Nuova Riveduta:

Levitico 12:6

Quando i giorni della sua purificazione, per un figlio o per una figlia, saranno terminati, porterà al sacerdote, all'ingresso della tenda di convegno, un agnello di un anno come olocausto, e un giovane piccione o una tortora come sacrificio per il peccato.

C.E.I.:

Levitico 12:6

Quando i giorni della sua purificazione per un figlio o per una figlia saranno compiuti, porterà al sacerdote all'ingresso della tenda del convegno un agnello di un anno come olocausto e un colombo o una tortora in sacrificio di espiazione.

Nuova Diodati:

Levitico 12:6

Quando i giorni della sua purificazione sono compiuti, sia che si tratti di un figlio o di una figlia, porterà al sacerdote, all'ingresso della tenda di convegno, un agnello di un anno come olocausto e un giovane piccione o una tortora, come sacrificio per il peccato.

Bibbia della Gioia:

Levitico 12:6

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Levitico 12:6

E quando i giorni della sua purificazione, per un figliuolo o per una figliuola, saranno compiuti, porterà al sacerdote, all'ingresso della tenda di convegno, un agnello d'un anno come olocausto, e un giovane piccione o una tortora come sacrifizio per il peccato;

Diodati:

Levitico 12:6

E, quando saranno compiuti i giorni della sua purificazione, per figliuolo, o per figliuola, porti al sacerdote, all'entrata del Tabernacolo della convenenza, un agnello d'un anno, per olocausto; e un pippione, o una tortola, per sacrificio per lo peccato.

Commentario:

Levitico 12:6

Purificazione cerimoniale.

- Dopo le leggi che riguardano i cibi puri e impuri, ecco quelle che riguardano la pulizia personale. L'uomo trasmette la sua natura depravata alla prole e, a meno che non ci fosse stata l'espiazione di Cristo e la santificazione dello Spirito, la benedizione originale, "Crescete e moltiplicatevi", Ge 1:28, sarebbe diventata una maledizione perché ci comunica il peccato e la miseria. Che le madri che hanno ricevuto il dono da Dio di essere tali, mostrino con grande affetto la propria gratitudine a Lui. Esse compiaceranno così il Signore meglio dell'offerta di un sacrificio.

Riferimenti incrociati:

Levitico 12:6

Lev 1:10-13; 5:6-10; 14:22; 15:14,29; Nu 6:10; Lu 2:22; Giov 1:29; 2Co 5:21; Eb 7:26; 1P 1:18,19


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata