Nuova Riveduta:

Isaia 64:7

Non c'è più nessuno che invochi il tuo nome,
che si risvegli per attenersi a te;
poiché tu ci hai nascosto la tua faccia,
e ci lasci consumare dalle nostre iniquità.

C.E.I.:

Isaia 64:7

Ma, Signore, tu sei nostro padre;
noi siamo argilla e tu colui che ci dà forma,
tutti noi siamo opera delle tue mani.

Nuova Diodati:

Isaia 64:7

Non c'è più alcuno che invochi il tuo nome, che si scuota per afferrarsi a te, perché tu ci hai nascosto la tua faccia e ci lasci consumare in balìa delle nostre iniquità.

Bibbia della Gioia:

Isaia 64:7

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Isaia 64:7

Non v'è più alcuno che invochi il tuo nome, che si risvegli per attenersi a te; poiché tu ci hai nascosta la tua faccia, e ci lasci consumare dalle nostre iniquità.

Diodati:

Isaia 64:7

E non vi è stato alcuno che abbia invocato il tuo Nome, che si sia destato per attenersi a te; perciocchè tu hai nascosta la tua faccia da noi, e ci hai strutti per mano delle nostre proprie iniquità.

Commentario:

Isaia 64:7

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

Riferimenti incrociati:

Isaia 64:7

Is 50:2; 59:16; Sal 14:4; Ez 22:30; Os 7:7,14
Is 27:5; 56:4
Is 57:17; 59:2; De 31:17; 32:19-25; Os 5:15
Ger 9:7; Ez 22:18-22; 24:11
Giob 8:4

Dimensione testo:


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata