Nuova Riveduta:

Genesi 34:30

Allora Giacobbe disse a Simeone e a Levi: «Voi mi causate grande angoscia, mettendomi in cattiva luce davanti agli abitanti del paese, ai Cananei e ai Ferezei. Io non ho che pochi uomini; essi si raduneranno contro di me, mi piomberanno addosso e sarò distrutto io con la mia casa».

C.E.I.:

Genesi 34:30

Allora Giacobbe disse a Simeone e a Levi: «Voi mi avete messo in difficoltà, rendendomi odioso agli abitanti del paese, ai Cananei e ai Perizziti, mentre io ho pochi uomini; essi si raduneranno contro di me, mi vinceranno e io sarò annientato con la mia casa».

Nuova Diodati:

Genesi 34:30

Allora Giacobbe disse a Simeone e a Levi: «Voi mi avete messo nei guai rendendomi odioso agli abitanti del paese, ai Cananei e ai Perezei. Siccome noi siamo in pochi, essi si raduneranno contro di me e mi daranno addosso, e io e la casa mia saremo sterminati».

Bibbia della Gioia:

Genesi 34:30

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Genesi 34:30

Allora Giacobbe disse a Simeone ed a Levi: 'Voi mi date grande affanno, mettendomi in cattivo odore presso gli abitanti del paese, presso i Cananei ed i Ferezei. Ed io non ho che poca gente; essi si raduneranno contro di me e mi daranno addosso, e sarò distrutto: io con la mia casa'.

Diodati:

Genesi 34:30

E Giacobbe disse a Simeone ed a Levi: Voi mi avete messo in gran turbamento, rendendomi abbominevole agli abitanti di questo paese, a' Cananei, ed a' Ferezei; laonde, avendo io poca gente, essi si rauneranno contro a me, e mi percoteranno; e sarò distrutto io e la mia famiglia.

Commentario:

Genesi 34:30

20 Versi 20-31

I Sichemiti si sottoposero al sacro rito solo per soddisfare il loro principe e arricchirsi e questo causò la punizione di Dio su di essi. Dato che niente ci protegge se non la vera fede, così niente ci espone più di quanto seguire stoltamente la stessa fede. Ma Simeone e Levi furono molto ingiusti. Quelli che agiscono malvagiamente, con il pretesto della religione, sono i nemici peggiori della verità e induriscono i cuori di molti fino alla distruzione. I crimini degli altri non ci forniscono nessun alibi. Ahimè! Un peccato conduce a un altro e, come fiamme di fuoco, diffonde l'incendio in ogni direzione! I piaceri sciocchi conducono a seduzione, la seduzione produce collera, la collera sete di vendetta, la sete di vendetta richiama il tradimento, il tradimento partorisce l'assassinio, e l'assassinio è seguito da altre azioni illegali. Eravamo partiti da una storia di sesso peccaminoso e siamo arrivati allo spargimento di sangue, uno dei peccati più gravi.

Riferimenti incrociati:

Genesi 34:30

Ge 49:5-7; Gios 7:25; 1Re 18:18; 1Cron 2:7; Prov 11:17,29; 15:27
Eso 5:21; 1Sa 13:4; 27:12; 1Cron 19:6
De 4:17; 7:7; 1Cron 16:12; Sal 105:12
Ge 12:2,12; 28:13,14; 1Sa 16:2; 27:1; Rom 4:18-20


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata