Nuova Riveduta:

Levitico 2:16

Il sacerdote farà fumare come ricordo una parte del grano tritato e dell'olio, con tutto l'incenso. È un sacrificio consumato dal fuoco per il SIGNORE.

C.E.I.:

Levitico 2:16

Il sacerdote brucerà come memoriale una parte dei chicchi e dell'olio insieme con tutto l'incenso: è un sacrificio consumato dal fuoco per il Signore.

Nuova Diodati:

Levitico 2:16

Poi il sacerdote farà fumare come ricordo una parte del grano e una parte dell'olio, con tutto l'incenso. È un sacrificio fatto col fuoco all'Eterno».

Bibbia della Gioia:

Levitico 2:16

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Levitico 2:16

E il sacerdote farà fumare come ricordanza una parte del grano tritato e dell'olio, con tutto l'incenso. È un sacrifizio fatto mediante il fuoco all'Eterno.

Diodati:

Levitico 2:16

E faccia il sacerdote bruciar la ricordanza di essa, insieme con tutto il suo incenso, in offerta fatta per fuoco al Signore.

Commentario:

Levitico 2:16

12 Versi 12-16 Il sale era necessario in tutte le offerte. Dio vuol significare con questo che i sacrifici, in se stessi, sono insipidi e, infatti, tutte le opere religiose devono essere salate con la grazia. La Cristianità è il sale della terra. Seguono ora indicazioni su come offrire le primizie del raccolto. Se un uomo, grato per la bontà di Dio nell'avergli dato un raccolto abbondante, è disposto a presentare un'offerta a Dio, deve portargli le prime spighe mature e piene. Qualunque cosa offerta a Dio deve essere la migliore nel suo genere, anche se si trattasse di steli verdi di grano. Su di esse bisognava mettere l'olio e l'incenso: la saggezza e l'umiltà ammorbidiscono e addolciscono gli spiriti e allora anche le spighe verdi di grano saranno accettate. Dio si compiace dei primi frutti maturi dello Spirito, della pietà e della dedizione iniziale. L'amore santo per Dio è il fuoco per mezzo del quale tutte le nostre offerte devono essere bruciate. L'incenso indica la mediazione e l'intercessione di Cristo con cui sono accettate le nostre opere. Benedetto sia Dio che ci ha rivelato il vero senso di tutto, altrimenti questi riti rimarrebbero inspiegabili. C'è eccellenza in Cristo e nella sua opera di Mediatore e nessun simbolo né mezzo possono rappresentarlo pienamente. E la nostra dipendenza da Lui deve essere totale in modo da non perderLo mai di vista in tutto quel che facciamo, se vogliamo essere accetti a Dio.

Riferimenti incrociati:

Levitico 2:16

Lev 2:1,2,4-7,9,12; Sal 141:2; Is 11:2-4; 61:1; Rom 8:26,27; Eb 5:7


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata