Nuova Riveduta:

Genesi 25:11

Dopo la morte d'Abraamo, Dio benedisse suo figlio Isacco; e Isacco abitò presso il pozzo di Lacai-Roi.

C.E.I.:

Genesi 25:11

Dopo la morte di Abramo, Dio benedisse il figlio di lui Isacco e Isacco abitò presso il pozzo di Lacai-Roi.

Nuova Diodati:

Genesi 25:11

Dopo la morte di Abrahamo, DIO benedisse suo figlio Isacco; e Isacco dimorò presso il pozzo di Lahai-Roi.

Bibbia della Gioia:

Genesi 25:11

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Genesi 25:11

E dopo la morte d'Abrahamo, Iddio benedisse Isacco figliuolo di lui; e Isacco dimorò presso il pozzo di Lachai-Roï.

Diodati:

Genesi 25:11

Ora, dopo che Abrahamo fu morto, Iddio benedisse Isacco, suo figliuolo; e Isacco abitò presso del Pozzo del Vivente che mi vede.

Commentario:

Genesi 25:11

Versi 11-18

Ismaele ebbe dodici figli, le cui famiglie diventarono delle tribù distinte. Esse popolarono un paese molto grande che è compreso tra l'Egitto e l'Assiria, chiamato Arabia. Il numero e la forza di questa famiglia fu il frutto della promessa fatta ad Agar e ad Abraamo riguardo a Ismaele.

Riferimenti incrociati:

Genesi 25:11

Ge 12:2; 17:19; 22:17; 50:24
Ge 16:14; 24:62

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata