Nuova Riveduta:

Levitico 2:2

La porterà ai sacerdoti figli d'Aaronne; il sacerdote prenderà una manciata piena del fior di farina spruzzata d'olio, con tutto l'incenso, e farà bruciare ogni cosa sull'altare, come ricordo. Questo è un sacrificio di profumo soave, consumato dal fuoco per il SIGNORE.

C.E.I.:

Levitico 2:2

La porterà ai figli di Aronne, i sacerdoti; il sacerdote prenderà da essa una manciata di fior di farina e d'olio, con tutto l'incenso, e lo brucerà sull'altare come memoriale: è un sacrificio consumato dal fuoco, profumo soave per il Signore.

Nuova Diodati:

Levitico 2:2

La porterà ai sacerdoti, figli di Aaronne; il sacerdote prenderà da essa una manciata di fior di farina e olio con tutto l'incenso, e la farà fumare sull'altare come ricordo. È un sacrificio fatto col fuoco di odore soave all'Eterno.

Bibbia della Gioia:

Levitico 2:2

Non ci sono versetti che hanno questo riferimento.

La Parola è Vita
Copyright © 1981, 1994 di Biblica, Inc.®
Usato con permesso. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo.

Riveduta:

Levitico 2:2

E la porterà ai sacerdoti figliuoli d'Aaronne; e il sacerdote prenderà una manata piena del fior di farina spruzzata d'olio, con tutto l'incenso, e farà fumare ogni cosa sull'altare, come ricordanza. Questo è un sacrifizio di soave odore, fatto mediante il fuoco all'Eterno.

Diodati:

Levitico 2:2

E portila a' figliuoli di Aaronne, sacerdoti; e prenda il sacerdote una piena menata del fior di farina, e dell'olio di essa, insieme con tutto il suo incenso; e faccia bruciar quelle cose, che son la ricordanza di quell'offerta, in su l'Altare. Questa è un'offerta fatta per fuoco, di soave odore al Signore.

Commentario:

Levitico 2:2

Il fior di farina. (1-11) L'offerta delle primizie. (12-16)

Versi 1-11 L'offerta del fior di farina può riferirsi a Cristo, che noi presentiamo a Dio al posto nostro, e al Pane di Vita per le nostre anime. Essa ci ricorda i nostri obblighi verso Dio per le benedizioni della provvidenza con le buone opere che sono accettate da Dio. Il termine "fiore" era ed è ancora correttamente dato a ogni tipo di provvidenza. Quasi tutta l'offerta doveva essere mangiata, non bruciata. Queste offerte sono citate dopo gli olocausti: senza il sacrificio di Cristo e l'offerta del proprio cuore a Dio tali riti non possono essere accettati. Il Lievito è l'emblema dell'orgoglio, della malizia e dell'ipocrisia e il miele del piacere sensuale. Il primo è direttamente contrario a quell'umiltà, quell'amore e quella sincerità che Dio approva, l'altro distoglie gli uomini dalla pratica del servizio per Dio e delle buone opere. Cristo, con il suo ruolo e con il suo sacrificio, fu totalmente libero dalle cose significate dal lievito e la sua vita di sofferenza e la sua morte angosciosa si oppose grandemente ai piaceri terreni. Dio chiama il suo popolo a seguirlo ed essere simile a Lui.

Riferimenti incrociati:

Levitico 2:2

Lev 2:9; 5:12; 6:15; 24:7; Eso 30:16; Nu 5:18; Ne 13:14,22; Is 66:3; At 10:4


Visualizzare un brano della Bibbia

Aiuto Aiuto per visualizzare la Bibbia

Ricercare nella Bibbia

Aiuto Aiuto per ricercare la Bibbia

Ricerca avanzata