Nuova Riveduta:

Giacomo 4:7

Sottomettetevi dunque a Dio; ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi.

C.E.I.:

Giacomo 4:7

Sottomettetevi dunque a Dio; resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi.

Nuova Diodati:

Giacomo 4:7

Sottomettetevi dunque a Dio, resistete al diavolo ed egli fuggirà da voi.

Bibbia della Gioia:

Giacomo 4:7

Sottomettetevi dunque a Dio! Resistete al diavolo, allora sì che fuggirà lontano da voi.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Giacomo 4:7

Iddio resiste ai superbi e dà grazia agli umili. Sottomettetevi dunque a Dio; ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi.

Diodati:

Giacomo 4:7

Sottomettetevi adunque a Dio, contrastate al diavolo, ed egli fuggirà da voi.

Commentario:

Giacomo 4:7

Sottomettetevi dunque a Dio, ma resistete al diavolo ed egli fuggirà da voi.

Le esortazioni di Giacomo 4:7-10 sono la conclusione pratica dei fatti esposti nei versi precedenti. Da, una parte, lo stato morale dei lettori: guerre, invidie, amor del mondo incompatibile coll'amor di Dio; e dall'altra il fatto che Dio resiste ai superbi ma fa grazia agli umili, portano alla conseguenza che non v'è altra via di salvezza che quella dell'umiliarsi dinanzi a Dio con sincero pentimento. È questo il rimedio alle passioni che agitano i cuori e turbano le chiese. Il Cellérier seguìto da Chapuis distingue quattro gradi successivi nella via del pentimento al quale Giacomo chiama i suoi fratelli, e il primo è la risoluzione ferma di prender per norma unica della vita la volontà di Dio, sottomettendosi a lui e resistendo energicamente al suo e nostro nemico il diavolo. Non v'è dubbio che Giacomo, come del resto tutta la Scrittura, dalla Genesi all'Apocalisse, considera il diavolo come un essere personale, opposto a Dio ed attivo nel tentare, nello spingere al male gli uomini. L'uomo ha, però il potere di resistere alle sue seduzioni e quando si trova, come nel caso di Gesù, di fronte a una volontà decisa, il diavolo fugge come un nemico vinto.

Riferimenti incrociati:

Giacomo 4:7

1Sa 3:18; 2Sa 15:26; 2Re 1:13-15; 2Cron 30:8; 33:12,13; Giob 1:21; 40:3-5; 42:1-6; Sal 32:3-5; 66:3; 68:30; Ger 13:18; Dan 4:25,32,34-37; Mat 11:29; At 9:6; 16:29-31; 26:19; Rom 10:3; 14:11; Ef 5:21; Eb 12:9; 1P 2:13
Mat 4:3-11; Lu 4:2-13; Ef 4:27; 6:11,12; 1P 5:8,9; Ap 12:9-11

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata