Nuova Riveduta:

Genesi 19:31

La maggiore disse alla minore: «Nostro padre è vecchio, e non c'è più nessuno sulla terra per mettersi con noi, come si usa in tutta la terra.

C.E.I.:

Genesi 19:31

Ora la maggiore disse alla più piccola: «Il nostro padre è vecchio e non c'è nessuno in questo territorio per unirsi a noi, secondo l'uso di tutta la terra.

Nuova Diodati:

Genesi 19:31

Or la maggiore disse alla minore: «Nostro padre è vecchio, e non vi è più alcun uomo nel paese che possa unirsi a noi, come si usa su tutta la terra.

Bibbia della Gioia:

Genesi 19:31

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Genesi 19:31

E la maggiore disse alla minore: 'Nostro padre è vecchio, e non c'è più nessuno sulla terra per venire da noi, come si costuma in tutta la terra.

Diodati:

Genesi 19:31

E la maggiore disse alla minore: Nostro padre è vecchio, e non vi è più uomo alcuno sulla terra ch'entri da noi, secondo l'usanza di tutta la terra.

Commentario:

Genesi 19:31

30 Versi 30-38

Osservate il pericolo che deriva dal sentirsi al sicuro. Lot si mantenne casto a Sodoma, anzi era triste per la malvagità dei suoi abitanti, testimoniando così contro di essa. Ma quando si trovò sulla montagna e, come pensava, fuori da ogni tentazione, cadde vergognosamente. Chi pensa di stare in piedi e saldo in alto, guardi di non cadere. Osservate il pericolo dell'ubriachezza: non solo è un grande peccato ma conduce a molti altri peccati che portano una ferita duratura e un gran disonore. Molte azioni compiute in stato di ubriachezza fanno vergognare quando si è sobri. Vedere anche il pericolo della tentazione provocate da parenti e amici che amiamo e stimiamo e da cui ci aspettiamo rispetto. Dobbiamo sempre temere insidie, dovunque ci troviamo e, di conseguenza, non dimenticarci di sempre stare in guardia. No, non ci sono scuse per le figlie, né per Lot. Non si può non ammettere che il cuore è ingannevole in tutto e disperatamente malvagio: chi può conoscerlo? Sul silenzio delle Scritture riguardo a Lot da ora in poi apprendiamo che l'ubriachezza, come rende smemorati gli uomini, così li fa dimenticare.

Riferimenti incrociati:

Genesi 19:31

Ge 19:28; Mar 9:6
Ge 4:1; 6:4; 16:2,4; 38:8,9,14-30; De 25:5; Is 4:1

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata