Nuova Riveduta:

Genesi 37:24

lo presero e lo gettarono nella cisterna. La cisterna era vuota, non c'era acqua.

C.E.I.:

Genesi 37:24

poi lo afferrarono e lo gettarono nella cisterna: era una cisterna vuota, senz'acqua.

Nuova Diodati:

Genesi 37:24

poi lo presero e lo gettarono nel pozzo. Or il pozzo era vuoto, senz'acqua dentro.

Bibbia della Gioia:

Genesi 37:24

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Genesi 37:24

lo presero e lo gettarono nella cisterna. Or la cisterna era vuota; non c'era punt'acqua.

Diodati:

Genesi 37:24

Poi lo presero, e lo gittarono in quella fossa: or la fossa era vota, e non vi era acqua alcuna dentro.

Commentario:

Genesi 37:24

23 Versi 23-30

Essi gettarono Giuseppe in una fossa per farlo morire di fame e di freddo, tanto crudele erano le loro benevoli attenzioni. Essi l'offesero quando egli era nei guai e non erano afflitti per il dolore di Giuseppe, vedete Amos 6:6; quando egli stava languendo nella fossa, essi si misero seduti a mangiare del pane. Essi non provarono alcun rimorso di coscienza per il peccato. Ma la collera degli uomini tornerà a lode di Dio e con gli ultimi avanzi di collera egli li cingerà, Salmo 76:10. I fratelli di Giuseppe si trattennero miracolosamente dall'assassinarlo e il loro venderlo fu meravigliosamente cambiato in gloria per Dio.

Riferimenti incrociati:

Genesi 37:24

Sal 35:7; Lam 4:20
Sal 40:2; 88:6,8; 130:1,2; Ger 38:6; Lam 3:52-55; Zac 9:11

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata