Nuova Riveduta:

Giovanni 4:45

Quando dunque andò in Galilea, fu accolto dai Galilei, perché avevano visto le cose che egli aveva fatte in Gerusalemme durante la festa; essi pure infatti erano andati alla festa.

C.E.I.:

Giovanni 4:45

Quando però giunse in Galilea, i Galilei lo accolsero con gioia, poiché avevano visto tutto quello che aveva fatto a Gerusalemme durante la festa; anch'essi infatti erano andati alla festa.

Nuova Diodati:

Giovanni 4:45

Quando dunque giunse in Galilea, i Galilei lo ricevettero, perché avevano visto tutte le cose che egli aveva fatto in Gerusalemme durante la festa, poiché anch'essi erano andati alla festa.

Bibbia della Gioia:

Giovanni 4:45

Ma i Galilei lo accolsero a braccia aperte, perché erano stati a Gerusalemme per la festa della Pasqua ed avevano visto alcuni dei suoi miracoli.

Guarigione del figlio dell'ufficiale.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Giovanni 4:45

Quando dunque, fu venuto in Galilea, fu accolto dai Galilei, perché avean vedute tutte le cose ch'egli avea fatte in Gerusalemme alla festa; poiché anch'essi erano andati alla festa.

Diodati:

Giovanni 4:45

Quando adunque egli fu venuto in Galilea, i Galilei lo ricevettero, avendo vedute tutte le cose ch'egli avea fatte in Gerusalemme nella festa; perciocchè anche essi eran venuti alla festa.

Commentario:

Giovanni 4:45

45. Quando adunque egli fu venuto in Galilea (escludendone Nazaret), i Galilei lo ricevettero, avendo vedute tutte le cose ch'egli avea fatte in Gerusalemme nella festa; perciocché anch'essi eran venuti alla festa.

Questa festa è senza dubbio la Pasqua nella quale Gesù avea cominciato il suo pubblico ministero in Giudea otto mesi prima, e della quale troviamo un breve cenno in Giovanni 2:23. Per quella, come la principale festa dell'anno, molti Galilei salivano in Gerusalemme. Vi avean veduti e li avean colpiti i miracoli fatti da Gesù, e l'autorità colla quale egli avea purificato il tempio, e dal loro ritorno non si erano stancati di spargere fra i loro vicini la fama di Gesù; dimodoché al suo apparir fra loro, i Galilei erano pronti a riceverlo amichevolmente, non per mera curiosità, ma anche per più alti motivi.

PASSI PARALLELI

Matteo 4:23-24; Luca 8:40

Giovanni 2:13-16,23; 3:2

Deuteronomio 16:16; Luca 2:42-44; 9:53

Riferimenti incrociati:

Giovanni 4:45

Mat 4:23,24; Lu 8:40
Giov 2:13-16,23; 3:2
De 16:16; Lu 2:42-44; 9:53

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata