Nuova Riveduta:

Genesi 34:7

I figli di Giacobbe, com'ebbero udito il fatto, tornarono dai campi; questi uomini furono addolorati e fortemente adirati perché costui aveva commesso un'infamia in Israele, unendosi alla figlia di Giacobbe: cosa che non era da farsi.

C.E.I.:

Genesi 34:7

Quando i figli di Giacobbe tornarono dalla campagna, sentito l'accaduto, ne furono addolorati e s'indignarono molto, perché quelli aveva commesso un'infamia in Israele, unendosi alla figlia di Giacobbe: così non si doveva fare!

Nuova Diodati:

Genesi 34:7

Appena sentirono dell'accaduto, i figli di Giacobbe tornarono dai campi; essi erano addolorati e fortemente adirati, perché costui aveva commesso una cosa ignominiosa in Israele, coricandosi con la figlia di Giacobbe, cosa che non era da farsi.

Bibbia della Gioia:

Genesi 34:7

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Genesi 34:7

E i figliuoli di Giacobbe, com'ebbero udito il fatto, tornarono dai campi; e questi uomini furono addolorati e fortemente adirati perché costui aveva commessa un'infamia in Israele, giacendosi con la figliuola di Giacobbe: cosa che non era da farsi.

Diodati:

Genesi 34:7

E quando i figliuoli di Giacobbe ebbero inteso il fatto, se ne vennero da' campi; e quegli uomini furono addolorati, e gravemente adirati, che colui avesse commessa villania in Israele, giacendosi con la figliuola di Giacobbe; il che non si conveniva fare.

Commentario:

Genesi 34:7

Capitolo 34

Schema del capitolo

Dina violentata da Sichem.

(1-19)

I Sichemiti assassinati da Simeone e da Levi.

(20-31)

Versi 1-19

I giovani, specialmente le ragazze, non sono mai così al sicuro se non sotto l'attenzione di genitori pii. La loro ignoranza, l'adulazione e gli inganni dei malvagi che tendono loro insidie, esponendoli così a grandi pericoli. I primi loro nemici saranno essi stessi quando chiederanno di andare all'estero e senza compagnia in mezzo a persone lontane dalla fede. Sbagliano veramente quei genitori che non impediscono mai ai loro figli di esporsi inutilmente ai pericoli. L'accontentare i figli, come Dina, diventa spesso un dolore e una vergogna per tutta la famiglia. La pretesa di Dina era quella di andare a trovare le ragazze del paese per vedere come esse si vestivano, come ballavano e cosa andava di moda tra loro. Ella andò a vedere e anche lei fu vista e notata, tutto questo perché voleva conoscere i Cananei e apprendere i loro usi. Fate attenzione a cosa accadde a Dina! Il principio del peccato sfocia poi in una fiumana d'acqua. Quanto infiamma una cosa da nulla! Dovremmo evitare con attenzione tutte le occasioni di peccato e perfino la tentazione.

Riferimenti incrociati:

Genesi 34:7

Ge 46:7; 2Sa 13:21
Eso 19:5,6; De 22:21; Gios 7:15; Giudic 19:22-25; 20:6; 2Sa 13:12,13; Sal 93:5; Prov 7:7; 1P 2:9
Ge 20:9; Lev 4:2,13,27; De 23:17; 1Co 6:18; 10:8; Ef 5:3; Col 3:5; 1Ti 5:13; Eb 13:4; Giac 3:10

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata