno alla tua voce; e tu, con gli anziani d'Israele, andrai dal re d'Egitto, e gli direte: L'Eterno, l'Iddio degli Ebrei, ci è venuto incontro; or dunque, lasciaci andare tre giornate di cammino nel deserto per offrir sacrifizi all'Eterno, all'Iddio nostro.

Diodati:

Esodo 3:18

Ed essi ubbidiranno alla tua voce; e tu, con gli Anziani d'Israele, entrerai dal re di Egitto, e voi gli direte: Il Signore Iddio degli Ebrei ci ha incontrati; deh! lascia dunque ora che andiamo tre giornate di cammino nel deserto, e che sacrifichiamo al Signore Iddio nostro.

Commentario:

Esodo 3:18

16 Versi 16-22: Mosè ebbe successo presso gli anziani d'Israele. Dio, che, per sua grazia, inclina il cuore e apre l'orecchio, avrebbe potuto anticipargli che essi avrebbero ascoltato attentamente la sua voce per renderli attivi in quel giorno potente. In riferimento a Faraone, a Mosè è qui predetto che le sue richieste, ogni tipo di persuasione e sofferenza presentatagli non lo avrebbero convinto e nemmeno i segni e i prodigi. Saranno certamente piegati dalla potenza della mano di Dio, coloro che non si inchineranno alla potenza della sua Parola. Gli egiziani fornirono poi a Israele delle ricchezze alla loro partenza. Nella tirannia di Faraone e nell'oppressione di Israele vediamo lo stato miserabile e abietto dei peccatori. Tuttavia sotto il giogo, essi gridarono finché il Signore inviò la redenzione. Per mezzo del vangelo, Dio ci da gli insegnamenti dello Spirito Santo che rende gli uomini volenterosi a ricercare la salvezza. Satana perde così il suo potere di tenerli incatenati, essi vengono al Signore con tutto ciò che hanno e si applicano completamente alla gloria di Dio e al servizio della sua chiesa.

Riferimenti incrociati:

Esodo 3:18

Eso 3:16; 4:31; Gios 1:17; 2Cron 30:12; Sal 110:3; Ger 26:5
Eso 5:1-3
Eso 7:16; 9:1,13; 10:3
Eso 4:24; 5:3; 25:22; 29:42,43; 30:6,36; Ge 12:1; 15:1; 17:1; 48:3; Nu 17:4; 23:3,4,15,16; Is 64:5
Eso 8:27; 13:17,18
Eso 3:12; 7:16; 8:25-28; 9:1; 10:24-26; 19:1; Ger 2:2,6

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata