Nuova Riveduta:

Giovanni 7:35

Perciò i Giudei dissero tra di loro: «Dove andrà dunque ché noi non lo troveremo? Andrà forse da quelli che sono dispersi tra i Greci, a insegnare ai Greci?

C.E.I.:

Giovanni 7:35

Dissero dunque tra loro i Giudei: «Dove mai sta per andare costui, che noi non potremo trovarlo? Andrà forse da quelli che sono dispersi fra i Greci e ammaestrerà i Greci?

Nuova Diodati:

Giovanni 7:35

Dicevano perciò i Giudei tra loro: «Dove sta egli per andare che noi non lo troveremo? Andrà forse da quelli che sono dispersi fra i Greci, e ad insegnare ai Greci?

Bibbia della Gioia:

Giovanni 7:35

I capi giudei rimasero sconcertati. «Dove vorrà mai andare?» si chiedevano. «Forse pensa di lasciare Israele e di andare a predicare ai Giudei dispersi in altri paesi, oppure agli stranieri?

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Giovanni 7:35

Perciò i Giudei dissero fra loro: Dove dunque andrà egli che noi non lo troveremo? Andrà forse a quelli che son dispersi fra i Greci, ad ammaestrare i Greci?

Diodati:

Giovanni 7:35

Laonde i Giudei dissero fra loro: Dove andrà costui, che noi nol troveremo? andrà egli a coloro che son dispersi fra i Greci, ad insegnare i Greci?

Commentario:

Giovanni 7:35

35. Laonde i Giudei dissero fra loro: Dove andrà costui, che noi nol troveremo? Andrà egli a coloro che son dispersi fra i Greci ad insegnare i Greci?

Come osserva Messer, "fra loro" significa che queste parole furon dette da un solo partito, quello dei rettori, ad esclusione di tutti gli altri. Tal domanda era al tempo stesso insolente ed ironica. "Dove vuole fuggire costui, si da essere all'infuori del nostro potere?" Conviene loro di distogliere ad ogni modo l'attenzione della moltitudine dalle parole: "non mi troverete", ed a questo scopo chiedono con disprezzo se Gesù voleva andarsene dai Giudei dispersi fra i Gentili, o peggio ancora continuare il suo ministerio fra i Gentili medesimi. Un tentativo analogo di distrarre l'attenzione del popolo, quando Gesù usò di nuovo le medesime parole, si trova al cap. Giovanni 8:22, allorquando i Giudei suggeriscono, che egli si voleva uccidere. Il nome di diaspora, era un nome generico per tutti i Giudei che si erano stabiliti fuori della Palestina. Erano specialmente numerosi in Africa, nell'Asia Minore e nella Siria; ma se ne trovavano pure dispersi fra i Gentili in tutto l'Oriente. Si chiamavano ossia Giudei che parlavano il greco, non mai "Greci", nome che nel Nuovo Testamento non vien "dato che ai Gentili. Le parole: designano adunque i Giudei dispersi fra i Gentili, non già una dispersione dei Greci, perché non si poteva parlar di "dispersione dei Greci" in paesi appartenenti quasi interamente a loro. "Andrà egli, domandano i rettori, ai Giudei dispersi, per persuaderli ad accettare la sua dottrina, o si spingerà egli fino al segno di insegnare i Gentili medesimi?" Un tal atto essi lo deridono come il colmo della, follia, e vorrebbero indur la moltitudine ad imitare il loro esempio. Or questo fu precisamente ciò che avvenne dopo la discesa dello Spirito Santo il giorno della Pentecoste. Pietro, quale Apostolo della circoncisione, visitò i Giudei della diaspora, e scrisse loro due epistole; e Paolo, quale Apostolo della incirconcisione, in tutti i suoi viaggi, come vediamo dagli Atti Apostolici, cominciava in ogni luogo l'opera sua fra i suoi concittadini della diaspora, "essendo egli stesso per nascita uno di loro", quindi si volgeva ad insegnare i Gentili. Dal medesimo libro vediamo con qual detestazione i Giudei vedevano aprir la porta della salvezza ai Gentili. Godet osserva che Giovanni riferì in modo così particolareggiato le parole ironiche dei Farisei, forse perché vide in esse una profezia involontaria, come quella di Caiafa Giovanni 11:49-51, profezia già adempiuta al momento in cui Giovanni scriveva, poiché moltissimi Gentili avevano accettato l'Evangelo, e della quale lo stesso suo Vangelo indirizzalo a loro era una prova.

PASSI PARALLELI

Isaia 11:12; 27:12-13; Sofonia 3:10; Atti 21:21; Giacomo 1:1; 1Pietro 1:1

Salmi 67:1-2; 98:2-3; Isaia 11:10; 49:6; Matteo 12:21; Luca 2:32; Atti 11:18

Atti 13:46-48; 22:21; Efesini 3:8; Colossesi 1:27; 1Timoteo 2:7; 2Timoteo 1:11

Riferimenti incrociati:

Giovanni 7:35

Is 11:12; 27:12,13; Sof 3:10; At 21:21; Giac 1:1; 1P 1:1
Sal 67:1,2; 98:2,3; Is 11:10; 49:6; Mat 12:21; Lu 2:32; At 11:18; 13:46-48; 22:21; Ef 3:8; Col 1:27; 1Ti 2:7; 2Ti 1:11

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata