Nuova Riveduta:

Giovanni 20:8

Allora entrò anche l'altro discepolo che era giunto per primo al sepolcro, e vide, e credette.

C.E.I.:

Giovanni 20:8

Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.

Nuova Diodati:

Giovanni 20:8

Allora entrò anche l'altro discepolo che era giunto per primo al sepolcro, vide e credette.

Bibbia della Gioia:

Giovanni 20:8

Allora anche l'altro discepolo entrò nella tomba: vide e credette che Gesù era risorto!

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Giovanni 20:8

Allora entrò anche l'altro discepolo che era giunto primo al sepolcro, e vide, e credette.

Diodati:

Giovanni 20:8

Allora adunque l'altro discepolo ch'era venuto il primo al monumento, vi entrò anch'egli, e vide, e credette.

Commentario:

Giovanni 20:8

8. Allora adunque l'altro discepolo ch'era venuto il primo al monumento, vi entrò anch'egli, e vide, e credette.

Possiamo figurarci Giovanni che, dall'entrata del sepolcro, ascolta la descrizione che Pietro gli fa dal di dentro dello stato delle cose, quindi entra per convincersi, mediante la testimonianza dei propri sensi, che il corpo del Signore più non si trova nella tomba. Ma per lui la cosa va più oltre: "la luce si leva nelle tenebre", ed egli stesso ce ne descrive il risultato, dicendo che "credette". Qual'è il valore di questa parola in tal momento? V'ha qui senza dubbio molto più che una semplice fede nell'asserzione di Maria Maddalena, che cioè il corpo del Signore più non era nella tomba, imperocché, ammesso che Giovanni mettesse ancora la cosa in dubbio quando partì da Gerusalemme, dovette bastargli uno sguardo nel sepolcro, per convincersi che Maria aveva detto il vero. Giovanni vuol dire evidentemente, che egli credette alfine alla grande verità della risurrezione del suo Signore, verità che l'incredulità e l'ignoranza avevano fino a quel momento nascosta agli occhi suoi. Non dice però che Pietro dividesse la sua fede, il che fa supporre che questi fosse più lento nel credere che il suo Signore era realmente risuscitato dai morti, confr. Luca 24:12. Questo versetto ci dice in modo indubitabile che Giovanni fu il primo fra i discepoli a credere alla risurrezione di Gesù.

PASSI PARALLELI

Giovanni 20:25,29; 1:50

Riferimenti incrociati:

Giovanni 20:8

Giov 20:25,29; 1:50


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata