Nuova Riveduta:

Giovanni 21:24

Questo è il discepolo che rende testimonianza di queste cose, e che ha scritto queste cose; e noi sappiamo che la sua testimonianza è vera.

C.E.I.:

Giovanni 21:24

Questo è il discepolo che rende testimonianza su questi fatti e li ha scritti; e noi sappiamo che la sua testimonianza è vera.

Nuova Diodati:

Giovanni 21:24

Questo è il discepolo che rende testimonianza di queste cose e che ha scritto queste cose; e noi sappiamo che la sua testimonianza è verace.

Bibbia della Gioia:

Giovanni 21:24

Sono io quel discepolo! Ho visto queste cose e le ho raccontate qui. Tutti noi sappiamo che questo racconto risponde a verità.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Giovanni 21:24

Questo è il discepolo che rende testimonianza di queste cose, e che ha scritto queste cose; e noi sappiamo che la sua testimonianza è verace.

Diodati:

Giovanni 21:24

Quest'è quel discepolo, che testimonia di queste cose, e che ha scritte queste cose; e noi sappiamo che la sua testimonianza è verace.

Commentario:

Giovanni 21:24

Giovanni 21:24-25. CONCLUSIONE FINALE DELL'EVANGELO DI GIOVANNI

24. Quest'è quel discepolo, che testimonia di queste cose, e che ha scritte queste cose; e noi sappiamo che la sua testimonianza è verace

Queste parole sono la conclusione non solo di questo capitolo, ma dell'intero Vangelo. Con esse l'apostolo si dichiara l'autore dell'Evangelo tutto quanto, e solennemente assevera di non aver detto che la verità. Tuttavia alcuni, critici sostengono che Giovanni 21:24 e fors'anche Giovanni 21:25, è dovuto ad altra penna che a quella di Giovanni, e lo attribuiscono agli anziani di Efeso, o a dei cristiani influenti di quella città, i quali lo avrebbero aggiunto all'Evangelo, a guisa di certificato, subito dopo la morte di Giovanni. L'argomento principale sul quale si basa questa ipotesi si è che in questo vers. lo scrivente parla di sé stesso alla prima persona plurale: "sappiamo", mentre Giovanni parla sempre di sé alla terza singolare. Di più sembra strano che la medesima persona parli di sé alla terza persona singolare: "questo è quel discepolo", per parlare subito dopo alla prima plurale: "noi sappiamo che la sua testimonianza è verace". Ma il fatto che Giovanni faceva ordinariamente uso della terza persona del singolare, non impedisce punto che, giunto alla fine del grande suo compito, egli non abbia fatto uso del plurale per dare enfasi maggiore alle sue proteste di veridicità. Questa spiegazione ci par preferibile alla teoria secondo la quale gli anziani di Efeso si sarebbero fatto lecito, senza la minima autorità, di intercalare questo versetto in mezzo alle parole ispirate dell'apostolo, e ciò senza darne alle generazioni da venire il più piccolo indizio; come pure non è ragionevole il supporre che dei cristiani seri abbiano ardito testificare della verità di fatti dei quali non erano stati testimoni. Rigettando tali ipotesi, abbiam qui la testimonianza di un uomo, noto a tutti i suoi contemporanei per quasi un secolo di vita intemerata, la cui veracità era divenuta per così dire proverbiale, sicché egli ben può fare appello ad essa per venir creduto da tutti. È vero che in nessuna parte del suo racconto troviamo il suo nome; ma non occorreva che si nominasse. Ogni linea del suo scritto, ogni tratto del quadro che egli ci ha tracciato di Cristo, ce lo rivelano come "il discepolo che Gesù amava". Alford così chiude il suo commento su quest'ultimo capitolo di Giovanni in conclusione, io son convinto che in questo capitolo abbiamo un frammento al tempo stesso autentico e genuino, aggiunto al Vangelo dall'apostolo medesimo, per ragioni che risultano evidenti da quel frammento stesso. Esso porta il segno della sua mano, in uno stile alquanto posteriore, dovuto forse alla sua estrema vecchiezza".

PASSI PARALLELI

Giovanni 19:35; 1Giovanni 1:1,2; 5:6; 3Giovanni 12

Riferimenti incrociati:

Giovanni 21:24

Giov 19:35; 1G 1:1,2; 5:6; 3G 1:12


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata